Tag Archives: Silvio Rodriguez

Dimensione di Eusebio

Silvio Rodríguez https://nostramerica.wordpress.com

Caro Eusebio, la prima volta che ci siamo incrociati non ero stato in grado di indovinare la tua vera dimensione. Non so se ti ricordi. eravamo nell’ufficio che Aida Santamaría aveva in via San Ignacio e Empedrado. Quella mattina sei entrato un momento, le hai sussurrato qualcosa e poi hai proseguito con il tuo passo silenzioso e la tua camicia come quella di tutti i cubani. Erano state così tenui la tua entrata e la tua uscita che potevo anche essermele sognate. Ma quella donna indimenticabile mi aveva subito raccontato che eri stato oggetto “delle crudeli realtà delle nostre vite”. Tu non l’hai mai saputo, ma da quell’istante sono stato dalla tua parte.

Continue reading “Dimensione di Eusebio” »

Share Button

Concerto per il futuro

Il concerto 101 del giro per i quartieri che i cantautore Silvio Rodríguez offre da circa dieci anni lo ha tenuto nello slargo di 3ª e G, nel Vedado, davanti alla Casa de las Americas,  per festeggiare il 60º anniversario dell’istituzione fondata dall’eroina  della Moncada, Haydée Santamaría, a soli quattro mesi dal trionfo rivoluzionario.

Continue reading “Concerto per il futuro” »

Share Button

Silvio Rodríguez e l’Orchestra Sinfonica Nazionale di Cuba

offriranno 5 concerti in Spagna

 

Il cantautore cubano Silvio Rodríguez, autore di opere come Ojalá e Quien fuera, e l’Orchestra Sinfonica Nazionale di Cuba (OSNC), diretta dal maestro Enrique Pérez Mesa, offriranno cinque concerti in Spagna, nel mese di maggio, in occasione della celebrazione del 60º anniversario della costituzione della OSNC, fondata il 7 ottobre de 1959 dai maestri Enrique González Mántici e Manuel Duchesne Cuzán.

Continue reading “Silvio Rodríguez e l’Orchestra Sinfonica Nazionale di Cuba” »

Share Button

Concerto numero 100 nei quartieri

http://it.cubadebate.cu

Questa fase di concerti di quartiere è cominciata all’improvviso un giorno di qualche anno fa. E’ nata dall’invito di un compagno, il Maggiore Josè Ilvarez Lopez, che lavorava a La Corbata, un quartiere di realtà precarie. Quell’esperienza, che noi abbiamo fatto per solidarietà, è risultata molto gratificante e per questo l’abbiamo voluta ripetere in un altro quartiere e poi in altri ancora, e siamo arrivati qui.

Continue reading “Concerto numero 100 nei quartieri” »

Share Button

Parole all’inaugurazione del Premio Casa delle Americhe 2018

Silvio Rodríguez

L’Avana, 15 gennaio 2018.

Fratelli convocati da questa Casa:

Se ad un secolo dalla sua nascita José Martí fu identificato come responsabile degli eventi rivoluzionari che inaugurarono la nostra tappa libertaria del 1953, si potrebbe anche dire che questa Casa delle Americhe è stata fondata dal nostro Apostolo, per il suo impegno con gli eroi che hanno iniziato le guerre d’emancipazione continentale contro il colonialismo. Per colmo, una giovane della generazione del centenario della nascita di Martí, protagonista di quella terribile giornata e simbolicamente bella fu, a sua volta, colei che ha fondato ed animato questa istituzione, che ha riunito scrittori come facendo un esperimento domestico di quell’ideale chiamato Nostra America

Continue reading “Parole all’inaugurazione del Premio Casa delle Americhe 2018” »

Share Button

La tempestad

Share Button

Fidel tra due infanzie

Silvio Rodríguez http://www.cubadebate.cu

Ascoltai parlare di Fidel per la prima volta nella mia infanzia, ben prima del 1 gennaio 1959. A quel tempo il suo nome si diceva a bassa voce e, a volte, si percepiva nei mormorii degli anziani. Una notte lo sentii menzione alla radio, anch’essa a basso volume, in casa di alcuni parenti che avevano onde corte. Lì ascoltammo un’emittente clandestina che trasmetteva dalle montagne della Sierra Maestra, dove quel nome proibito ed i suoi amici combattevano, sparando, l’ esercito.

