Tag Archives: Ramos Allup

Guaidó ed i caimani

Marco Teruggi www.cubadebate.cu

Juan Guaidó non esiste e tuttavia è così reale. Si avviò, pubblicamente, in politica nel 2007, con violente proteste guidate da una nuova generazione di giovani, sui quali si fondò Voluntad Popular (VP), nel 2009.

Continue reading “Guaidó ed i caimani” »

Share Button

Venezuela: le destre si spaccano e si insultano

di Geraldina Colotti

In Venezuela, la MUD si spacca. Volano insulti, anatemi e maledizioni.

L’ex governatore dello stato Amazonas, Liborio Guarulla, ricorre a un rituale sciamanico per lanciare la maledizione del dabukuri.

Continue reading “Venezuela: le destre si spaccano e si insultano” »

Share Button

Perché il PSUV è tornato a vincere in Venezuela?

di Juan Manuel Karg* – RT

Le elezioni regionali in Venezuela sono state un vero e proprio terremoto per la destra a livello regionale, che sperava il ripetersi dei risultati scaturiti dalle legislative del 2015, dove la MUD trionfò clamorosamente. Niente di tutto questo è accaduto: il chavismo ha conquistato 18 governatori dei 23 in gioco, ottenendo il 54% a livello nazionale. La MUD ha conquistato appena 5 governatori, la maggioranza di questi da Acción Democrática, del ras veterano Ramos Allup. Le forze più radicali della destra, che hanno capeggiato le proteste violente, sono rimaste a mani vuote.

Continue reading “Perché il PSUV è tornato a vincere in Venezuela?” »

Share Button

Possono Santos e Macri dare lezioni di democrazia?

di Geraldina Colotti*

Qual è il livello di credibilità di Manuel Santos, presidente di una Colombia in cui puoi essere ammazzato impunemente per aver difeso la terra, il posto di lavoro o il diritto a informare?

Continue reading “Possono Santos e Macri dare lezioni di democrazia?” »

Share Button

La mappa delle forze in Venezuela

a 9 giorni dalle elezioni dei governatori

Marco Teruggi http://www.cubadebate.cu

Poco più di due mesi fa, la destra venezuelana parlava dell’ “ora zero”, il “punto di non ritorno”, non riconosceva il presidente Nicolás Maduro e faceva i primi passi per nominare un governo parallelo. Il suo progresso sembrava difficile da fermare, era accompagnata da un’architettura internazionale guidata dagli USA, un macchinario di formazione di senso comune globale, soldati diplomatici, indignati dell’ultima ora, e -per convinzione o dinamica del conflitto- settori di sinistra e progressisti. Erano giorni di persone bruciate, assalti a caserme militari, cittadine assediate con gruppi di incappucciati con armi alla mano, una lista di morti che s’ingrossava.

Continue reading “La mappa delle forze in Venezuela” »

Share Button

La Costituente arriva in Parlamento

Geraldina Colotti

Cambiano faccia alla velocità della luce e a quella della “post-verità”. Dopo le dichiarazioni di Ramos Allup, capo del partito Accion Democratica (Ad, il centrosinistra della IV Repubblica), ieri è andato in televisione anche la banderuola per eccellenza, Henrique Capriles Radonski, leader del partito Primero Justicia: per dire che, come l’ex presidente del Parlamento e vicepresidente dell’Internazionale socialista, anche lui parteciperà con la sua compagine alle elezioni regionali e a quelle presidenziali, che terranno l’anno prossimo.

Continue reading “La Costituente arriva in Parlamento” »

Share Button

Venezuela. Tra popolo e cifre, l’opposizione si spacca

di Geraldina Colotti  Caracas, 3 agsoto 2017

Partiamo dalla notizia. Mercoledì, Antonio Mugica, direttore dell’impresa Smartmatic, convoca una conferenza stampa a Londra per denunciare che, a suo parere, i risultati emessi dal Consejo Nacional Electoral venezuelano (CNE) sul voto del passato 30 luglio per l’Assemblea Nazionale Costituente (ANC) “sono stati manipolati” e potrebbe esserci una differenza di almeno un milione di voti rispetto agli 8.098.320 comunicati: “crediamo che la data dell’elezione sia stata manipolata”, ha detto.

Continue reading “Venezuela. Tra popolo e cifre, l’opposizione si spacca” »

Share Button

Venezuela: quanti morti sono ancora necessari?

Marco Teruggi http://www.lantidiplomatico.it

28 morti e 437 feriti è il bilancio delle vittime – in meno di un mese – degli scontri che stanno avendo luogo in Venezuela.

Continue reading “Venezuela: quanti morti sono ancora necessari?” »

Share Button

Venezuela: ‘ci saranno altri morti’

http://www.lantidiplomatico.it

Henry Ramos Allup, ex presidente del Parlamento venezuelano e uno dei leader dell’opposizione, ha dichiarato che ci saranno “vittime potenziali e sicuramente altri morti nei prossimi giorni”, in riferimento alla proteste che la destra sta convocando nel paese.

Continue reading “Venezuela: ‘ci saranno altri morti’” »

Share Button

Venezuela: tra fake news e fallimenti MUD

di Fabrizio Verde http://www.lantidiplomatico.it

mud venezuelaIl Venezuela bolivariano e le fake news del mainstream: questo binomio sembra proprio inscindibile. Il circuito informativo mainstream quando affronta la questione Venezuela non riesce proprio a dare le notizie senza far ricorso a quelle fake news che vengono denunciate e bollate come pericolose da quegli stessi media che poi le propalano senza soluzione di continuità.

Continue reading “Venezuela: tra fake news e fallimenti MUD” »

Share Button

NATO/USA: invasione del Venezuela

nato_north_atlantic_terrorist_organization“Vogliono provocare una crisi per giustificate un’invasione della NATO e degli Stati Uniti in Venezuela”,  ha precisato il mandatario durante un incontro con studenti rivoluzionari nel Palazzo di Miraflores (sede del Governo).

Continue reading “NATO/USA: invasione del Venezuela” »

Share Button

Operazione Condor 2.0: golpe contro il Venezuela

Nil Nikandrov  Strategic Culture Foundation   – https://aurorasito.wordpress.com

op condorNei discorsi il Presidente venezuelano Nicolás Maduro ritorna costantemente sul tema del nuovo piano Condor che gli Stati Uniti cercano d’intraprendere in America Latina e nei Caraibi.

Il nome in codice “Condor” fu usato la prima volta per camuffare l’oppressione orchestrata dalle giunte militari in Sud America (principalmente Cile, Brasile, Argentina, Bolivia, Uruguay e Paraguay) negli anni ’70-’80.

Continue reading “Operazione Condor 2.0: golpe contro il Venezuela” »

Share Button

Maduro: «Occupiamo le fabbriche»

Geraldina Colotti da ilmanifesto.info

maniìfesto«Fabbrica bloccata, fabbrica occupata dal popolo». Parola di Nicolas Maduro. Il presidente del Venezuela lo ha ribadito davanti a migliaia di manifestanti – consigli comunali, comunas, organizzazioni territoriali – che appoggiano «il quinto motore dell’economia socialista»: uno dei 15 proposti dal governo chavista per uscire dalla crisi, e inquadrati da un decreto di emergenza, rinnovato per 60 giorni. Misure nuovamente respinte dall’opposizione, che ha la maggioranza in Parlamento dal 6 dicembre, e che preme per accelerare il referendum revocatorio contro Maduro.

Continue reading “Maduro: «Occupiamo le fabbriche»” »

Share Button