Tag Archives: Tomas Regalado

I duri ed i cinici

I duri ed i cinici si sono utilizzati per usare Internet come arma contro Cuba

Rosa Miriam Elizalde  www.cubadebate.cu

La Task Force di Internet per Cuba del Dipartimento di Stato, riunitasi per la seconda volta dal suo primo incontro di febbraio, si è conclusa senza un accordo. La linea dura, che esige più soldi dal contribuente per porre fine, in qualsiasi modo, con il governo rivoluzionario, si è scontrata con quella dei cinici, che vogliono la stessa cosa, ma ignorando tutti i criteri morali e con la compensazione del mercato.

Continue reading “I duri ed i cinici” »

Share Button

Cuba Internet Task Force: l’affare continua

M. Henríquez Lagarde  https://lapupilainsomne.wordpress.com

Come era stato annunciato il Gruppo di Lavoro di Internet per Cuba (GLIC) o Task Force, ha tenuto la sua seconda riunione pubblica, questo giovedì, per -secondo il memorandum presidenziale della sicurezza nazionale, del 16 giugno 2017, del presidente Trump- “Il rafforzamento della politica USA nei confronti di Cuba”, promuovere attraverso Internet “il flusso di informazione, libera e non regolata, verso Cuba ed all’interno dell’isola”.

Continue reading “Cuba Internet Task Force: l’affare continua” »

Share Button

Radio-TV Martì: per un pugno di dollari…

TV Martí si vedrà a Cuba, promette il suo nuovo capo in cerca del denaro di Washington

Sergio Alejandro Gómez http://www.cubadebate.cu

 

Il nuovo direttore dell’Ufficio delle Trasmissioni verso Cuba (Office of Cuba Broadcasting-OCB), Tomas Regalado, ha annunciato, questa settimana, che Radio e TV Martí si vedranno “presto” in tutta Cuba, senza interferenze ed in alta definizione.

Continue reading “Radio-TV Martì: per un pugno di dollari…” »

Share Button

Rubio, Díaz-Balart e Regalado nello shaker anti-cubano

Randy Alonso Falcón http://www.cubadebate.cu

L’industria anti-cubana si congratula con l’amministrazione Trump. Con i favori della Casa Bianca ed incassando la collusione con i peccati dell’inquilino della Sala Ovale, i suoi rappresentanti sono ritornati a riprendere i fili della politica USA verso il nostro paese. E nel frattempo, cercano di aumentare i fondi delle operazioni contro Cuba, da cui estrarre, successivamente, una fetta finanziaria e reddito elettorale.

Continue reading “Rubio, Díaz-Balart e Regalado nello shaker anti-cubano” »

Share Button

Miami: il letamaio dei “dissidenti”

Arthur Gonzalez https://heraldocubano.wordpress.com

contra-berta-soler-prisonUn vecchio proverbio popolare dice che “gli uccelli di ugual piumaggio volano nello stesso stormo”, e così si compie ora a Miami, capitale della mafia terrorista anti cubana.

Continue reading “Miami: il letamaio dei “dissidenti”” »

Share Button

Miami: crociere e consolato

La destra cubano-americana di Miami vuole annullare crociere ed impedire l’apertura del consolato

Edmundo García https://lapupilainsomne.wordpress.com

contra Ramon Saul Sanchez Rizo crucero2Le azioni della vecchia destra cubano-americana vanno legate a parole limitatrici della libertà: chiudere, impedire, cancellare, limitare. In questi giorni ne hanno messo in evidenza due. Su queste abbiamo parlato, questa settimana, nel nostro programma “La tarde se mueve” ed in questo articolo voglio riassumere alcune idee.

Continue reading “Miami: crociere e consolato” »

Share Button

Il sindaco di Miami non capisce nulla?

Arthur Gonzalez  http://heraldocubano.wordpress.com

tomasregalado-300x176E’ evidente che l’attuale sindaco della città di Miami, Tomas Regalado, non capisce nulla della strategia politica perseguita da Washington con Cuba, non per aiutarla a sollevare la sua economia, al contrario, per distruggerla e per ottenere il suo atteso ritorno al capitalismo, che imperava fino al 1958. Continue reading “Il sindaco di Miami non capisce nulla?” »

Share Button

Miami: mostre e (anti)terrorismo

La censura non ha potuto evitare l’esposizione di Antonio Guerrero a Miami

 

hueco11.08 – L’esposizione di 15 acquarelli di Antonio Guerrero, uno dei Cinque eroi cubani nel centro comunitario Veye Yo del Pequeño Haiti, a Miami, ha aperto il sabato con la presenza di centinaia di persone, hanno informato i mass media. “Questo è un trionfo del diritto alla libera espressione”, ha detto Victor Nieto, uno dei presenti.

Continue reading “Miami: mostre e (anti)terrorismo” »

Share Button