Tag Archives: USAID

Nicaragua: fiumi di denaro per l’opposizione

tratto da

Agenzie statali USA ed europee sborsano milioni di $ ed €

 

Fra l’ottobre del 2020 e il marzo del 2021 l’Agenzia statunitense per lo sviluppo internazionale (USAID) distribuirà circa 15 milioni di dollari ai differenti gruppi dell’opposizione nicaraguense. La relativa informazione è stata data questo mercoledì 11 novembre nel programma “Sin Fronteras” trasmesso da Radio La Primerísima.

Continue reading “Nicaragua: fiumi di denaro per l’opposizione” »

Share Button

Cubainformacion: rapporto pagato

Un rapporto sulle carenze economiche a Cuba pagato da chi le causa

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

Media e agenzie ci parlano di un “Rapporto sullo stato dei Diritti Sociali” a Cuba, presentato dal cosiddetto Osservatorio Cubano per i Diritti Umani, in cui si afferma che la “povertà” sull’isola “è raddoppiata da gennaio” (1) (2). Una ONG, un rapporto con statistiche (3). Sembra una cosa seria. O no?

Continue reading “Cubainformacion: rapporto pagato” »

Share Button

Un terrorista che dice di difendere la democrazia liberale

Arthur González  https://heraldocubano.wordpress.com

Sebbene gli USA dichiarino pubblicamente di condannare il terrorismo, in pratica ospitano e sostengono coloro che compiono atti terroristici contro governi che non sono di suo gradimento, né si inginocchiano ai suoi piedi.

Un esempio di ciò è quello del cubano Carlos Alberto Montaner Suris, a cui, recentemente, il quotidiano Nuevo Herald di Miami ha dedicato un articolo, descrivendolo come un “cubano esemplare e difensore della democrazia liberale”, come se fare esplodere bombe che causano la morte di civili innocenti, fosse cosa da applaudire e difendere, quando per atti simili nei paesi occidentali, compresi gli USA, si sanziona con l’ergastolo.

Continue reading “Un terrorista che dice di difendere la democrazia liberale” »

Share Button

Gli USA assegnano un alto prezzo ad un’opposizione politica contro Cuba

Se l’emissione di un solo dollaro per il Governo USA, destinato a finanziare provocazioni concepite per la sovversione in Cuba, è già un motivo sufficiente di denuncia, per quanto si moltiplicano le ragioni che condannano i pagamenti che raggiungono per questo centinaia di migliaia di dollari, un giorno per l’altro e milioni di dollari se si fa un totale del libretto degli assegni?

La scandalosa e più recente evidenza è come l’Agenzia USA per lo Sviluppo Internazionale (USAID) ha pagato un ammontare superiore a 400000 $ a Digital News Association (DNA), una delle organizzazioni anticubane della Florida che, così come si fa pagare il servizio di pizza a domicilio, lo spionaggio privato o l’omicidio su incarico, svolgono il compito e corrono a bussare alla porta dei mandanti, con la mano tesa per le banconote.

Continue reading “Gli USA assegnano un alto prezzo ad un’opposizione politica contro Cuba” »

Share Button

L’USAID e le tasche affamate della controrivoluzione

Raúl Antonio Capote www.granma.cu

Il 3 novembre 1961 fu creata l’Agenzia USA per lo Sviluppo Internazionale (USAID), presumibilmente per collaborare allo sviluppo economico e sociale dell’America Latina.

Ma in realtà i fondi gestiti da quell’organizzazione sono stati utilizzati per la repressione contro paesi, organizzazioni, movimenti o persone con idee di sinistra o semplicemente progressiste.

Continue reading “L’USAID e le tasche affamate della controrivoluzione” »

Share Button

Cubainformacion: milioni ‘indipendenti’

I milioni indipendenti di ADN, Cubanet, Diario de Cuba ed Osservatorio Cubano dei Diritti Umani

Li chiamano “media indipendenti cubani”. Anche se difendono, in modo mimetico, le misure con cui la Casa Bianca cerca di soffocare Cuba.

E sebbene siano supportati dalle agenzie governative NED ed USAID.

Per esempio. L’USAID apporta 410mila $ all’anno ai media ADN Cuba, e la NED distribuisce due lotti da 220mila a Diario de Cuba e CubaNet.

Continue reading “Cubainformacion: milioni ‘indipendenti’” »

Share Button

Il multimilionario finanziamento all’industria anti-cubana ai tempi di Trump

Randy Alonso Falcón  www.cubadebate.cu

L’intensificata politica di blocco ed aggressione contro Cuba dell’amministrazione Trump, sintetizzata nelle 121 misure punitive adottate tra il 2019 ed il 2020, è stata accompagnata da numerose azioni e programmi sovversivi generosamente finanziati dal denaro del contribuente USA.

Nonostante gli annunci primari del presidente USA che avrebbe tagliato gli “aiuti” ed i programmi all’estero per concentrarsi su “Fare Grande l’America”, decine di milioni di $ sono stati investiti senza pudore  nella politica anti-cubana, in questi quattro anni.

Diverse indagini del giornalista Tracey Eaton per il suo Cuban Money Project rivelano dettagli significativi di questa industria della sovversione.

Continue reading “Il multimilionario finanziamento all’industria anti-cubana ai tempi di Trump” »

Share Button

Le 10 funzioni dell’USAID, la mega agenzia “umanitaria” della CIA

L’Agenzia USA per lo Sviluppo Internazionale (USAID) è stata creata nel 1961 con l’intento di espandere il “Piano Marshal” ai paesi strategici del mondo, incanalando le sue politiche per: uno, impedire che le forze comuniste – che si erano rafforzate dalla sconfitta del fascismo nella Seconda Guerra Mondiale – prendessero il potere e, due, aprire nuovi mercati per le aziende USA. Il legame tra l’USAID e l’Office of Public Security, allora guidato dall’agente della CIA (Central Intelligence Agency) Byron Engle, si è rinnovato anno dopo anno: nel 2015 Barack Obama ha nominato la direttrice del National Security Council della casa Bianca, Gayle Smith, come direttrice dell’Agenzia.

