Tag Archives: ucraina

Venezuela: privatizzazione della guerra

PARAMILITARISMO, MERCENARI E CONTRATTISTI DELLA SICUREZZA IN AGGUATO

LA CARTA DELLA PRIVATIZZAZIONE DELLA GUERRA CONTRO IL VENEZUELA MOSTRA IL VOLTO

http://misionverdad.com

Tre fatti, apparentemente senza molta connessione, mostrano come stia tenendo effetto la propaganda bellica in Venezuela dall’escalation USA, con le lobby militari che esercitano pressioni sulla Casa Bianca.

Continue reading “Venezuela: privatizzazione della guerra” »

Share Button

L’episodio mancante della serie «Chernobyl» si svolge all’Avana

Cuba. 50 bambini ucraini, figli di chi fu colpito da radiazioni, sono stati invitati a Cuba per curarsi

Roberto Livi – il Manifesto

Il presidente Trump minaccia dazi a 360° e relative guerre commerciali per imporre l’America first. The Donald scatena l’«assalto finale» a Cuba per obbligarla a gettare a mare il presidente Maduro. In piena crisi economica, l’Avana risponde invitando un gruppo di 50 bambini ucraini – figli di genitori che nel 1986 furono colpiti dalle radiazioni dell’esplosione del quarto reattore di Chernobyl e che furono salvati nell’isola caraibica – a venire a curarsi all’Avana.

Continue reading “L’episodio mancante della serie «Chernobyl» si svolge all’Avana” »

Share Button

L’altra storia di Chernobyl

Rosa Miriam Elizalde

L’anti-comunismo naviga sulla cresta dell’onda dei dibattiti che hanno accompagnato la miniserie Chernobyl, di HBO. Molti di coloro che si sono affrettati a chiamarla la migliore produzione televisiva di tutti i tempi, hanno ridotto i suoi indiscutibili valori artistici ad una lettura utilitaria e semplicistica che non permette altro punto di vista che quello di introdurre nella sinistra un senso di colpa di dimensione universale.

Continue reading “L’altra storia di Chernobyl” »

Share Button

E’ Cuba il paese che più di tutti ha salvato i bambini Chernobyl

Questa ‘brutale dittatura’, ha offerto aiuti di Stato massicci e gratuiti ai bambini colpiti dalle radiazioni dopo la catastrofe nucleare.

 

Il 26 aprile 1986 esplose il quarto reattore della centrale nucleare di Chernobyl. La catastrofe contaminò un’area di circa 140.000 chilometri quadrati in cui vivevano circa 7 milioni di cittadini sovietici, provocando un’ondata di radiazioni che coinvolsero parti di tre repubbliche dell’URSS: Ucraina, Russia e Bielorussia.

La tragedia include un episodio, probabilmente occultato dai media, ovvero l’assistenza cubana a decine di migliaia di “bambini di Chernobyl”.

Share Button

Cubainformacion: Maidan venezuelano?


Si approssima il Maidan venezuelano?

 

L’autoproclamato “presidente ad interim del Venezuela”, Juan Guaidó, ha fallito nel suo tentativo di provocare una diserzione di massa -o un’insurrezione golpista- nell’esercito venezuelano.

Continue reading “Cubainformacion: Maidan venezuelano?” »

Share Button

Nicaragua: rivolta popolare o destabilizzazione golpista?

Fabrizio Verde https://www.lantidiplomatico.it

Quanto accade in Nicaragua è palese. Un copione già visto recentemente in Venezuela. Senza dimenticare quanto accaduto in Siria e Ucraina.

Viene individuato il nemico da abbattere, in questo caso il presidente Daniel Ortega e la vicepresidente Rosario Murillo. Viene offerta assistenza all’opposizione locale, finanziaria ma non solo. L’addestramento militare è parte fondamentale di questi scenari. La situazione viene portata all’esasperazione provocando morti attraverso atti estremi in modo da poter accusare il dittatore di turno di brutalità verso il proprio popolo.

