Tag Archives: UNASUR

Cento giorni di governo e varie crisi

il governo di Iván Duque traballa

María Fernanda Barreto http://misionverdad.com

La leadership di Iván Duque, in Colombia, continua ad essere messa in discussione coscientemente ed incoscientemente. A quasi quattro mesi da che assumesse l’incarico, nessuno sembra prendere sul serio la sua investitura. La burla di massa che ha prodotto il suo commento presso la sede dell’UNESCO, a Parigi, dove ha relazionato i sette pilastri della sua proposta economica con “i sette nanerottoli” è stato solo un sintomo della debolezza della sua immagine.

Continue reading “Cento giorni di governo e varie crisi” »

Share Button

I governi di destra sudamericani competono nel compiacere gli USA

Manuel Robles Sosa https://www.prensa-latina.cu

Con l’indebolimento dell’integrazione, per decisioni dei governi di destra, l’America Latina retrocede ai tempi del cosiddetto interamericanismo sotto il dominio dell’impero, ha avvertito il consulente peruviano Alberto Adrianzén.

Continue reading “I governi di destra sudamericani competono nel compiacere gli USA” »

Share Button

Indizi che la Colombia prepara un’aggressione contro il Venezuela

http://misionverdad.com

Quattro movimenti all’interno della scacchiera geopolitica della regione si convertono in gravi indizi di una probabile azione militare od operazione di falsa bandiera contro il Venezuela, di cui lo stato colombiano sarebbe il principale operatore.

La velocità di questi movimenti è stata impressa dal ritorno dell’uribismo al potere che, nei suoi primi venti giorni di governo, ha fatto del Venezuela il suo principale centro di azione nazionale ed internazionale.

Continue reading “Indizi che la Colombia prepara un’aggressione contro il Venezuela” »

Share Button

L’Ecuador abbandona l’ALBA

Si completa il tradimento di Lenin Moreno

di Fabrizio Verde https://www.lantidiplomatico.it/

Può un presidente eletto con una piattaforma politica ben precisa, caratterizzata dalla forte eredità lasciata dall’amato predecessore poi implementare una politica di segno totalmente opposto. Realizzare un vero e proprio tradimento? Evidentemente sì.

Continue reading “L’Ecuador abbandona l’ALBA” »

Share Button

Un ritorno alla Dottrina Monroe

 nel tour di James Mattis in America Latina

http://misionverdad.com

 

In un contesto regionale geopolitico diverso, in cui si acutizza l’assedio contro il Venezuela, il segretario alla Difesa USA, James Mattis, cerca rafforzare i suoi ancoraggi militari in tutto il continente, con l’obiettivo di attualizzare, ai tempi attuali, la trita e ritrita Dottrina Monroe.

Continue reading “Un ritorno alla Dottrina Monroe” »

Share Button

XXIV Incontro Forum di San Paolo, il fragile equilibrio di forze

Hugo Moldiz Mercado http://www.cubadebate.cu

Un fragile equilibrio di rapporti di forze, nonostante la sostenuta controffensiva imperiale ed oligarchica degli ultimi cinque anni, è il quadro generale che caratterizza la realizzazione del XXIV Incontro del Forum di San Paolo, a L’Avana, Cuba, dove la sinistra ha l’enorme sfida di assumere le lezioni apprese, rettificare gli errori commessi e potenziare le conquiste post-neoliberali da una prospettiva più ampia.

Continue reading “XXIV Incontro Forum di San Paolo, il fragile equilibrio di forze” »

Share Button

UNASUR: assediata dai governi soci dell’impero

La destra regionale in America Latina, con i suoi alleati già abituata ai golpi morbidi contro mandatari e politici progressisti ora, con la sua strategia di destabilizzazione pretende d’eliminare anche i meccanismi d’integrazione.

Continue reading “UNASUR: assediata dai governi soci dell’impero” »

Share Button

Gruppo di Lima: la via non democratica

Alfredo Serrano Mancilla http://www.cubadebate.cu

L’America Latina continua nella disputa geopolitica. Il Gruppo di Lima è il risultato di questo. La formazione di questo blocco di 12 paesi americani (Argentina, Brasile, Canada, Cile, Colombia, Costarica, Guatemala, Honduras, Messico, Panama, Paraguay e Perù) ha avuto luogo l’8 agosto 2017. La ragion d’essere di questo nuovo gruppo è il tentativo di porre termine ad altri due spazi nella regione: UNASUR e CELAC. Di fronte ad un’agonizzante OSA e ad un’Alleanza del Pacifico che non riesce a decollare, il Gruppo di Lima è la formula scelta come istanza politica regionale per ripristinare l’ordine conservatore.

