Tag Archives: WOLA

Lettera aperta al WOLA

Lettera aperta firmata da 124 accademici di tutto il mondo (tra cui Noam Chomsky e Greg Grandin) critica posizione WOLA a favore di un cambio di regime in Venezuela.

La lettera di seguito, firmata da 124 accademici di tutto il mondo, è diretta all’Ufficio di Washington per gli Affari Latinoamericani (WOLA, il suo acronimo in inglese) ed esprime la sua profonda preoccupazione per il sostegno di quest’ufficio a vari aspetti della politica del governo di Trump rispetto al Venezuela.

Continue reading “Lettera aperta al WOLA” »

Share Button

Riuniti a New York i “preoccupati” per il futuro di Cuba

Arthur Gonzalez https://heraldocubano.wordpress.com

soros cubaNon è guidare in senso inverso al traffico né mantenere una posizione rigida, ma ogni volta che si leggono notizie su accademici interessati al futuro di Cuba, viene in mente una domanda: perché questi brillanti specialisti non discutono le ragioni per le quali gli USA hanno progettato e mantengono una guerra economica contro quel popolo, i danni che gli hanno prodotto e produce alla sua economia, e quali iniziative possono loro fare per fare pressione sulla Casa Bianca al fine si eseguire concrete azioni per la sua eliminazione?

Continue reading “Riuniti a New York i “preoccupati” per il futuro di Cuba” »

Share Button

Ancora una volta il circo

Arthur Gonzalez https://heraldocubano.wordpress.com

bloqueoacubaPer alcuni sembrerà improbabile, ma per altri abituati all’iraconda posizione della mafia terrorista anticubana, è ormai usuale vedere spettacoli circensi al Congresso USA quando si trattano temi riguardanti Cuba.

Continue reading “Ancora una volta il circo” »

Share Button

Dissidenti al Congresso USA: un caso di microcefalia politica

http://cambiosencuba.blogspot.it

contra mercenarios congresoGuidati dai loro sponsor della mafia anticubana di Miami, i mercenari cubani Jorge Garcia Perez “Antunez”, Berta Soler e Sara Fonseca, ritornato ad essere protagonisti, lo scorso giovedì, di una sessione del circo nel Congresso USA, che, secondo quando suggerisce un rapporto de El Nuevo Herald, era “molto meno affollata rispetto alle due precedenti”.

Continue reading “Dissidenti al Congresso USA: un caso di microcefalia politica” »

Share Button