Tag Archives: USAID

Vertice di Lima, la forza dei popoli contro la “voce del padrone”

di Geraldina Colotti

Quis custodiet custodes? Chi sorveglierà i sorveglianti? Impossibile non ricordare Giovenale a proposito del Vertice di Lima, che si è chiuso il 14 aprile. Il tema centrale del confronto fra i 34 capi di stati e di governo invitati all’ottavo appuntamento di questo tipo (che si celebra dal 1994), è stato infatti “governabilità democratica di fronte alla corruzione”. Peccato che in Perù, paese anfitrione, il presidente Pedro Pablo Kuczynski sia stato deposto per il grande scandalo di corruzione legato all’impresa Odebrecht. Accuse da cui, in precedenza, è passato per il rotto della cuffia anche il vicepresidente Martin Vizcarra, che ora ha preso il suo posto.

Continue reading “Vertice di Lima, la forza dei popoli contro la “voce del padrone”” »

Share Button

Sergio Moro, giudice al servizio degli USA

M. Piqué Tiempo  – Kontra Info– https://aurorasito.wordpress.com

La storia di un uomo duro, disposto ad attuare tutte le politiche del dipartimento di Stato e dei suoi servizi d’intelligence. Attenti alle imitazioni in Argentina!

Moro conosce i colpi di scena della cooperazione cogli Stati Uniti. All’inizio dell’anno scorso fece sapere che quest’anno poteva prendersi l’anno sabbatico per studiare nel Paese nordamericano.

Continue reading “Sergio Moro, giudice al servizio degli USA” »

Share Button

La debolezza degli Stati Uniti verso il Venezuela

Rubén Castillo, Mision Verdad – https://aurorasito.wordpress.com

Il 15 febbraio, l’ammiraglio della Marina degli Stati Uniti, attuale capo del Comando Sud, Kurt W. Tidd, presentò un rapporto alla 115.ma riunione del Comitato dei Servizi Armati del Senato. Lì indicò la perdita d’influenza statunitense su America Latina e Caraibi per via dei concorrenti diretti nella regione, riflettendo assenza di idee (e di budget), ed enunciando come il Comando Sud debba affrontare questa perdita di controllo politico- militare sulla regione.

Continue reading “La debolezza degli Stati Uniti verso il Venezuela” »

Share Button

Trump: 20 milioni di $ per programmi sovversivi contro Cuba

Randy Alonso Falcón http://www.cubadebate.cu/noticias

Il presidente USA Donald Trump ha approvato, venerdì, 20 milioni di $ in fondi per la sovversione a Cuba, come parte del bilancio USA per il restante anno fiscale 2018 (fino ad ottobre).

Continue reading “Trump: 20 milioni di $ per programmi sovversivi contro Cuba” »

Share Button

Provocazione e provocatori

Cosa dice la cosiddetta “Rete Latinoamericana di Giovani per la Democrazia” sulla corruzione in Perù?

Sergio Alejandro Gómez – http://www.granma.cu

 

La crisi politica in Perù e la rinuncia del presidente Pedro Pablo Kuczynski nel bel mezzo di uno scandalo per corruzione hanno preso in contropiede i membri della cosiddetta Rete Latinoamericana di Giovani per la Democrazia (RLGD).

Continue reading “Provocazione e provocatori” »

Share Button

El Salvador: Farabundo Martí sconfitto nelle urne

Marco Consolo http://marcoconsolo.altervista.org

Il 4 marzo scorso, nel “pollicino d’America” si sono svolte le elezioni legislative (84 deputati in una sola Camera) e le elezioni comunali (262 comuni).

Nonostante la presentazione di ricorsi in due dipartimenti del Paese, i risultati sono praticamente definitivi. Con un’affluenza di poco maggiore che quella delle elezioni legislative del 2015 (+70.000), il governante Fronte Farabundo Martí per la Liberazione nazionale (FMLN) esce sconfitto da una dura contesa.

Continue reading “El Salvador: Farabundo Martí sconfitto nelle urne” »

Share Button

Cosa hanno in comune “Otpor”, la NATO

 e la cosiddetta “opposizione pacifica” cubana?

Justo Cruz – https://lapupilainsomne.wordpress.com

Pochi giorni fa un “oppositore pacifico” cubano suggeriva, in un programma televisivo di Miami, di bombardare Cuba. Questo “oppositore” il cui nome non mi voglio ricordare esponeva così il suo punto di vista, cito: “… ad esempio, alle persone piace parlare di ‘Otpor‘ nell’ex Jugoslavia, ma quando è stato efficace ‘Otpor’? Dopo che la NATO ha bombardato la Jugoslavia”. Fine della citazione

Continue reading “Cosa hanno in comune “Otpor”, la NATO” »

Share Button

La guerra economica contro il Venezuela: mito o realtà?

Katu Arkonada http://www.cubadebate.cu

“È l’economia, stupido.” Con quella frase Bill Clinton vinse le elezioni presidenziali USA del 1992 contro George Bush padre ..

