Tag Archives: USA

Ecco come è stato inasprito il blocco USA nell’era Trump

L’Assemblea Generale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) si sta preparando a discutere mercoledì e giovedì una risoluzione cubana per chiedere la fine del blocco degli Stati Uniti, che si è intensificato con il governo del presidente Donald Trump.

Continue reading “Ecco come è stato inasprito il blocco USA nell’era Trump” »

Share Button

Cubainformacion: sede ONU e blocco


L’ONU cambierà … di sede?

 

La sede dell’ONU si trova a New York e il governo USA deve agevolare il suo funzionamento. In teoria.

A settembre c’è stata l’Assemblea Generale ONU e Washington ha negato il visto d’ingresso ad una grande delegazione iraniana. E ad un’altra della Russia.

Continue reading “Cubainformacion: sede ONU e blocco” »

Share Button

Cubainformacion: paradossi informativi


Un modello fallito senza denutrizione, una dittatura con record di elezioni

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

Il giornalista Manuel Durán ha trascorso un anno e 100 giorni in una prigione (1). Ma dal momento che non era a Cuba, ma negli USA, dove è stato arrestato mentre copriva una protesta contro la detenzione di immigrati, lo leggiamo solo sulla stampa alternativa (2).

Continue reading “Cubainformacion: paradossi informativi” »

Share Button

8 fatti sulla Rivoluzione Sandinista in Nicaragua che forse non conoscete

di Oliver Vargas – teleSUR

La rivoluzione sandinista del 1979, guidata dal Fronte Sandinista di Liberazione Nazionale, rovesciò la dittatura appoggiata dagli Stati Uniti della famiglia Somoza. La Rivoluzione ha portato sanità, istruzione e riforma agraria in uno dei paesi più poveri della regione. La Rivoluzione ha trionfato e governa ancora oggi il Paese, nonostante anni di attacchi interni ed esterni che hanno tutti tentato e fallito di rovesciare l’eredità sandinista.

Continue reading “8 fatti sulla Rivoluzione Sandinista in Nicaragua che forse non conoscete” »

Share Button

Cuba: la “Montecarlo dei Caraibi”?

Fabián Escalante Font https://lapupilainsomne.wordpress.com

Il 10 dicembre 2015, Fidel in un messaggio al Presidente del Venezuela, Nicolás Maduro, tra le altre idee espresse: “I rivoluzionari cubani, a poche miglia dagli Stati Uniti, che hanno sempre sognato d’impadronirsi di Cuba per trasformarla in un ibrido di casinò con postribolo come modo di vita per i figli di José Martí, non rinunceranno mai alla loro piena indipendenza e al rispetto totale della loro dignità”, qualcosa di necessario da ricordare oggi, quando dal Nord si pretende “glorificare” Fulgencio Batista e la società cubana di allora.

Continue reading “Cuba: la “Montecarlo dei Caraibi”?” »

Share Button

Gli USA, la cultura che celebra la violenza

Più di 20 morti in pochi minuti sono il saldo del massacro avvenuto sabato 3 agosto a El Paso, n Texas. Meno di 24 ore dopo c’è stata un’altra sparatoria nella città di Dayton, in Ohio, che ha lasciato nove vittime, e la tragedia sembra non avere fine.

Share Button

Chavez e il XXV Forum di Sao Paulo

“Mettiamo, senza paura, la prima pietra fondamentale della liberazione sudamericana, latinoamericana, caraibica, mondiale”. Così chiudeva il Comandante Chavez, parafrasando il Padre Liberatore, il Forum di Sao Paulo realizzato a Caracas nell’anno 2012, sottolineando la necessità di passare a una nuova tappa di azioni concrete nella difesa della sovranità dei nostri popoli.

Continue reading “Chavez e il XXV Forum di Sao Paulo” »

Share Button

Terroristi israeliani e USA dovevano uccidere Maduro

Meriem Laribi, RT http://aurorasito.altervista.org

In un video, un ministro venezuelano rivelava gli scambi tra oppositori, ripresi da infiltrati, assicurando che un colpo di Stato veniva sventato e che i “terroristi” volevano uccidere Nicolas Maduro. 140000 proiettili di mitragliatrici e tentativi di “incursioni di terroristi ed agenti speciali israeliani, nordamericani e colombiani” per “uccidere il Presidente Nicolas Maduro e rovesciare il governo prendendo il palazzo presidenziale”: questo era il piano che il governo venezuelano sventava.

