Tag Archives: sinistra

Quali sono le sfide della sinistra latinoamericana?

Yisell Rodríguez Milan http://www.granma.cu

Forze di sinistra si mobilitano in America Latina e nei Caraibi per affrontare l’offensiva della destra che, motivata e sostenuta finanziariamente dagli USA, ha messo in scacco la regione attraverso strategie focalizzate alla destabilizzazione politica ed al discredito dei Governi progressisti che sono o erano al potere.

Continue reading “Quali sono le sfide della sinistra latinoamericana?” »

Share Button

La vittoria di AMLO

Perché la vittoria elettorale di AMLO rappresenta una speranza per la sinistra internazionale?

 

L’elezione di Andrés Manuel López Obrador ha generato una grande aspettativa e non solo a livello locale. Dal giorno prima delle elezioni, messaggi di supporto di diverse figure internazionali associate alla sinistra potevano essere letti sui social network. In Europa, figure di opposizione come Pablo Iglesias (Spagna), Jeremy Corbyn (Regno Unito) e Jean-Luc Mélenchon (Francia) hanno espresso il loro desiderio per la vittoria di AMLO. In America Latina, Cristina Kirchner ha scritto che López Obrador rappresenta una speranza per l’intera regione e anche Rafael Correa lo ha fatto in termini simili. Dilma Rousseff ha assicurato che una vittoria del leader messicano sarebbe stata per tutta l’America Latina e l’ex presidente Lula da Silva si è congratulato dal il carcere per il suo trionfo.

Continue reading “La vittoria di AMLO” »

Share Button

È terminato un seminario sulle sfide della sinistra regionale

Il terzo seminario internazionale “America Latina in disputa: alternative di fronte al restauro conservatore e offensivo imperialista”, è terminato ieri dopo due giorni di dibattito sulle sfide nel contesto regionale attuale.

L’incontro ha riunito nella città boliviana di Santa Cruz, intellettuali e uomini di pensiero di diversi paesi tra i quali Cuba, Puerto Rico, Venezuela, Argentina, Cile e Honduras

Continue reading “È terminato un seminario sulle sfide della sinistra regionale” »

Share Button

Per saltare dai rovesci alle vittorie

Nils Castro https://www.alainet.org

Non siamo deboli. Nonostante il riflusso dell’onda che all’inizio del secolo ha riservato 15 anni di governi progressisti, è falso che sia concluso un presunto “ciclo”. I popoli non sono macchine. Piuttosto, sta per iniziare una nuova mareggiata, se i dirigenti di sinistra sono capaci di trarre le giuste lezioni da quella recente esperienza.

Continue reading “Per saltare dai rovesci alle vittorie” »

Share Button

FSP: reinventarsi per superare i limiti dell’attuale momento

Katu Arkonada http://www.cubadebate.cu

Il saldo lasciato dal Forum di San Paolo (FSP) celebrato all’Avana, Cuba, è necessariamente positivo. 625 delegati/e accreditati da 51 paesi, appartenenti a 168 organizzazioni tra partiti politici, movimenti sociali ed intellettuali, così come 60 parlamentari giunti da tutto il mondo.

Continue reading “FSP: reinventarsi per superare i limiti dell’attuale momento” »

Share Button

America Latina minacciata di regresso

Frei Betto –  http://www.cubadebate.cu

In nessun altro continente ci sono stati, negli ultimi trent’anni, cambi tanto significativi come in America Latina e Caraibi. Sono grandi le sfide che si presentano nei 33 paesi, con 600 milioni di abitanti.

Dopo il fallimento del NAFTA (Accordo di Libero Commerio tra USA, Canada e Messico, e Cile come associato) ed il rifiuto della proposta dell’ALCA (Area di Libero Commercio delle Americhe) da parte della maggior parte dei paesi del continente, questo ha iniziato il suo percorso per un cammino proprio. L’America Latina ed i Caraibi hanno raggiunto, infine, la loro maggior età.

Continue reading “America Latina minacciata di regresso” »

Share Button

XXIV Incontro Forum di San Paolo, il fragile equilibrio di forze

Hugo Moldiz Mercado http://www.cubadebate.cu

Un fragile equilibrio di rapporti di forze, nonostante la sostenuta controffensiva imperiale ed oligarchica degli ultimi cinque anni, è il quadro generale che caratterizza la realizzazione del XXIV Incontro del Forum di San Paolo, a L’Avana, Cuba, dove la sinistra ha l’enorme sfida di assumere le lezioni apprese, rettificare gli errori commessi e potenziare le conquiste post-neoliberali da una prospettiva più ampia.

Continue reading “XXIV Incontro Forum di San Paolo, il fragile equilibrio di forze” »

Share Button

La sinistra può vincere di nuovo

Emir Sader http://www.cubadebate.cu

Nell’era neoliberale, la destra non dispone di politiche che possano captare la simpatia ed il sostegno di ampi settori del popolo. Ha potuto vincere diverse elezioni e governare laddove è riuscita a convincere, appoggiata dal monopolio dei mezzi di comunicazione privati, che i problemi dei paesi, e di tutti i loro abitanti, si sarebbero risolti con tagli alle risorse statali.

