28 marzo '08 -  www.granma.cu (AIN)

 

Bilancio positivo della

bilancia commerciale


 

Il presidente dell'Associazione Nazionale degli Economisti e dei Contabili di Cuba (ANEC), Roberto Verrier, ha affermato che questo paese conta oggi su una bilancia commerciale positiva.

 

Una gran parte del commercio, ha detto Verrier, si sviluppa con le nazioni latinoamericane, alcune integrate in progetti regionali come l'Alternativa Bolivariana per i Popoli di Nuestra America, ALBA.

 

Negli ultimi anni l'Isola ha diversificato il suo commercio e anche la produzione di beni e servizi, ha specificato il presidente dell'ANEC all'Agenzia di Informazione Nazionale.

 

Cuba, ha aggiunto Verrier, che è vicepresidente dell’Associazione degli Economisti dell'America Latina e i Caraibi ha incrementato le sue esportazioni ed ha diminuito le importazioni ed ha sottolineato la recessione che si sta verificando negli Stati Uniti.

 

L’Isola è preparata in maniera migliore per affrontare una crisi economica e le sue condizioni sono molto differenti da quelle degli anni 90, ha affermato ancora Verrier, ricordando la repentina perdita di mercati dopo la scomparsa del campo socialista dell'Europa dell'Est e la disintegrazione dell'ex Unione Sovietica.