Tag Archives: spagna

Quale regime ha imprigionato più artisti nel 2017?


José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

Sapete qual è lo stato del mondo in cui più artisti sono finiti in prigione nel 2017? Se ci lasciamo trasportare da ciò che leggiamo sulla stampa, penseremo a posti come Cina … o Cuba. Ebbene, no: è la Spagna, con un totale di 13 artisti in carcere de al terzo posto in numero di processi a creatori, dietro l’Egitto e l’Etiopia (1).

Continue reading “Quale regime ha imprigionato più artisti nel 2017?” »

Share Button

Cuba – Spagna

Ricardo Cabrisas Ruiz, Vicepresidente del Consiglio dei Ministri e Ministro d’Economia e Pianificazione ha ricevuto la mattina di mercoledì 9 il Signor Fernando García Casas, Segretario di Stato della Cooperazione Internazionale per Ispanoamerica e i Caraibi del Regno della Spagna, che presiede la delegazione spagnola che partecipa al XXXVII periodo di sessioni della Commissione Economica per l’America Latina e i Caraibi (CEPAL), che si realizza a L’Avana.

Continue reading “Cuba – Spagna” »

Share Button

Cubainformacion: difensori della democrazia o dell’impero?


Difendere la democrazia a Cuba o il genocidio dell’Impero spagnolo?

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

Il quotidiano monarchico spagnolo ABC ci ha già abituato alle sue cronache nostalgiche sull’Impero spagnolo. In esse, storici neofranchisti ci parlano della “eroica gesta” (1) di quegli ”agguerriti” “eroi” (2) che non poterono evitare l’indipendenza di Cuba; si lamentano dell’ “esodo che videro protagonisti migliaia di spagnoli espulsi dall’America” ​​dopo i processi di indipendenza (3); o difendono la figura di conquistatori come Francisco Pizarro, che affermano “non era un genocida” (4).

Continue reading “Cubainformacion: difensori della democrazia o dell’impero?” »

Share Button

Cubainformacion: x una foto!


Odio verso Cuba unisce nazionalisti spagnoli e catalani…di destra

 

Se il quotidiano spagnolo “El Pais” si lanciava contro il suo antico difeso, l’ex presidente Rodriguez Zapatero, per promuovere il dialogo in Venezuela, ora è la stampa affine al governo di Mariano Rajoy che si scaglia contro il suo ambasciatore a L’Avana, Juan Jose Buitrago.

Continue reading “Cubainformacion: x una foto!” »

Share Button

Cubainformacion: doppio standard mediatico

Supermercati assaltati: a Caracas o Bogotà? Arte censurata: a L’Avana o Madrid?

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

Pochi giorni fa, centinaia di persone saccheggiavano supermercati a Bogotà e in tre dipartimenti della Colombia (1). Il governo ha imposto il coprifuoco (2). La notizia non l’abbiamo letta nella grande stampa spagnola. La stessa che, appena un mese fa, titolava che “i militari controllano i supermercati dopo i saccheggi in Venezuela” e lanciava una “allerta internazionale” a causa della “grave crisi economica e sociale” di quel paese (3).

Continue reading “Cubainformacion: doppio standard mediatico” »

Share Button

Cubainformacion: sfruttamento mediatico


Sfruttamento sessuale di donne: a Cuba … o in Spagna?

Alcuni media collegano l’immagine di Cuba al turismo sessuale e ad una presunta prostituzione di massa.

Curiosamente, negli elenchi delle principali destinazioni del turismo sessuale nel mondo non appare Cuba, ma sì la Spagna, dove ci sono più di 1500 club di prostituzione.

Continue reading “Cubainformacion: sfruttamento mediatico” »

Share Button

Trump rotta per il Perù: lascia che te lo racconti, limeña*

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

Inizialmente ho pensato che raramente avevo ascoltato alcune parole applaudite con più fervore di quello risvegliato dal primo discorso sullo Stato dell’Unione che il presidente Donald Trump ha pronunciato davanti al Congresso del suo paese. Poi ho ricordato quello George W. Bush, dopo gli attentati dell’11 settembre 2001, o quello di Barack Obama, nel gennaio 2015, dove ha argomentato la sua nuova politica verso Cuba.

