Tag Archives: psuv

Lettera del PSUV ai compagni del mondo

http://aurorasito.altervista.org

Caracas, 7 settembre 2020

Stimati compagni/e,

Sono lieto di rivolgermi a voi, di inviarvi un fraterno saluto ed esprimere a nome del popolo venezuelano e della sua avanguardia, il Partito Socialista Unito del Venezuela (PSUV), alcune considerazioni sull’attuale situazione politica del nostro Paese al fine di fornire elementi che ci permettano di comprendere meglio e contribuendo alle analisi che, da ogni organizzazione politica, sociale e operaia di cui fate parte, vengono avanzate sulla realtà del Paese.

Continue reading “Lettera del PSUV ai compagni del mondo” »

Share Button

Un’ ‘internazionale’ contro il Venezuela

di Geraldina Colotti

Una vera e propria “internazionale controrivoluzionaria di natura fascista”. Così il ministro del Lavoro venezuelano, Eduardo Piñate, ha definito la campagna di boicottaggio contro le elezioni parlamentari, decise per il 6 di dicembre. Vi si dedica un esercito di giornalisti, economisti e intellettuali, funzionali agli interessi imperialisti, impegnato a diffondere gli argomenti degli Stati Uniti, che guidano l’offensiva sia a fini di politica interna (le elezioni presidenziali del 3 novembre), sia nell’ottica di reimpostare una nuova egemonia sull’antico “cortile di casa”.

Continue reading “Un’ ‘internazionale’ contro il Venezuela” »

Share Button

Intervista a Julio Rafael Chávez Melendez

di Geraldina Colotti

Guardando alla lunga militanza di figure come quella di Julio Rafael Chávez Melendez, ci si può rendere conto di quanto arduo sia il progetto imperialista di cancellare dalla società venezuelana il socialismo bolivariano. Classe 1966, membro della direzione nazionale del Partito Socialista Unito del Venezuela (PSUV), Julio è uno dei quadri più completi di cui si avvale la rivoluzione, a suo agio sia in piazza che negli organi di governo, attento, inclusivo e creativo. Dirigente studentesco e universitario negli anni della IV Repubblica, nei governi di Chavez e poi di Nicolas Maduro ha svolto numerosi incarichi: sempre portando avanti esperienze di potere popolare come quella dell’assemblea municipale costituente, quando, tra il 2004 e il 2008, è stato eletto sindaco di Carora, capitale dello Stato Lara, sua regione di provenienza. Con lo stesso spirito, ha continuato come deputato al Parlamento e poi nell’Assemblea Nazionale Costituente, dove dirige la commissione dedicata alle Comunas.

Continue reading “Intervista a Julio Rafael Chávez Melendez” »

Share Button

Venezuela. Classe operaia e coscienza in tempo di quarantena

di Geraldina Colotti*

Condotto in modo brillante e competente dal ministro per la Gioventù e dello Sport Militante, Pedro Infante, si è svolto online il Forum N. 18 del Partito Socialista Unito del Venezuela (PSUV) e della gioventù, la JPSUV. La conferenza formativa questa volta è stata affidata al ministro del Lavoro Eduardo Piñate e ha avuto per titolo “Classe operaia, produzione e coscienza in tempo di quarantena”. Un tema centrale, svolto in modo chiaro e alfabetizzante, in una felice dialettica fra teoria e pratica, linea politica e linea d’azione.

Continue reading “Venezuela. Classe operaia e coscienza in tempo di quarantena” »

Share Button

Venezuela: contro la guerra economica, la classe operaia al potere

di Geraldina Colotti

“Per rispondere all’attacco dell’imperialismo, dobbiamo dare più potere alla classe operaia, avere maggiori strumenti per controllare e gestire la produzione”. Così dice in questa intervista il dirigente operaio Nelson Herrera, Segretario esecutivo della Vicepresidenza della classe operaia del Partito Socialista Unito del Venezuela (PSUV). Lo abbiamo incontrato a Caracas, durante una riunione dell’Osservatorio internazionale per i diritti, in una sala dell’Assemblea Nazionale Costituente (ANC), dove Herrera è stato eletto come rappresentante dei lavoratori.