Se vogliamo analizzare cosa succede in Venezuela, un Paese dove poche persone sono state, ma tutte sembrano conoscere e commentare ciò che là accade, dobbiamo ampliare la frase e dire: E’ geopolitica, stupido.

Continue reading “La guerra economica contro il Venezuela: mito o realtà?” »

Share Button

Adeguamenti monetari… nuvole nere all’orizzonte

Víctor Angel Fernández  https://lapupilainsomne.wordpress.com

In ripetute occasioni, lo Stato cubano ha denunciato l’assenza di una reale opposizione all’interno del paese, incluso molte volte, tale opposizione non esiste nemmeno al di fuori, in quanto non va oltre le somme di denaro da distribuire che dispongano, ogni anno, le entità USA incaricate di sostenere le opinioni contro la Cuba attuale, aggiungendo ora il Venezuela e tutti quelli di questo grande continente che non danzano al suono della musica del nord.

Continue reading “Adeguamenti monetari… nuvole nere all’orizzonte” »

Share Button

Venezuela sotto attacco, non possiamo restare a guardare

di Geraldina Colotti* – Editoriale Radio Revolucion

In quasi vent’anni di esistenza, il processo bolivariano ha subito ogni genere di attacchi: una guerra di debole intensità che ha avuto un picco nel golpe contro Chavez del 2002 e un’escalation dagli esiti incerti nel corso degli ultimi 5 anni: gli anni seguiti alla morte di Chavez e all’elezione di Maduro, risultata insopportabile per quei poteri forti intenzionati ad approfittare della congiuntura a loro favorevole e dell’arrivo di Trump al governo.

Continue reading “Venezuela sotto attacco, non possiamo restare a guardare” »

Share Button

Trump, “fakenews” e Gruppo Operativo d’Internet

M. H. Lagarde http://razonesdecuba.cubadebate.cu

Come annunciato una settimana fa, il Dipartimento di Stato ha convocato, mercoledì 7 febbraio, la prima riunione del Gruppo Operativo per “aumentare” l’accesso all’ “informazione” e ad Internet a Cuba.

Continue reading “Trump, “fakenews” e Gruppo Operativo d’Internet” »

Share Button

Cuba Internet Task Force: lo stesso ed il nuovo

Iroel Sánchez  https://lapupilainsomne.wordpress.com

Questo 7 febbraio ha avuto luogo l’annunciata riunione, nel Dipartimento di Stato, per creare il “gruppo operativo” per Internet a Cuba.

L’agenzia di stampa AP riporta che nel luogo in cui si è svolta – “sotto una illuminazione fluorescente in una sala conferenze nel seminterrato del Dipartimento di Stato” – si sono avute allusioni alla Guerra Fredda, inoltre “diversi dissidenti cubani hanno usato lo spazio pubblico per scagliarsi contro il governo di Cuba, facendo paragoni con la II Guerra Mondiale e con i governi di Siria ed Iran” e che “alcuni hanno sostenuto che qualsiasi piano USA sarebbe controproducente, minando l’indipendenza e la credibilità che si percepisce nei fiorenti mezzi di comunicazione indipendenti a Cuba”.

Continue reading “Cuba Internet Task Force: lo stesso ed il nuovo” »

Share Button

Forza operativa in Internet Contro Cuba

 gli stessi di sempre con uguali obiettivi

 Sergio Alejandro Gómez

Durante la riunione inaugurale, il gruppo di lavoro ha accettato di formare due sottocommissioni, una dedicata allo studio del ruolo dei media e della libertà di informazione a Cuba, e l’altro focalizzato sulla connessione ad internet a Cuba.

Continue reading “Forza operativa in Internet Contro Cuba” »

Share Button

‘La guerra que se nos hace’ (‘La guerra che ci vien fatta’)

Il piano nemico si sconfigge con più cubani difendendo la loro realtà

 

Il libro ‘La guerra que se nos hace’ (‘La guerra che ci vien fatta’) di Raúl Capote, che si presenta in questi giorni alla 27a edizione della Fiera Internazionale del Libro, racconta che una delle ossessioni della CIA era quella di avere una piattaforma per la connessione Internet in Cuba sotto il controllo USA

Iramsy Peraza Forte http://www.granma.cu

La CIA aveva riposto le sue speranze nell’agente «Pablo». Aveva un’eccellente formazione intellettuale e facilità di relazionarsi con i giovani studenti, il centro dell’attenzione di Washington a Cuba. La Sicurezza dello Stato, tuttavia, aveva piena fiducia in “Daniel”.

Continue reading “‘La guerra que se nos hace’ (‘La guerra che ci vien fatta’)” »

Share Button

Gli USA riprendono le loro politiche fallimentari verso Cuba

 

Se l’amministrazione  del presidente Donald Trump pretende di usare nuove tecnologie per imporre nell’ordine interno di Cuba, ha scelto cammini che hanno già dimostrato in passato la loro inutilità e inefficacia, senza parlare del fatto ovvio che violano  le leggi del paese danneggiato e anche quelle degli Stati Uniti.

Continue reading “Gli USA riprendono le loro politiche fallimentari verso Cuba” »

Share Button