Continue reading “Le 10 funzioni dell’USAID, la mega agenzia “umanitaria” della CIA” »

Share Button

La pignatta ed i milioni dell’USAID

Johana Tablada   www.cubadebate.cu

Se in mattino qualsiasi Cuba fosse distrutta come lo sono state Libia, Siria, Iraq ed Afghanistan, o se avessimo perso le nostre preziose conquiste e progressi, come li ha persi la Bolivia, ricordate che tutto è iniziato con 60 anni di guerra economica e di artiglieria, potente e sistematica, della squadra di propaganda della politica estera dell’Agenzia USA per lo Sviluppo Internazionale (USAID), del Dipartimento di Stato e delle organizzazioni e cubani favoriti, assunti là e qui, per far giungere, a Cuba ed al mondo, la loro missione. Milioni vengono stanziati per fabbricare, riprodurre e legittimare distorsioni che rendano irrilevante ciò che accade a Cuba e privilegiare ciò che si dice e si crede o si pretende che accada a Cuba.

Continue reading “La pignatta ed i milioni dell’USAID” »

Share Button

Consegna di denaro dell’USAID alla contra cubana

Se l’emissione di un solo dollaro da parte del Governo degli Stati Uniti, destinato a finanziare vili azioni concepite per la sovversione in Cuba è già un motivo sufficiente  di denuncia, di quanto si moltiplicano le ragioni che condannano  pagamenti, per questo proposito, di assegni  di centinaia di migliaia di dollari da un giorno per l’altro e milioni di dollari se si fa un totale del  libretto degli assegni?

Continue reading “Consegna di denaro dell’USAID alla contra cubana” »

Share Button

L’interventismo con altri mezzi: Foro Penal

https://misionverdad.com

Gli USA hanno una lunga storia di colpi di stato e cambi di governo in America Latina. E quando non è stato per intervento diretto, ha utilizzato le ONG come cavalli di Troia che fungono come operatori o bracci della politica estera USA.

È sufficiente che si installi un governo autonomo dai progetti del paese nordamericano affinché, automaticamente, si svegli l’altruismo di queste organizzazioni. Ma come operano? Uffici come l’Agenzia USA per lo Sviluppo Internazionale (USAID) distribuiscono donazioni e risorse ad organizzazioni non governative (ONG) e faziose della nazione in cui vogliono intervenire.

Continue reading “L’interventismo con altri mezzi: Foro Penal” »

Share Button

L’ossessione di Trump: la collaborazione medica cubana

La cronologia degli attacchi USA alla cooperazione medica cubana rivela oggi l’ossessione dell’amministrazione Donald Trump di danneggiare il prestigio acquisito dall’isola in oltre 55 anni di solidarietà internazionale.

Anche se altri dirigenti statunitensi erano determinati a sabotare la collaborazione con programmi come la Parole for Cuban Medical Professionals -che ha incoraggiato la diserzione del personale in servizio all’estero- gli attuali inquilini della Casa Bianca stanno aumentando le loro azioni e la loro diversità.

Continue reading “L’ossessione di Trump: la collaborazione medica cubana” »

Share Button

Smantellando il rapporto ‘indipendente’ contro Vzla: le fonti

da Misión Verdad  https://misionverdad.com

Completando l’opera di smantellamento da parte di questo pulpito del rapporto della “Missione Indipendente” per la Determinazione dei Fatti in Venezuela, in questa occasione effettueremo una revisione critica delle fonti utilizzate dal rapporto.

Naturalmente, le falle di questa relazione si basano, in parte, sulla parzialità e sulla vaghezza palesi delle fonti. Il fatto è che, senza alcuna obiettività nella raccolta dei dati, né alcuna indagine in loco che renda chiaro lo scritto, l’obiettivo del rapporto è puramente politico in vista delle elezioni parlamentari di dicembre in Venezuela.

Continue reading “Smantellando il rapporto ‘indipendente’ contro Vzla: le fonti” »

Share Button

In Nicaragua l’imperialismo sta preparando un golpe

di Mauro Gemma per Marx21.it

E’ appena fallito il tentativo di golpe in Bielorussia e già l’imperialismo sposta i suoi artigli su altri paesi che non intendono soggiacere ai suoi diktat.

Ora è venuto il momento del Nicaragua in vista delle elezioni generali del prossimo anno (novembre 2021). La destabilizzazione del paese attraverso azioni sovversive è l’obiettivo comune degli Stati Uniti e dei settori più aggressivi dell’opposizione locale. Lo afferma William Grigsby, direttore e commentatore politico di una radio a Managua.

Continue reading “In Nicaragua l’imperialismo sta preparando un golpe” »

Share Button

Cubainformacion: libertà religiosa a Cuba

Religione a Cuba: il circolo delle denunce sovvenzionate

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformación

“Rapporto internazionale denuncia il regime cubano per violare la libertà religiosa”, leggiamo (1). Un “rapporto internazionale” poco “internazionale”, perché scritto dalla “Commissione USA per la Libertà Religiosa”, cioè dal governo di Donald Trump (2). E cosa raccoglie? Testimonianze di presunti “pastori” e membri di sette cubane sovvenzionate, a loro volta, con fondi delle agenzie federali USA. Il solito circolo di costruzione di menzogne che, in seguito, serviranno a giustificare le sanzioni di Washington.

Continue reading “Cubainformacion: libertà religiosa a Cuba” »

Share Button