Continue reading “Venezuela: contro la guerra economica, la classe operaia al potere” »

Share Button

Venezuela: nessun impero potrà sottomettere la gioventù rivoluzionaria

di Geraldina Colotti

Rodbexa Poleo, segretaria generale della gioventù del Partito Socialista Unito del Venezuela (JPSUV), illustra l’agenda politica di questo “febbraio ribelle”, che vede in prima linea le giovani generazioni. Un’agenda che rinnova nel presente le radici fondanti della rivoluzione bolivariana, rilancia lo spirito e la lettera del “primo grido contro il neoliberismo” (il Cracazo del 1989), smaschera la democrazia camuffata della IV Repubblica e quella che persiste nel presente nei paesi capitalisti, al servizio delle élite e dell’imperialismo nordamericano nel suo attacco frontale contro il socialismo bolivariano.

Continue reading “Venezuela: nessun impero potrà sottomettere la gioventù rivoluzionaria” »

Share Button

America Latina, la lezione di Ho Chi Minh

di Geraldina Colotti  www.sinistrainrete.info

Il colpo di stato in Bolivia mobilita e fa discutere. Come mai si è verificato proprio nel paese latinoamericano più lodato per la sua stabilità economica e per la crescita del Pil? E perché ha potuto spiazzare e obbligare all’esilio un presidente di provata esperienza sindacale e un vicepresidente le cui analisi hanno ottenuto l’ammirazione dei marxisti latinoamericani e non solo? Che fase sta attraversando l’America Latina? Che riflessioni possiamo trarne?

Continue reading “America Latina, la lezione di Ho Chi Minh” »

Share Button

In Venezuela avanza il futuro

di Geraldina Colotti

Un mare di rosso e verde oliva, un mare di giovani, civili e militari insieme. Marciano al ritmo inarrestabile e gioioso della rivoluzione bolivariana. All’attacco dell’imperialismo, il Venezuela socialista risponde con tre giorni di congresso internazionale dei giovani e degli studenti. Alla fine della marcia, ragazzi e ragazze vengono ricevuti a Miraflores, il palazzo presidenziale: “la casa del popolo”, dice Maduro dal palco, accompagnato dai giovanissimi dirigenti delle organizzazioni universitarie e studentesche.

Continue reading “In Venezuela avanza il futuro” »

Share Button

Hugo Chávez. Così è cominciata

www.lantidiplomatico.it

La casa editrice PGreco manda in libreria il libro “Hugo Chávez. Così è cominciata”, curato da Geraldina Colotti e tradotto dal castigliano da Valentina Paleari. Uno straordinario documento storico che spiega le origini del chavismo nella sinistra radicale venezuelana per voce di Hugo Chávez e di tre intellettuali oggi scomparsi, Domingo Alberto Rangel, Pedro Duno e Manuel Vadell, la cui casa editrice, Vadell Hermanos  ha pubblicato il libro in Venezuela.

Anticipiamo la nota per i lettori e le lettrici italiane, scritta da Geraldina Colotti

Continue reading “Hugo Chávez. Così è cominciata” »

Share Button

Intervista a Dario Vivas, “la voce forte” del socialismo bolivariano

di Geraldina Colotti

A Caracas, tutto è pronto per il momento conclusivo in cui le organizzazioni popolari presenteranno le proposte elaborate nella Giornata Nazionale di Dialogo e Rettifica del Congresso dei Popoli, lanciata dal presidente Nicolas Maduro il Primo Maggio.