Continue reading “Terroristi israeliani e USA dovevano uccidere Maduro” »

Share Button

Di fronte alle minacce e alle pressioni imperiali non si negozia

Il Presidente dei Consigli di Stato e dei Ministri di Cuba, Miguel Díaz-Canel Bermúdez, ha reiterato dal suo account nella rete sociale Twitter, che l’Isola non negozierà di fronte alle pressioni e alle minacce imperiali. 

Continue reading “Di fronte alle minacce e alle pressioni imperiali non si negozia” »

Share Button

Dichiarazione del Governo Rivoluzionario

Il Governo Rivoluzionario della Repubblica di Cuba condanna nei termini più energici le misure annunciate dal Governo degli Stati Uniti il 4 giugno del 2019 con le quali indurisce il blocco economico  imposto a Cuba da più di 60 anni, con un costo per l’economia cubana che nel 2018 ha superato i 134.000 milioni di dollari a prezzo corrente  e la cifra di 933.000 milioni di dollari, considerando il calo del cambio del dollaro di fronte al valore dell’oro nel mercato internazionale.

Continue reading “Dichiarazione del Governo Rivoluzionario” »

Share Button

Religiosi contro il blocco

Il Consiglio delle Chiese di Cristo USA e i Consiglio delle Chiese di Cuba, si sono pronunciati contro il blocco

 

Il Consiglio Nazionale delle Chiese di Cristo degli Stati Uniti d’America ha presentato assieme al Consiglio delle Chiese di Cuba, una dichiarazione di principi con l’obiettivo di reclamare la fine del blocco che ha effetti territoriali sulla maggioranza dei paesi membri delle Nazioni Unite, e per la normalità delle relazioni tra i due popoli e le nazioni.

Continue reading “Religiosi contro il blocco” »

Share Button

Venezuela, prima la dignità

Elson Concepción Pérez – www.granma.cu

Questo 27 aprile 2019 sarà un giorno storico per la Repubblica Bolivariana del Venezuela, come lo fu il 31 gennaio 1962 per Cuba. Grande onore per venezuelani e cubani aver cessato di appartenere all’OSA, quel mostro d’ingerenza al servizio dei governi USA!

Continue reading “Venezuela, prima la dignità” »

Share Button

Cubainformacion: né Cuba né Venezuela


Sappiamo di un paese che non è … né Cuba né Venezuela

Sappiamo di un paese in cui il presidente non è stato votato dalla maggioranza della popolazione: Donald Trump ha ottenuto 2800000 voti in meno rispetto al suo rivale, ma un assurdo sistema elettorale lo ha posto alla Casa Bianca. L’ex presidente Jimmy Carter ha dichiarato che “gli USA hanno il peggior sistema elettorale del mondo”. A proposito, sapete quale disse che il migliore? Quello del Venezuela.

Continue reading “Cubainformacion: né Cuba né Venezuela” »

Share Button

Cubainformacion: la strategia USA


La Grande Strategia USA: dalla Guerra Fredda all’attacco al Venezuela

 

Dopo la II Guerra Mondiale, la Grande Strategia USA si basò sulla contenzione del presunto “espansionismo sovietico”. Nella cosiddetta “Dottrina Truman”.

Benché gli USA persero due guerre (Corea e Vietnam), alla fine degli anni ’80 ottenne la sua vittoria finale nella cosiddetta Guerra Fredda. Impose quindi un disegno del mondo unipolare, dove la maggior parte dei paesi passarono ad essere un semplice “serbatoio” di risorse naturali per le sue corporazioni.

Continue reading “Cubainformacion: la strategia USA” »

Share Button

Il Venezuela ribatte agli insulti di Pence all’ONU

Internationalist 360°http://aurorasito.altervista.org

“L’unico Stato che rappresenta il Venezuela è la Repubblica Bolivariana del Venezuela”, aveva detto Moncada inquadrando la cosiddetta crisi umanitaria come “parte della diffamazioni diffuse sul governo del Venezuela”.

Continue reading “Il Venezuela ribatte agli insulti di Pence all’ONU” »

Share Button