Continue reading “Trump rotta per il Perù: lascia che te lo racconti, limeña*” »

Share Button

Il viaggio dei re e le contraddizioni della politica spagnola

Le contraddizioni  nelle dichiarazioni  del ministro dei Temi Esteri della Spagna, Alfonso Dastis, a proposito del possibile primo viaggio ufficiale a Cuba dei re di Spagna, Filippo VI e Letizia, presentato da lui ai media della stampa  come un grande successo dopo la sua visita del settembre scorso  a L’Avana,  sono state segnalate la mattina di ieri, martedì, dal quotidiano  Juventud Rebelde .

Continue reading “Il viaggio dei re e le contraddizioni della politica spagnola” »

Share Button

Venezuela: persona non grata ambasciatore di Spagna

Share Button

Cuba premiata come paese più sicuro x il turismo

Madrid – Cuba ha ricevuto ieri, mercoledì 17, il Premio Excelencia come  “Paese più sicuro per il turismo”, nella XXXVIII Fiera Internazionale del ramo –Fitur 2018–, che si svolgerà sino al 21 gennaio nella capitale spagnola.

Continue reading “Cuba premiata come paese più sicuro x il turismo” »

Share Button

Cubainformacion: casi di amnesia informativa

Spagna e tortura, opposizione venezuelana e Odebrecht: misteriosi attacchi di amnesia informativa

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

Un rapporto dell’Istituto Basco di Criminologia accredita oltre 3000 casi di tortura nel Paese Basco dalla fine della dittatura di Franco (1). I grandi media spagnoli o lo hanno taciuto o hanno fortemente squalificato la fonte (2) (3).

Continue reading “Cubainformacion: casi di amnesia informativa” »

Share Button

Parliamo di elezioni, democrazia e di poteri popolari

a Cuba … ma anche oltre

Justo Cruz https://lapupilainsomne.wordpress.com

“Cuba celebra elezioni senza opposizione per avviare una transizione continuista”, così titola il quotidiano spagnolo “El País” sul processo elettorale a Cuba.

Il 26 novembre 2017 si sono realizzate, a Cuba, le elezioni municipali per eleggere i delegati alle Assemblee Municipali del Potere Popolare, organo del potere locale che esercita le funzioni di governo nei diversi territori per un mandato legislativo di due anni e mezzo. Ogni cubano, senza distinzione, di credo e appartenenza politica ha il diritto a candidarsi, candidare ed essere eletto come delegato, il che gli permetterebbe persino di essere nominato ad occupare un posto nell’Assemblea Provinciale o Nazionale del Potere Popolare, tuttavia il quotidiano spagnolo El País e altri della stessa classe, non lesinano sforzi per dimostrare il contrario.

Continue reading “Parliamo di elezioni, democrazia e di poteri popolari” »

Share Button

Cubainformacion: Catalogna, Cuba ed Amnesty

Catalogna e Cuba: una barca alla deriva chiamata Amnesty

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

Pochi giorni fa, tutti i grandi media spagnoli parlavano di Amnesty International (AI). Menzionerebbero qualcuno dei suoi rapporti sulle torture in Spagna, tradizionalmente censurati (1)?

Continue reading “Cubainformacion: Catalogna, Cuba ed Amnesty” »

Share Button

Venezuela: comunicato ufficiale (Ledezma)

Il Ministero del Potere Popolare per gli Affari Esteri della Repubblica Bolivariana del Venezuela esprime la sua indignazione per la decisione del primo ministro spagnolo, Mariano Rajoy, che ha accolto il latitante venezuelano Antonio Ledezma, che dal 2015 si trova agli arresti domiciliari, con l’accusa di cospirazione e associazione per delinquere, crimini sanzionati ai sensi del codice penale e della legge organica contro la criminalità organizzata e il finanziamento al terrorismo.

Continue reading “Venezuela: comunicato ufficiale (Ledezma)” »

Share Button

Cubainformacion: scomodi confronti

Share Button