Tag Archives: storia

Capitalismo e sottosviluppo: l’obiettivo è superare entrambi

Agustin Lage Davila

L’articolo della scorsa settimana, “Gli obiettivi e i Procedimenti” ha attirato molti commenti, che non è fisicamente possibile sintetizzare né polemizzare in un paio di pagine. La maggior parte dei commenti erano molto buoni e con idee interessanti; ma c’erano anche alcuni preoccupanti, soprattutto quelli che si avvicinano a mettere in discussione, non i procedimenti concreti (che sempre possono contenere errori), bensì gli obiettivi di sovranità, giustizia sociale e prosperità. C’è stato persino chi quasi ha gridato: “Privatizzare tutto”.

Continue reading “Capitalismo e sottosviluppo: l’obiettivo è superare entrambi” »

Share Button

Hugo Chávez vive nella memoria del popolo venezuelano

Il 5 marzo 2013, alle 16:25 (ora locale) la stampa venezuelana informa il mondo della scioccante notizia della morte del grande leader Hugo Chávez, la cui eredità sopravvive oggi come artefice della Rivoluzione Bolivariana.

Continue reading “Hugo Chávez vive nella memoria del popolo venezuelano” »

Share Button

Bloqueo USA contro Cuba: cronologia di un’ingiustizia

Nonostante fosse il 3 febbraio 1962 quando il presidente statunitense John F. Kennedy ufficializzò il blocco economico, commerciale e finanziario contro Cuba, le misure coercitive contro l’isola risalgono al 1959.

Il trionfo della rivoluzione cubana divenne una spina nel fianco di Washington, che vide minacciata la sua pratica di dominare i destini dell’America Latina attraverso governi fantoccio.

Continue reading “Bloqueo USA contro Cuba: cronologia di un’ingiustizia” »

Share Button

Quando morirà la Dottrina Monroe?

Gli USA sono molto diversi oggi rispetto a 200 anni fa, quando esisteva ancora la schiavitù e il paese era in conflitto con le potenze europee, soprattutto per il controllo del territorio.

Anche se l’umanità si è evoluta molto fino ad oggi, le amministrazioni USA contemporanee continuano ad impiegare nelle loro relazioni con l’America Latina una politica i cui inizi risalgono al 1823.

Continue reading “Quando morirà la Dottrina Monroe?” »

Share Button

Cuba contro vento e marea

Atilio Boròn

Quando, al calar della notte del 31 dicembre 1958, la colonna guidata da Che Guevara sottomise la principale guarnigione militare di Santa Clara che ancora rispondeva a Fulgencio Batista, il destino del regime era segnato. Poco dopo la diffusione della notizia, il dittatore è fuggito – con i suoi complici e il denaro depredato dal tesoro pubblico – nella Repubblica Dominicana. I suoi nove figli erano stati mandati, qualche giorno prima, a New York con il pretesto di godersi gli imminenti festeggiamenti di Capodanno a Times Square.

Continue reading “Cuba contro vento e marea” »

Share Button

63 anni di rivoluzione a Cuba o la sfida della resistenza creativa

La costruzione di un nuovo progetto di società, basato sui principi di giustizia sociale, solidarietà ed emancipazione, è nata in un giorno come oggi a Cuba e resiste dopo 63 anni di sfide e resistenza creativa.

La prima sfida fu quella di imporsi sul modello capitalista imperante a metà del XX secolo, con l’attuazione di misure radicali che misero le persone al centro dell’attenzione, lasciandosi alle spalle gli anni bui della dittatura di Fulgencio Batista, che fuggì dall’isola caraibica di fronte all’inevitabile vittoria dell’esercito ribelle.

Continue reading “63 anni di rivoluzione a Cuba o la sfida della resistenza creativa” »

Share Button

Le ragioni dell’amore per Cuba, il suo popolo e la sua dirigenza

Stella Calloni  www.cubadebate.cu

Cuba è il cuore e il faro dell’America Latina da quell’inizio del 1959, quando vedemmo scendere dalla Sierra Maestra quelli che alcuni chiamarono gli “angeli” barbuti che avevano realizzato la più grande impresa della nostra storia, vincendo, in pieno XX secolo, la potenza imperiale a sole 90 miglia dalle sue coste, dando inizio ad una vera rivoluzione, rovesciando il dittatore Fulgencio Batista, imposto, armato, consigliato e mantenuta dagli USA.

