Tag Archives: Yoani Sanchez

La Norvegia si assume i compiti degli USA per la sovversione

Arthur González https://heraldocubano.wordpress.com

Incredibile ma vero, la Norvegia, paese scandinavo ben lontano dai Caraibi, ha accettato, da un certo tempo, eseguire azioni sovversive contro Cuba, su richiesta USA.

Continue reading “La Norvegia si assume i compiti degli USA per la sovversione” »

Share Button

Cubainformacion: errori e gaffe

Errori e gaffe al porre in discussione rapporto su Cuba di UNICEF o UNESCO

El Pais contro le agenzie dell’ONU? (parte 2)

José Manzaneda, coordinatore Cubainformación

Un testo della sezione “Verne” del quotidiano spagnolo El País, circa “Le verità e menzogne in Facebook sull’eredità di Fidel Castro” (1), poneva in discussione le conquiste sociali di Cuba supportate da diverse agenzie ONU, con argomenti quasi infantili (2).

Continue reading “Cubainformacion: errori e gaffe” »

Share Button

Cubainformacion: Yoani, PayPal… e gli altri

Share Button

Cubainformacion: Cuba, Matthew e … Dio

Share Button

Cubainformacion: Cuba, Matthew e…Dio

Sapete perché l’uragano Matthew ha causato 500 morti ad Haiti, 20 negli USA e nessuno a Cuba? I media puntano … a Dio

José Manzaneda, coordinatore Cubainformación

fidel-castro-gesuL’uragano Matthew, il più potente che ha attraversato i Caraibi negli ultimi dieci anni (1), ha causato tra i cinquecento (2) e mille morti ad Haiti (3), quattro nella Repubblica Dominicana ( 4) e venti negli USA(5), secondo dati ancora provvisori.

Continue reading “Cubainformacion: Cuba, Matthew e…Dio” »

Share Button

Sacerdote al servizio della mafia(?)

Arthur Gonzalez https://heraldocubano.wordpress.com

cura_CIA

Uno dei dieci comandamenti della legge di Dio è ‘Non mentire’, ma il sacerdote cubano José Conrado Rodríguez Alegre, sembra dimenticarlo.

Nuovamente in visita a Miami, capitale della mafia terrorista anticubana, dove riceve indicazioni e denaro per il suo agire sovversivo contro la Rivoluzione, dichiara, cinicamente, che è “vittima” di una campagna diffamatoria contro la sua persona.

Continue reading “Sacerdote al servizio della mafia(?)” »

Share Button

Guerra mediatica fabbrica la dissidenza a Cuba

Arthur Gonzalez https://heraldocubano.wordpress.com

guerra mediatica CIACon l’uso delle stesse armi che Washington utilizzò per ingannare l’opinione pubblica che Saddam Hussein aveva armi biologiche e giustificare l’invasione dell’Iraq, pretendono fabbricare una presunta “dissidenza” a Cuba, quando i loro diplomatici e la CIA sanno che non esiste e solo appaiono quelli che pagano con milioni di dollari.

Continue reading “Guerra mediatica fabbrica la dissidenza a Cuba” »

Share Button

Washington insiste nell’addestrare i dissidenti cubani

Arthur Gonzalez https://heraldocubano.wordpress.com

disidencia-cubana

Nonostante il ristabilimento delle relazioni diplomatiche tra Washington e L’Avana, insieme con l’istituzione di una Commissione Bilaterale per la normalizzazione delle relazioni tra i due paesi, la parte USA continua le sue azioni sovversive, come se niente di tutto questo fosse accaduto. Prova di ciò è la preparazione permanente, finanziamento e orientamento della cosiddetta “dissidenza” interna.

