Tag Archives: Roberto Fernandez Retamar

In memoria di Fernández Retamar

Alessandra Riccio

Fiano Romano, 2 giugno 2001 – Nato nel 1930 all’Avana, Roberto Fernández Retamar vi ha trascorso tutta la vita fra i quartieri di Lawton, de La Víbora e del Vedado dove si è trasferito all’età di ventidue anni e dove vive tutt’ora con la compagna di sempre, la storica dell’arte Adelaida de Juan.

Continue reading “In memoria di Fernández Retamar” »

Share Button

La Nostra America in una nuova ora dei forni

Tutto contro il Venezuela, nessuna opzione esclusa. Ma non per questo gli Stati Uniti lasciano in pace Cuba. L’arma degli articoli dormienti della legge Helms-Burton sono micidiali ed hanno conseguenze in tutto il mondo. E’ un’arma letale contro il commercio, l’import-export. Insieme a tutti gli altri espedienti contro quel che resta del grande progetto di unione regionale nostramericana, hanno indotto Raúl Castro, pochi giorni fa, ad lanciare l’allarme: ancora una volta il popolo cubano deve essere pronto a nuovi sacrifici. La prestigiosa istituzione culturale Casa de las Américas, se ne fa eco. (A.R.)

https://nostramerica.wordpress.com

Continue reading “La Nostra America in una nuova ora dei forni” »

Share Button

Martí è necessario

«Di fronte alle terribile circostanze che vive il mondo, di guerre commerciali e pretese egemoniche degli Stati Uniti, l’incremento della corsa alle armi, l’interventismo senza maschera per schiacciare il governi legittimi eletti dai loro popoli, la violazione costante del diritto d’auto determinazione e indipendenza»; di fronte a questa realtà Martí, con il suo pensiero emancipatore, è necessario. E lo sarà sempre che esistano uomini e donne degni».

Continue reading “Martí è necessario” »

Share Button

Miguel Barnet, nella Settimana dell’Autore della Casa de las Américas

Dal 2002 la Casa de las Américas sviluppa il suo evento letterario “Settimana dell’Autore”.

Per tre giorni, una volta l’anno, nel mese di novembre, l’importante istituzione culturale, memoria di quello che vale e brilla nella letteratura dell’area, seleziona uno scrittore o una scrittrice sul quale versano le relazioni, gli interventi, i dialoghi e la letture. In questa opportunità è stato scelto il narratore, etnologo e poeta cubano Miguel Barnet.

Continue reading “Miguel Barnet, nella Settimana dell’Autore della Casa de las Américas” »

Share Button

Parole all’inaugurazione del Premio Casa delle Americhe 2018

Silvio Rodríguez

L’Avana, 15 gennaio 2018.

Fratelli convocati da questa Casa:

Se ad un secolo dalla sua nascita José Martí fu identificato come responsabile degli eventi rivoluzionari che inaugurarono la nostra tappa libertaria del 1953, si potrebbe anche dire che questa Casa delle Americhe è stata fondata dal nostro Apostolo, per il suo impegno con gli eroi che hanno iniziato le guerre d’emancipazione continentale contro il colonialismo. Per colmo, una giovane della generazione del centenario della nascita di Martí, protagonista di quella terribile giornata e simbolicamente bella fu, a sua volta, colei che ha fondato ed animato questa istituzione, che ha riunito scrittori come facendo un esperimento domestico di quell’ideale chiamato Nostra America

Continue reading “Parole all’inaugurazione del Premio Casa delle Americhe 2018” »

Share Button

“Parole agli intellettuali” e i pericoli di una guerra culturale

Reydel Reyes Torres  https://lapupilainsomne.wordpress.com

41cySvYdmbL._SY344_BO1,204,203,200_(…) “La Rivoluzione solo deve rinunciare a coloro che siano incorreggibilmente reazionari, che siano incorreggibilmente controrivoluzionari”.

Fidel Castro Ruz, giugno 1961

Tra pochi giorni si celebrerà il 55° anniversario di quell’ importante incontro tra il C.te in Capo Fidel Castro Ruz, e un gruppo di scrittori e artisti che, durante i giorni 16, 23 e 30 giugno 1961 presso la Biblioteca Nazionale, sostennero scambi di pareri che segnarono le basi della politica culturale della Rivoluzione.

Continue reading ““Parole agli intellettuali” e i pericoli di una guerra culturale” »

Share Button