Continue reading “La sinistra può vincere di nuovo” »

Share Button

La sinistra è ben viva in America Latina

Sergio Alejandro Gómez http://www.cubadebate.cu

Il risultato delle elezioni messicane dà un ampio mandato al candidato progressista Andrés Manuel López Obrador per adempiere al suo programma di cambi e affrontare la corruzione, la violenza e la disuguaglianza con uno Stato forte ed effettive politiche sociali.

Continue reading “La sinistra è ben viva in America Latina” »

Share Button

Le democrazie latinoamericane, cos’è che non funziona

Carlos Ávila Villamar  https://lapupilainsomne.wordpress.com

La differenza più visibile del sistema democratico latinoamericano rispetto all’europeo è, fondamentalmente, che le elezioni nel nostro continente si basano sulla contrapposizione di figure pubbliche, piuttosto che la giustapposizione di progetti definiti.

Continue reading “Le democrazie latinoamericane, cos’è che non funziona” »

Share Button

La sfida strategica della sinistra latinoamericana

I media si sono convertiti nei principali partiti di opposizione dei Governi progressisti della regione

Rafael Correa http://www.granma.cu

Dopo la lunga e triste notte neoliberale degli anni 90 -che spezzò intere nazioni come l’Ecuador-, ed a partire da quando Hugo Chavez vinse, alla fine del 1998, la Presidenza della Repubblica del Venezuela, i Governi di destra ed acquiescenti del continente cominciarono a sgretolarsi come castelli di carte, giungendo, in lungo ed in largo di Nostra America, Governi popolari ed ascritti al Socialismo del Buon Vivere.

Continue reading “La sfida strategica della sinistra latinoamericana” »

Share Button

Sconfitta dei media in Venezuela

Leopoldo Santos Ramírez http://www.jornada.unam.mx

L’industria dei media, degli USA, si sta muovendo tra le contraddizioni della politica interna USA e della politica internazionale senza adempiere alla funzione di informare con la verità il suo pubblico, evidenziando la sua decomposizione ed inefficacia. Un dato verificabile è che, in meno di un anno, lo schema informativo di questi media ha accumulato due sconfitte. La prima si produsse con la vittoria di Donald Trump alla presidenza USA, e la seconda con il voto, in massa, dei venezuelani che sostennero alle urne l’elezione dell’Assemblea Nazionale Costituente, il 30 luglio.

Continue reading “Sconfitta dei media in Venezuela” »

Share Button

Venezuela: cartina di tornasole della sinistra

di Fabio Marcelli  http://www.lantidiplomatico.it

Da sempre la sinistra evolve e si qualifica in relazione agli avvenimenti di portata internazionale.

Così fu, tanto per fare l’esempio fu famoso, per il Partito Comunista d’Italia fondato nel gennaio del 1921 al Congresso di Livorno come scissione del Partito socialista che ebbe come motivazione determinante il diverso atteggiamento nei confronti della Rivoluzione sovietica e dell’URSS allo stato nascente. Dalla lotta al fascismo alla Resistenza  alla Costituzione repubblicana, per molti decenni forte e radicata in tutti i settori sociali, oggi, la sinistra in Italia è ridotta a ben poca cosa, per effetto della fine del PCI, che certamente ebbe basi obiettive ma che fu accelerata e condotta in modo inconsulto dalla scellerata direzione politica di Occhetto e dei suoi ancora peggiori successori. E per effetto della sua visione sostanzialmente subalterna alla classe dominante che ha impedito di elaborare una linea all’altezza delle trasformazioni epocali in atto oramai da lungo tempo.

Continue reading “Venezuela: cartina di tornasole della sinistra” »

Share Button

L’ora ed il momento del Venezuela

Emir Sader http://www.alainet.org

Essere a favore del governo del Venezuela non è solo una questione politica, ma anche di carattere. E’ vergognoso come gente che pretendere stare nel campo della sinistra, istituzioni con una tradizione di sinistra, partiti che all’inizio appartenevano al campo popolare, rimangono silenziosi o si avvalgono di critiche al governo per giustificare la mancanza di solidarietà con il governo del Venezuela.

Continue reading “L’ora ed il momento del Venezuela” »

Share Button

Venezuela: la “sinistra internazionale” prenda posizione

Gregory Wilpert – ZNET
(Traduzione di Giuseppe Volpe per ZNET Italia)

Il Venezuela si sta dirigendo verso una posizione sempre più pericolosa, nella quale la guerra civile potrebbe diventare una possibilità reale. Sinora più di 100 persone sono state uccise in seguito a manifestazioni di massa; la maggior parte di tali morti sono responsabilità degli stessi dimostranti (nella misura in cui ne conosciamo la causa). La possibilità di una guerra civile diviene più probabile fintanto che i media internazionali oscurano chi è responsabile delle violenze e fintanto che la sinistra internazionale resta ai margini di questo conflitto e non mostra solidarietà al movimento socialista bolivarista in Venezuela.

Continue reading “Venezuela: la “sinistra internazionale” prenda posizione” »

Share Button