Continue reading “Washington insiste nell’addestrare i dissidenti cubani” »

Share Button

I “prigionieri politici” de “El camaján” contano solo a Miami

Edmundo García https://lapupilainsomne.wordpress.com

Elizardo sanchez camajanE’ apparso, poco fa, un altro rapporto di Elizardo Sanchez Santacruz, il creatore e unico membro realmente attivo della cosiddetta Commissione Cubana per i Diritti Umani e la Riconciliazione Nazionale (CCDHRN). E’, nuovamente, uno di quei rapporti opportunisti in cui una volta si dice una cosa e la seguente l’altra.

Continue reading “I “prigionieri politici” de “El camaján” contano solo a Miami” »

Share Button

Come gli fa male

Arthur Gonzalez https://heraldocubano.wordpress.com

yoanis sanchez raul hollandeOgni volta che Cuba fa un passo in avanti verso la sua integrazione nel mondo da cui fu separata dalle pressioni USA, gli stipendiati interni si contorcono dal dolore, al vedere come i loro giorni siano contati, e quindi perderanno il favoloso finanziamento che ricevono annualmente da Washington.

Continue reading “Come gli fa male” »

Share Button

L’ingrata

Arthur Gonzalez https://heraldocubano.wordpress.com

yoani lavandaYoani Sánchez Cordero, diventata blogger di successo grazie alla CIA nella sua guerra mediatica contro la Rivoluzione cubana, ha ricevuto negli USA, ovviamente, il premio Knight di giornalismo internazionale 2015, un riconoscimento in più alla sua lunga lista, come formula progettata per darle popolarità mondiale, qualcosa che Gabriel García Márquez mai ha ricevuto così ripetutamente.

Continue reading “L’ingrata” »

Share Button

Giornalismo di Quartiere

Justo Cruz Coordinatore di Cuba Sì https://lapupilainsomne.wordpress.com

periodista bombPrima di iniziare e per chiarimento: Con questo titolo non è mia intenzione mettere in discussione le buone intenzioni del giornalismo di quartiere “profondamente umano, rispettoso e sensibile al dolore altrui” parole della fondatrice del progetto, che ho avuto il piacere di conoscere a Berlino.

Ho sentito parlare del progetto “Giornalismo di Quartiere” per la prima volta qualche giorno fa in un’attività organizzata dal quotidiano di Berlino TAZ con un gruppo di giovani giornalisti cubani, che aveva lo scopo di discutere sul giornalismo a Cuba, che secondo la redazione di questo giornale e con riferimento al Barometro della Libertà di Stampa di Reporter Senza Frontiere, il nostro paese è al 169 posto, in una lista composta da 180 paesi.

Continue reading “Giornalismo di Quartiere” »

Share Button

San Leopoldo

Arthur Gonzalez – https://heraldocubano.wordpress.com

san leopoldoTutto indica che gli analisti della CIA hanno certamente creduto di poter continuare ad ingannare il mondo con le loro menzogne.

Un chiaro esempio è la manipolazione che attuano con Leopoldo Lopez, controrivoluzionario venezuelano addestrato dalla CIA e anche preparato, presso l’Istituto del polacco Lech Walesa, in tecniche per creare disordini di strada – sotto il principio da lui seguito, in Polonia, quando guidava il cosiddetto sindacato Solidarnosch – assieme ai salariati cubani Yoani Sánchez, l’ignorante e maleducata Berta Soler, Antonio Enrique González-Rodiles e Eliecer Ávila.

Continue reading “San Leopoldo” »

Share Button

Yoani: contro l’eliminazione di Cuba dalla lista nera

http://percy-francisco.blogspot.it/

yoani dollarLa fallace Radio Martí si è convertita in portavoce di tre controrivoluzionari in alcune interviste realizzate da uno dei membri del suo staff di detrattori, Amado Gil, trasmesse ieri alle 12:31, in cui i mercenari “mettono in dubbio  che il governo cubano meriti di avere una migliore posizione nella lista dei paesi che incoraggiano il traffico di esseri umani.” Continue reading “Yoani: contro l’eliminazione di Cuba dalla lista nera” »

Share Button