Tag Archives: rimesse

Il nuovo canale per le rimesse a Cuba aumenta i costi per le famiglie

L’autorizzazione statunitense di un nuovo modo di inviare rimesse a Cuba potrebbe alleviare una misura ingiusta per le famiglie, anche se aumenta i costi di transazione.

Così gli Stati Uniti hanno vietato le rimesse di Western Union a Cuba, che facevano pagare circa cinque dollari per ogni 100 inviati, per autorizzare apparentemente formule che fanno pagare al mittente fino a 30 dollari per ogni 100, ha detto oggi su Twitter il vice ministro degli esteri Carlos Fernández de Cossío.

Continue reading “Il nuovo canale per le rimesse a Cuba aumenta i costi per le famiglie” »

Share Button

Aumentano le rimesse nel mondo, ma non per Cuba

Una relazione del Banco Mondiale rivela che le rimesse globali verso i paesi con entrate medie e basse cresceranno del 7.3% nel 2021.

L’America Latina e i Caraibi spiccano tra le regioni con il maggior impulso e con una crescita inter-annuale del 21,6 %.

Continue reading “Aumentano le rimesse nel mondo, ma non per Cuba” »

Share Button

Ad un anno dal cancellare l’invio delle rimesse

gli USA non hanno fornito un solo argomento credibile che lo giustifichi

Unilaterale e arbitraria sono qualificativi che, seppur molto ripetuti, caratterizzano con precisione la misura coercitiva in vigore dal 23 ottobre 2020, che ha colpito buona parte dei cubani dell’Isola, vittime di una guerra non convenzionale perpetrata sotto l’ombra ostile del blocco

Mailenys Oliva Ferrales  www.granma.cu

Da un anno, Margarita Vargas Ballester, di Granma, soffre con impotenza i tentativi infruttuosi di sua figlia -che risiede negli USA- di inviarle rimesse di denaro attraverso rotte costose e poco sicure, a seguito della decisione del governo USA di cancellare questo servizio nel suo territorio, per vie istituzionali, verso la Maggiore delle Antille.

Continue reading “Ad un anno dal cancellare l’invio delle rimesse” »

Share Button

Gli USA e i suoi piani per strangolare il popolo cubano

Arthur González  https://heraldocubano.wordpress.com

La politica di odio contro Cuba da parte degli USA è insolita e il suo livello rompe ogni antecedente nella storia dell’umanità, per mantenerla per più di mezzo secolo, incrementandola, annualmente, con l’obiettivo di strangolare il suo popolo, cosa considerata dalle leggi internazionali come genocidio.

Continue reading “Gli USA e i suoi piani per strangolare il popolo cubano” »

Share Button

Cubainformacion: promettere ciò che si vieta

Internet, vaccini e rimesse a Cuba: gli USA promettono ciò che proibiscono

 José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

 Un titolo che riflette l’illimitata spudoratezza con cui agisce, contro Cuba, il governo USA e l’onore resogli dalla stampa internazionale: “Joe Biden (…) potrebbe inviare vaccini e cerca ristabilire Internet” a Cuba (1).

Continue reading “Cubainformacion: promettere ciò che si vieta” »

Share Button

Marco Rubio e l’arte di mentire

La politica USA contro Cuba, sia nel governo repubblicano e fondamentalista di Donald Trump come nell’amministrazione del democratico Joe Biden, sarà sempre difensora del far soffrire l’arcipelago.

Elson Concepción Pérez  www.granma.cu

Continue reading “Marco Rubio e l’arte di mentire” »

Share Button

Biden insiste sullo studio della politica verso Cuba

Annunciando che studierà il divieto di inviare rimesse a Cuba, Joe Biden continua la sua lunga revisione della politica verso l’isola, sei mesi dopo essere diventato presidente USA.

Continue reading “Biden insiste sullo studio della politica verso Cuba” »

Share Button

Chiesto a Biden di annullare il divieto sulle rimessa

I dirigenti politici e civili democratici e repubblicani del sud della Florida hanno esortato martedì il presidente USA, Joe Biden, a riprendere l’invio di rimesse a Cuba, considerando che il costo umano causato dalla misura adottata dal precedente presidente, Donald Trump, è stato “sottovalutato”.

Continue reading “Chiesto a Biden di annullare il divieto sulle rimessa” »

Share Button

Cubainformacion: il blocco…delle rimesse

Cuba è un paese che vive di rimesse?