Continue reading “Fidel tra due infanzie” »

Share Button

Cubainformacion: Ana Belen Montes

Share Button

L’ultima prigioniera della guerra fredda

Pascual Serrano https://lapupilainsomne.wordpress.com

Durante il suo tour per la Spagna, lo scorso aprile, il cantautore cubano Silvio Rodriguez sorprendeva il suo pubblico dedicando una canzone e chiedendo la libertà per una donna di nome Ana Belen Montes. Chi c’è dietro quel nome che per la prima volta sentivano gli spettatori?

Continue reading “L’ultima prigioniera della guerra fredda” »

Share Button

Silvio Rodriguez: La Rivoluzione sempre è stata a rischio

Arturo Cruz Barcenas – La Jornada

http://www.cubadebate.cu

silvio-en-tamarindo-13-580x871– Signor Silvio Rodriguez, vede i rischi per la rivoluzione per il cambiamento nelle relazione Cuba-USA?

– Preferisco i nuovi rischi che la viziosa ostilità di mezzo secolo. Inoltre, la rivoluzione mai ha mai cessato di essere a rischio. Sempre ha combattuto per il suo diritto ad esistere, per la validità della sua alternativa. Vivere è rischioso in diverse direzioni, ancor più se partiamo dal fatto che in questo mondo ci deve essere giustizia sociale, precetto inaugurale della rivoluzione”, ha detto in un’intervista a La Jornada l’autore di Playa Giron, che ha pubblicato un nuovo album dal titolo Amorios, distribuito dagli inizi di agosto nei negozi.

Continue reading “Silvio Rodriguez: La Rivoluzione sempre è stata a rischio” »

Share Button

Silvio dedica una canzone ad Ana Belen Montes

http://www.cubadebate.cu G. Malvido/La Opinion

silvi-en-corunaCon il suo berretto grigio, il maglione scuro e un tema strumentale sul punto di terminare, è entrato, ieri, il cubano Silvio Rodriguez nel Coliseum, che lo aspettava con circa 4000 posti a sedere occupati e con il loro uditi attenti a quella che è stata la sua prima Canzone d’amore.

Continue reading “Silvio dedica una canzone ad Ana Belen Montes” »

Share Button

Silvio Rodriguez riflette sulla visita di Obama

SilvioGli Stati Uniti non hanno mai accettato che decidessimo che cosa fare nella nostra propria casa, ricordò il cantautore cubano Silvio Rodriguez con motivo della presenza sull’isola del presidente nordamericano, Barack Obama.

Continue reading “Silvio Rodriguez riflette sulla visita di Obama” »

Share Button

Cuba: da inferno a purgatorio?

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

cuba purgatorio

Cuba è stata, ed è, in questi giorni, tema costante nei media internazionali. Fonte di migranti che hanno provocato una crisi in vari paesi dell’America centrale nella sua privilegiata rotta per il sogno USA, sede dei negoziati per la pace in Colombia, dell’incontro tra il Papa Francesco ed il Patriarca Kirill della Chiesa Ortodossa Russa e prossima anfitrione di icone occidentali come presidente USA, Barack Obama, o il gruppo rock britannico The Rolling Stones, l’isola deve essere interpretata e spiegata ad un mondo che vede improvvisamente convertirsi l’inferno in una sorta di purgatorio di celebrità che, a seconda del loro comportamento, all’Avana saranno condannate o applaudite.

Continue reading “Cuba: da inferno a purgatorio?” »

Share Button

57 realtà della Rivoluzione cubana nel 2015

Omar Perez Solomon https://lapupilainsomne.wordpress.com

57 rivoluzione cubaSenza dubbio, il trionfo della Rivoluzione cubana è stato uno degli eventi più importanti del XX secolo nel continente americano e simbolo di sovranità, umanesimo e internazionalismo per milioni di persone in tutto il mondo.

Continue reading “57 realtà della Rivoluzione cubana nel 2015” »

Share Button

20 realtà che The New York Times non può ignorare

Omar Perez Solomon https://lapupilainsomne.wordpress.com

NYT-internet-ciaTutto sembra indicare che è giunto il momento di muovere la pedina The New York Times sulla scacchiera progettata ed organizzata da Washington per attaccare e cercare di dare uno scacco matto alla Rivoluzione cubana.

Continue reading “20 realtà che The New York Times non può ignorare” »

Share Button