Continue reading “Gruppo di Lima: la via non democratica” »

Share Button

In discussione i processi di integrazione latinoamericana

E. Paz Rada* – alainet.org  traduzione Marx21.it

I processi di integrazione dell’America Latina e dei Caraibi, che negli ultimi quindici anni avevano fatto un notevole salto di qualità con la formazione dell’Alternativa Bolivariana delle Americhe (ALBA), l’Unione delle Nazioni Sudamericane (UNASUR) e la Comunità degli Stati Latinoamericani e Caraibici (CELAC), si trovano in questo 2018 al crocevia per definire il loro destino nel bel mezzo di una disputa che affronta il dilemma storico in un quadro geopolitico mondiale di elevata complessità: uniti o dominati i paesi e i popoli della regione.

Continue reading “In discussione i processi di integrazione latinoamericana” »

Share Button

La sfida strategica della sinistra latinoamericana

I media si sono convertiti nei principali partiti di opposizione dei Governi progressisti della regione

Rafael Correa http://www.granma.cu

Dopo la lunga e triste notte neoliberale degli anni 90 -che spezzò intere nazioni come l’Ecuador-, ed a partire da quando Hugo Chavez vinse, alla fine del 1998, la Presidenza della Repubblica del Venezuela, i Governi di destra ed acquiescenti del continente cominciarono a sgretolarsi come castelli di carte, giungendo, in lungo ed in largo di Nostra America, Governi popolari ed ascritti al Socialismo del Buon Vivere.

Continue reading “La sfida strategica della sinistra latinoamericana” »

Share Button

Due tour per la Nostra America

uno indipendentista contro un altro invadente

Patricio Montesinos http://www.cubadebate.cu

Due tour per l’America Latina ed i Caraibi, uno invadente ed interventista, e l’altro indipendentista e solidario, realizzano attualmente i capi della diplomazia USA, Rex Tillerson, e del Venezuela, Jorge Arreaza, rispettivamente, nel momento in cui Washington si impegna, senza successo, nel fratturare e dominare, definitivamente, la regione.

Continue reading “Due tour per la Nostra America” »

Share Button

ALBA: ottenuto rispetto valori radici latinoamericane

«I popoli dell’ ALBA, se siamo riusciti e mettere in sintonia qualcosa in questi anni d’esistenza, sono il riconoscimento e il rispetto dei valori delle radici latinoamericane e caraibiche profonde dei nostri popoli», ha detto il presidente del Venezuela, Nicolás Maduro.

Continue reading “ALBA: ottenuto rispetto valori radici latinoamericane” »

Share Button

Ecuador, la Revoluciòn ciudadana sconfigge il banchiere

Il candidato progressista di Alianza Pais, Lenin Moreno, ha vinto le elezioni presidenziali in Ecuador.

Con il 98.45% dei voti scrutinati, Lenin ha sconfitto l’ex banchiere Guillermo Lasso, candidato della coalizione di destra CREO-SUMO con il 51.14% contro il 48.%, secondo quanto affermato dal Consiglio elettorale Nazionale.

Continue reading “Ecuador, la Revoluciòn ciudadana sconfigge il banchiere” »

Share Button

Il catastrofico primo anno di Macri nelle relazioni internazionali

J.M. Karg – Revista Independencias  http://www.lantidiplomatico.it

macri-umbrella obamaIn questo articolo analizzeremo i punti centrali della nuova politica estera argentina, concentrandoci principalmente nel cambiamento in relazione all’America del Sud, l’Europa e gli Stati Uniti. Infine, tracceremo una breve prospettiva sulle sfide future, sia per il nostro paese che per la regione nel suo insieme.

Continue reading “Il catastrofico primo anno di Macri nelle relazioni internazionali” »

Share Button

Riaffermato cessate il fuoco bilaterale e definitivo

pazLe Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia-Esercito del Popolo  (FARC-EP), hanno riaffermato che nei loro fronti in tutto il paese resterà il cessate il fuoco bilaterale e definitivo, come una necessaria misura di distensione per le vittime del conflitto e in rispetto a quanto accordato con il Governo nazionale.

Continue reading “Riaffermato cessate il fuoco bilaterale e definitivo” »

Share Button