Tag Archives: Stuxnet

Mambrú va alla guerra informatica

Rosa Miriam Elizalde www.cubadebate.cu

La minaccia è passata al di sotto dei radar e, con gli echi dell’ultimo tweet di Mambrú o di qualche modello nudo in Instagram, non c’è stato tempo affinché le sirene attirino troppa attenzione. Tuttavia, il fantasma che attualmente gira per il mondo e che può avere un impatto su tutti i suoi abitanti, è quello della guerra informatica.

Continue reading “Mambrú va alla guerra informatica” »

Share Button

Duqu 2.0, protagonista degli attacchi informatici al Venezuela

Alfredo Hurtado, Mision Verdad- http://aurorasito.altervista.org

Cyberguerra contro l’Iran

 

Nel 2010, un attacco informatico ritardò il programma nucleare civile iraniano per due anni. Un virus chiamato Stuxnet prese il controllo di 1000 centrifughe necessarie per purificare e arricchire l’uranio per trasformarlo in combustibile nucleare, distruggendone il 20%. Per la prima volta, un virus ebbe un impatto reale di vasta portata su un’infrastruttura industriale strategica.

Continue reading “Duqu 2.0, protagonista degli attacchi informatici al Venezuela” »

Share Button

Attacco cibernetico contro la rete elettrica del Venezuela made in USA?

Omar Pérez Salomó www.cubadebate.cu

Ricordo che quando il verme informatico Stuxnet ha colpito il programma nucleare iraniano, molti non hanno riconosciuto la partecipazione di USA ed Israele. Tutto è cambiato quando il New York Times ha pubblicato, il 16 gennaio 2011, le opinioni di esperti militari e di intelligence USA, dove hanno dimostrato che la centrale nucleare di Dimona (nel sud di Israele) è diventato un laboratorio per esaminare e provare il virus Stuxnet che ha colpito gran parte del mondo e che è stato segnalato sulle reti cubane il 13 luglio 2010.

Continue reading “Attacco cibernetico contro la rete elettrica del Venezuela made in USA?” »

Share Button

Attacco informatico come guerra di bassa intensità?

Rodrigo Benedith  www.cubadebate.cu

Più di 10 anni sono passati da quando i signori della guerra si resero conto di un nuovo teatro di operazioni militari, un onnipresente e, fino ad allora, in espansione: internet.

Continue reading “Attacco informatico come guerra di bassa intensità?” »

Share Button

Guerre cibernetiche: nuove forme di guerra

http://www.cubadebate.cu/opinion– Leonardo Boff

Conosciamo le forme classiche di guerra, primo tra eserciti e dopo Hitler (con la sua totaler Krieg = guerra totale) di popoli contro popoli. Si sono inventate bombe nucleari così potenti da poter distruggere tutta la vita. Si dice che siano armi di dissuasione. Non importa. Chiunque abbia per primo l’iniziativa vince la guerra, che durerà pochi minuti. Il punto è che sono così letali da poter uccidere tutti, anche i primi che le hanno lanciate. Sono diventate armi di orrore. Ma attenzione, la sicurezza non è mai totale e non è impossibile che alcune di esse esplodano sotto l’azione di hacker, mettendo a rischio una grande parte dell’umanità.

Continue reading “Guerre cibernetiche: nuove forme di guerra” »

Share Button

Ciberguerra made in USA e il ladro che grida “bloccalo!”

O.Perez Solomon    http://lapupilainsomne.wordpress.com

ciberguerra-pressLo scorso 19 maggio, l’agenzia di stampa britannica Reuters, informava in un dispaccio che il governo USA ha formalmente accusato cinque membri dell’Esercito Popolare di Liberazione cinese di aver rubato segreti di aziende private statunitensi attraverso mezzi informatici. Da parte sua, James Clapper, Direttore della National Intelligence USA, in un rapporto intitolato ‘Valutazione della Minaccia Mondiale’ che è stato presentato alla Commissione Intelligence del Senato degli Stati Uniti, nel gennaio di quest’anno, ha indicato che Russia e Cina sono le potenze cibernetiche più sofisticate e sono coinvolte in attacchi informatici contro il suo paese. Continue reading “Ciberguerra made in USA e il ladro che grida “bloccalo!”” »

Share Button