Continue reading “Intervista a Dario Vivas, “la voce forte” del socialismo bolivariano” »

Share Button

Diosdado Cabello: ‘Grazie al popolo italiano per il suo appoggio’

di Geraldina Colotti

Il popolo chavista manifesta il suo sostegno al governo di Nicolas Maduro nella giornata antimperialista del 9 marzo: la data in cui, nel 2015, Obama ha imposto le sanzioni al Venezuela, definendo il paese “una minaccia inusuale e straordinaria per la sicurezza degli Stati Uniti”. Sul palco c’è tutta la direzione del PSUV. Di fronte, sventolano le bandiere dei partiti alleati nel Gran Polo Patriottico, a partire dal Partito Comunista. “Fedeli sempre, traditori mai”, grida il popolo chavista, orgoglioso e paziente in questa congiuntura complicata in cui davvero tutto può accadere.

Continue reading “Diosdado Cabello: ‘Grazie al popolo italiano per il suo appoggio’” »

Share Button

Elezioni municipali in Venezuela: Vittoria per il chavismo

https://twitter.com/i/status/1072193785776496640

“Dopo una tranquilla giornata di civiltà, ancora una volta il popolo del Venezuela si è espresso, ha espresso la propria volontà attraverso il suffragio, ha votato, decidendo come sempre chi sono d’ora in poi i propri rappresentanti in questo caso a livello locale ” ha dichiarato la presidente del Consiglio Nazionale Elettorale (CNE) del Venezuela, Tibisay Lucena, al termine di una giornata elettorale che ha visto il chavismo prevalere nettamente.

Continue reading “Elezioni municipali in Venezuela: Vittoria per il chavismo” »

Share Button

America Latina, l’imperialismo ha i suoi nuovi Giuda

di Geraldina Colotti

In tempo di crisi, quando ci sarebbe bisogno di serrare le fila contro le difficoltà e il nemico, i tradimenti risultano ancora più odiosi. Quasi per mitigarne il peso, si discute allora su quali fossero, se c’erano, i segnali che potevano far prevedere il tradimento e perché non siano stati avvertiti in tempo. Un esercizio che, certo, si può fare, tanto più se a tradire è la persona situata al vertice di un progetto collettivo. Più proficuo è, però, analizzare il contesto, i pregressi, le scelte, le linee politiche che hanno fatto apparire più adatta quella persona a occupare quel posto, quell’incarico, e a scivolare poi – lentamente o d’un colpo – dall’altra parte della barricata.

Continue reading “America Latina, l’imperialismo ha i suoi nuovi Giuda” »

Share Button

L’Italia, il Venezuela e la costruzione del senso comune

 L’Emilia Romagna apre le porte della Regione alle destre venezuelane

di Geraldina Colotti

La vicepresidente del Venezuela, Delcy Rodriguez, ha denunciato che sul Venezuela si sta costruendo un senso comune: quello della “crisi umanitaria”. Un pretesto per “giustificare” l’intervento armato degli Stati uniti, con il beneplacito della “comunità internazionale”. Con che diritto? Con quello dell’arroganza imperialista con cui sono stati smembrati e devastati interi paesi. Se il Venezuela dev’essere invaso perché in “crisi umanitaria”, ha aggiunto Rodriguez, bisognerebbe invadere “tutto il mondo capitalista” che produce vere catastrofi umanitarie e milioni di profughi.

Continue reading “L’Italia, il Venezuela e la costruzione del senso comune” »

Share Button

Venezuela, qualche freccia contro la guerra mediatica

di Geraldina Colotti

Da diverse e titolate parti (vedi per esempio la riflessione di Aram Aharonian “Enfrentar la guerra de quinta generación con arcos y flechas?”) ci si interroga sull’asimmetria dei mezzi a disposizione della comunicazione popolare per smascherare la guerra mediatica e il suo racconto al contrario. Un tema di cui si discute all’interno del PSUV e del IV congresso, che ha dedicato una delle sue sette linee all’organizzazione della solidarietà internazionale. Proponiamo quindi alcune “frecce” per il dibattito.

Continue reading “Venezuela, qualche freccia contro la guerra mediatica” »

Share Button