Continue reading “Nicaragua: rivolta popolare o destabilizzazione golpista?” »

Share Button

Le sinistre risorse della sedizione

Le immagini dicono tutto e di più, sono gli stessi aggressori. Se osserviamo le foto scattate nei tre luoghi -Kiev, Caracas e Managua- troveremo non poche coincidenze

Raúl Antonio Capote http://www.granma.cu

Di fronte all’auge dei movimenti progressisti, fine anni ’90, in America Latina e la possibile ascesa al potere di governi di sinistra -Venezuela, 1999-, il governo USA, in alleanza con le forze più retrograde del continente americano e d’Europa, si posero l’urgente necessità di fabbricare leader di un nuovo tipo a partire da un ampio programma di borse di studio per formare i leader della reazione e “piantare” nelle università latinoamericane i loro paladini.

Continue reading “Le sinistre risorse della sedizione” »

Share Button

Una si domanda

Sara Rosenberg https://lapupilainsomne.wordpress.com

Una si domanda, chiedere è il massimo diritto che una persona ha. Una si chiede. Gli amici non vogliono sentire risposte, perché in generale una non è capace di dare e risolvere tutti i temi e adattarli o almeno contrastare ciò che la cosiddetta “informazione” ha lasciato come crosta -già indurita- sulla superficie della nostra pelle.

Continue reading “Una si domanda” »

Share Button

Cos’hanno in comune Ucraina e Venezuela? Lo schema Propp

di Danilo Della Valle http://www.lantidiplomatico.it

Cosa hanno in comune l’Ucraina ed il Venezuela?

Niente, teoricamente. Praticamente invece questi due Paesi attraversati da crisi economiche e di governo hanno in comune molto, più specificatamente la regia delle proteste.

Continue reading “Cos’hanno in comune Ucraina e Venezuela? Lo schema Propp” »

Share Button

Venezuela come Cile: l’imperialismo non cambia copione

Pátria Latina resistencia.cc –  Marx21.it

La scalata delle aggressioni diplomatiche, economiche e mediatiche contro la Rivoluzione Bolivariana è la stessa promossa contro la Libia, l’Ucraina e negli anni 70 contro il Cile.

Continue reading “Venezuela come Cile: l’imperialismo non cambia copione” »

Share Button

Programma umanitario x i bambini di Chernóbil

chernobylGli attivisti del movimento di solidarietà con Cuba in Ucraina hanno ricordato l’inizio del Programma Umanitario d’Attenzione Medica Gratuita per i bambini colpiti dalla catastrofe nucleare di Chernóbil, tre decenni dopo quel tragico incidente,

Continue reading “Programma umanitario x i bambini di Chernóbil” »

Share Button

Venezuela-CIA: ripetere lo scenario ucraino

http://percy-francisco.blogspot.it/ firma x il VENEZUELA

obama-venezuela-capriles-paloma-ciaMentre il direttore della Central Intelligence Agency (CIA), John Brennan, ha classificato il Venezuela tra le “zone di conflitto” che più preoccupano la sua agenzia e che oggi rappresentano una sfida per la sicurezza, non ha nascosto che la stessa sta monitorando la realtà politica venezuelana. Ho dimenticato di dire, questo signore, che la sua agenzia sta sviluppando in tempo reale vari piani contingenti per rovesciare il legittimo governo di Nicolas Maduro.

Continue reading “Venezuela-CIA: ripetere lo scenario ucraino” »

Share Button

Provocazione insolita

fidel

Stamattina le informazioni delle agenzie di stampa erano saturate dall’ insolita notizia che un aereo della linea Malaysia Airlines era stato colpito a 10.100 metri d’altezza mentre volava sul territorio dell’Ucraina, in una rotta sotto il controllo del governo guerrafondaio del re del cioccolato, Petro Poroshenko. Continue reading “Provocazione insolita” »

Share Button