 

A causa delle nuove sanzioni di Washington, Western Union ha chiuso i suoi 407 punti di pagamento delle rimesse a Cuba. Unico paese dell’America Latina la cui popolazione ora non potrà più ricevere aiuto dalla propria famiglia negli USA.

Ciò che arriverà sarà per vie irregolari e non sicure, a rischio di illegalità e truffe.

Continue reading “Cubainformacion: il blocco…delle rimesse” »

Share Button

Le misure imposte dal governo USA contro Fincimex

L’inclusione di Fincimex nella lista delle entità ristrette dal Dipartimento di Stato degli USA il giugno scorso e le modifiche annunciate dal Dipartimento del Tesoro alle regole per il controllo degli attivi cubani il 23 ottobre, impediscono le rimesse a Cuba attraverso le compagnie statunitensi con licenze generali e pregiudicano direttamente il popolo cubano e le sue famiglie negli USA.

Continue reading “Le misure imposte dal governo USA contro Fincimex” »

Share Button

Trump e le rimesse a Cuba

Rosa Miriam Elizalde  www.cubadebate.cu

Il regime di Trump annuncia il suo nuovo piano per “aiutare” il popolo cubano e sanziona l’invio di rimesse dagli USA, con il pretesto che queste aiutano i militari. Più di 400 uffici della Western Union, sull’isola, hanno dovuto chiudere in virtù del calcolo imperiale che offre i cubani come agnelli sacrificali per guadagnare voti in Florida, senza che nessuno spieghi come si possa sostenere la “democrazia” sul dolore delle famiglie, né perché così tante persone, a Miami, si prestano all’aperto collaborazionismo con il boia dei loro genitori, nonni e fratelli.

Continue reading “Trump e le rimesse a Cuba” »

Share Button

Blocco USA contro le rimesse

La probabilità di non ricevere rimesse dai loro parenti negli USA preoccupa oggi molti cubani, in vista del provvedimento annunciato dall’Office of Foreign Assets Control (OFAC) del Dipartimento del Tesoro USA.

Il giorno prima, tale ente ha rilasciato una bozza di regola definitiva che sarà pubblicata ufficialmente nel Registro Federale il 27 ottobre, con la quale elimina l’ambito di alcune autorizzazioni generali relative alle rimesse nell’isola.

Continue reading “Blocco USA contro le rimesse” »

Share Button

Gli USA insistono nel danneggiare la famiglia cubana

con una nuova misura contro le rimesse

www.granma.cu/mundo

“La nuova misura contro le rimesse ribadisce che non ci sono limiti per un governo criminale nell’imposizione di politiche che limitino i contatti, la comunicazione e l’aiuto reciproco tra le famiglie di entrambi i paesi”, ha dichiarato il ministro degli Esteri cubano Bruno Rodríguez Parrilla. attraverso il suo account Twitter, di fronte ai nuovi attacchi dell’amministrazione di Donald Trump contro Cuba.

L’Office of Foreign Assets Control (OFAC) del Dipartimento del Tesoro ha diffuso, ieri, la bozza di una norma definitiva che sarà ufficialmente pubblicata nel Registro Federale il 27 ottobre, a partire dalla quale si elimina la portata di certe autorizzazioni generali relative alle rimesse.

Continue reading “Gli USA insistono nel danneggiare la famiglia cubana” »

Share Button

Misura 191: nuova mostruosità dell’inutile guerra psicologica

Granma offre dettagli di altri modi esistenti per l’invio di rimesse

Raúl Antonio Capote www.granma.cu

La più recente misura di Trump contro la famiglia cubana, in seguito alla cancellazione delle rimesse inviate attraverso Western Union da paesi diversi dagli USA, conferma un vecchio modus operandi tipico della guerra psicologica progettata nei manuali della CIA.

Continue reading “Misura 191: nuova mostruosità dell’inutile guerra psicologica” »

Share Button

Ritorno alla politica dello scontro

Salim Lamrani  www.cubadebate.cu

Nel 2014 l’amministrazione Obama ha adottato misure senza precedenti a favore di una normalizzazione delle relazioni tra USA e Cuba e così ha risposto alla unanime richiesta della comunità internazionale, che ha sempre sostenuto una soluzione pacifica al conflitto asimmetrico che oppone Washington all’Avana da circa sei decenni. Nel marzo 2016, il presidente democratico ha persino realizzato un viaggio storico a Cuba, per la prima volta dalla visita di Calvin Coolidge nel 1928, suggellando così la volontà ufficiale della Casa Bianca di trovare un’uscita positiva.

Continue reading “Ritorno alla politica dello scontro” »

Share Button