Continue reading “Le ragioni dell’amore per Cuba, il suo popolo e la sua dirigenza” »

Share Button

Cuba celebra l’anniversario del trionfo della Rivoluzione

Il Ministero della Cultura cubano ha preparato un vasto programma di attività in parchi, piazze e quartieri per commemorare il 63° anniversario del trionfo della Rivoluzione.

Nella capitale avrà luogo la Jornada Cuba Va, nell’ambito della quale più di cento gruppi e unità artistiche raggiungeranno 46 comunità considerate vulnerabili nei 15 comuni fino al 29 dicembre.

Continue reading “Cuba celebra l’anniversario del trionfo della Rivoluzione” »

Share Button

Listen (ascolta) Biden, Cuba non è una mela

José Pertierra www.cubadebate.cu

Parole pronunciate dall’avvocato José Pertierra, nell’ambito della FIL (Fiera Internazionale del libro) di Guadalajara, all’evento “Cuba e le sue circostanze: i colpi del blocco”, 4 dicembre 2021.

Continue reading “Listen (ascolta) Biden, Cuba non è una mela” »

Share Button

Come è possibile che Cuba sopravviva?

Perché abbiamo socialismo, memoria, amore, coraggio, intelligenza, scienza, determinazione, sogni, convinzioni e utopie

Karima Oliva Bello  www.granma.cu

Sebbene molti già prevedano il declino dell’impero, continua ad essere una delle nazioni più potenti del mondo dal punto di vista economico e militare.

Hanno speso milioni e milioni di dollari per aggredire Cuba in ogni modo possibile. Hanno praticato il terrorismo. Hanno formato e consigliato tutti i tipi di dirigenti dell’opposizione, dalle dame in bianco sino agli intellettuali ex marxisti, passando da youtuber pettegoli e artisti mediocri.

Continue reading “Come è possibile che Cuba sopravviva?” »

Share Button

Amore alla città

Di fronte alle minacce accresciute dell’impero è l’ora della marcia unita a favore dell’indipendenza conquistata e nel proposito di continuare a costruire un paese sempre più giusto.

Share Button

Nessun altro evento ha influenzato così tanto il destino dei popoli

7 novembre 1917. Lo storico trionfo della Rivoluzione Socialista dell’ottobre 1917 è stato commemorato con una solenne cerimonia nel Mausoleo al Soldato Internazionalista Sovietico all’Avana, presieduta dal Viceministro delle Forze Armate Rivoluzionarie, Roberto Legra Sotolongo.

di Yenia Silva Correa Fonte: Granma

Continue reading “Nessun altro evento ha influenzato così tanto il destino dei popoli” »

Share Button

Il giornalismo come festa

Rosa Miriam Elizalde  www.cubaperiodistas.cu

Trent’anni fa, quando iniziavo i miei corsi di giornalismo all’Avana, lei disse agli studenti che l’ascoltavamo parlare del mestiere: Giornalista è gente che dice alla gente lo che succede alla gente. Quella donna era Marta Rojas, leggendaria per essere stata la cronista del Moncada, colei che avrebbe raccontato cosa accadde realmente il 26 luglio 1953 nella fortezza di Santiago de Cuba assaltata da Fidel Castro e dai suoi compagni.

Continue reading “Il giornalismo come festa” »

Share Button

Gli USA e il tentativo di dominare storicamente Cuba

Il desiderio di dominio degli USA su Cuba ha segnato il destino del paese caraibico dalla metà del XIX secolo fino ad oggi, con una svolta storica dopo il trionfo rivoluzionario del 1959.

La Rivoluzione frustrò la relazione di dipendenza culturale, ideologica, politica ed economica che la nazione caraibica mantenne per decenni con il suo vicino del nord, secondo il maggior generale Fabián Escalante (in pensione).

Continue reading “Gli USA e il tentativo di dominare storicamente Cuba” »

Share Button

AMLO: lezione di storia

Share Button