Tag Archives: piedi asciutti-piedi bagnati

Cubainformacion: balseros e media

Share Button

Cubainformacion: balseros e media

Diminuisce del 90% il numero di balseros da Cuba e … non è notizia

José Manzaneda Coordinatore di Cubainformación

“I cubani continueranno gettandosi in mare” (1), ci dicevano in Univision, come in molti altri canali internazionali, dopo l’abrogazione, nel gennaio scorso, da parte di Barack Obama, della cosiddetta ‘politica dei piedi secchi-piedi umidi”, che accoglieva ogni migrante cubano che giungesse negli USA (2).

Continue reading “Cubainformacion: balseros e media” »

Share Button

Cubainformacion: politiche migratorie e media

Share Button

Meglio tardi che mai

Manuel E. Yepe – http://www.rebelion.org

piedi asciutti piedi bagnatiDal trionfo rivoluzionario, nel gennaio 1959, gli USA applicarono una diversa politica migratoria per Cuba, diretta, in un primo momento, a fornire protezione ed asilo agli assassini, sbirri, torturatori e malversatori della tirannia guidata da Fulgencio Batista senza mai accedere alle richieste di estradizione, ufficialmente presentate, contro i più noti criminali e, successivamente, ad incoraggiare l’emigrazione illegale di cittadini cubani verso quel paese, dando priorità a professionisti e personale qualificato.

Continue reading “Meglio tardi che mai” »

Share Button

Messico rimanda a Cuba dei clandestini

immigration cuban go homeNovantuno clandestini cubani che sono arrivati nello stato messicano del Chiapas, nel tentativo di entrare illegalmente negli Stati Uniti, sono stati inviati nell’Isola dalle autorità dell’immigrazione del Messico.

Continue reading “Messico rimanda a Cuba dei clandestini” »

Share Button

Cubainformacion: balseros mediatici

Per giustificare i privilegi dell’emigrazione cubana, la stampa si bagna … perfino i piedi

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformación

balseros mediaticiLe cubane/i non saranno più gli unici “rifugiati” al mondo che vanno in vacanza nel paese dove, presumibilmente, sono perseguitati (1).

Continue reading “Cubainformacion: balseros mediatici” »

Share Button

America Latina: fine politica “dei piedi asciutti, piedi bagnati”

trump stop emigracionI Governi dell’America Latina coinvolti nel trasferimento irregolare dei cubani verso gli USA, hanno reagito in maniera positiva all’accordo dei due Stati, che procura un’emigrazione legale, organizzata e sicura grazie alla derogazione del programma di “Parole” per i professionisti medici cubani e della politica detta dei “piedi asciutti, piedi bagnati” implementata, 20 anni fa, dall’amministrazione di Bill Clinton.

Continue reading “America Latina: fine politica “dei piedi asciutti, piedi bagnati”” »

Share Button

NYT: politica migratoria USA verso Cuba anacronistica

obama welcome cubano mexLa politica migratoria statunitense rispetto a Cuba è anacronistica e irrazionale, danneggia le relazioni con i paesi vicini e pone in pericolo le vite di molti esseri umani, segnala un editoriale del quotidiano The New York Times.

Continue reading “NYT: politica migratoria USA verso Cuba anacronistica” »

Share Button

Legge migratoria: posizioni a confronto

USA: esclusa valutazione Legge di Aggiustamento Cubano

obama welcome cubanoIl governo USA ha escluso questo mercoledì che il Congresso valuti la revisione della Ley de Ajuste Cubano (Legge di Accomodamento Cubano) che concede preferenze migratorie agli emigranti dell’isola caraibica, ha detto il portavoce della Casa Bianca, Josh Earnest.

Continue reading “Legge migratoria: posizioni a confronto” »

Share Button

Comunicato Ambasciata cubana in Ecuador

http://www.cubadebate.cu

10487388_1544621382423474_6612658844178519507_nNei giorni scorsi, alcuni organi di stampa ecuadoriani e stranieri hanno fatto eco alle richieste realizzate, davanti a diverse ambasciate presenti a Quito, da parte di un gruppo di cittadini cubani che sollecitano agevolazioni per viaggiare in Messico e, da lì, arrivare negli USA.

Continue reading “Comunicato Ambasciata cubana in Ecuador” »

Share Button

NYT: cambi nella politica migratoria USA verso Cuba

http://www.granma.cu

NYTL’influente quotidiano USA, The New York Times, ha chiesto alle autorità del suo paese di cambiare la legge e le politiche selettive che promuovono l’emigrazione illegale di cubani.

“Il Congresso dovrebbe abrogare la Legge di Aggiustamento Cubano del 1966, che creò un rapido meccanismo per accogliere i cubani in un momento in cui gli USA stavano cercando di minare un alleato sovietico”, segnala un editoriale pubblicato questo lunedì. Continue reading “NYT: cambi nella politica migratoria USA verso Cuba” »

Share Button

Bloomberg Business: Obama espella i cubani

http://islamiacu.blogspot.it

screenshot-www bloombergview com 2015-12-09 15-32-30Le politiche adottate per anni contro Cuba, da parte degli USA, sono il centro del problema che colpisce oggi le nazioni del Centro America, davanti all’arrivo alle loro frontiere di numerosi immigrati dall’isola.

Continue reading “Bloomberg Business: Obama espella i cubani” »

Share Button

Presidente Costarica: messaggio ai migranti cubani

presidente costaricaIl presidente del Costarica, Luis Guillermo Solis, ha inviato questo mercoledì, un messaggio ai più di cinquemila cubani che si trovano in questa nazione centro americana, in attesa di proseguire il loro viaggio verso gli USA, dove restano in vigore leggi e le politiche selettive che promuovono l’immigrazione illegale.

Continue reading “Presidente Costarica: messaggio ai migranti cubani” »

Share Button

La politica migratoria verso Cuba non è più sostenibile

William M. Leogrande  https://lapupilainsomne.wordpress.com

pie seco- pie mojadosL’impasse creato nelle ultime settimane, in cui sono rimasti intrappolati centinaia di emigrati cubani alla frontiera del Costarica con il Nicaragua, nel tentativo di raggiungere gli USA, è la prova inconfutabile che la politica migratoria di Washington verso Cuba non è più sostenibile.

Continue reading “La politica migratoria verso Cuba non è più sostenibile” »

Share Button

Dichiarazione del Governo Rivoluzionario

governo di cubaDall’inizio del mese di novembre si è creata una complessa situazione dovuta all’arrivo in Costarica di un numero crescente di cittadini cubani provenienti da vari paesi latinoamericani, con l’intenzione d’emigrare negli Stati Uniti.

Continue reading “Dichiarazione del Governo Rivoluzionario” »

Share Button