HOME BLOCCO

IL TRADUTTORE SI SCUSA PER GLI ERRORI

 

Il blocco impedisce di dare a Cuba aiuti

umanitari per assistere Haiti

 

26 aprile 2011 - www.granma.cu

 

Due esempi di CubaDebate espongono molto bene come il blocco degli Stati Uniti contro Cuba si č intensificato con l’amministrazione di Barack Obama.

 

Il primo č relazionato con un aiuto umanitario destinato ad appoggiare l’eroico lavoro che realizza il personale cubano in Haiti dal gennaio del 2010, dopo il terribile terremoto che colpě questo paese.

 

Cuba Support Group (Gruppo di Appoggio a Cuba) nella Repubblica d’Irlanda ha aperto un conto corrente nella Barclays Bank, di Dublino, la capitale, per contribuire a questo aiuto e per questo fine i Sindacati di Belfast, la capitale nord-irlandese, hanno deciso di inviare un assegno del valore di 600 sterline a questo fondo.

 

Ma il poderoso ente bancario ha inviato loro una notificazione ufficiale in cui hanno avvisato che dato che la destinazione finale del trasferimento  del conto bancario č un gruppo vincolato a Cuba, non lo si poteva effettuare per via del Atto del Commercio con il Nemico, clausola che data dalla Prima Guerra Mondiale.

 

La Barclays Bank ha dovuto pagare una multa di 289 milioni di dollari all’Ufficio del Dipartimento del Tesoro di Controllo degli Attivi stranieri - OFAC č la sigla - del governo degli USA, per aver violato l’Atto, realizzando operazioni vincolate all’Isola.

 

Il  Cuba Support Group dell’Irlanda ha deciso di continuare ad aiutare il lavoro della missione sanitaria di Cuba in Haiti ed ha deciso di fare il trasferimento bancario attraverso la firma elettronica Pay Pal, che realizza le operazioni via Internet.

 

Anche in questa occasione č stata inviata la notifica della OFAC: la Pay Pal sta commettendo una violazione dell’Atto del Commercio con il Nemico, se facilita  una transazione i cui fondi beneficiano Cuba e sarŕ soggetta a sanzioni in accordo con quanto definito dalla OFAC.

 

Si tratta di sanzioni extraterritoriali in transazioni bancarie e in piena amministrazione Obama, senza considerare  che si sta impedendo d’inviare aiuti umanitari al tormentato popolo di Haiti.

 

La pubblicazione digitale ha osservato che i due fatti riaffermano le dichiarazioni espresse nel recente VI Congresso del Partito Comunista di Cuba, che il blocco economico, commerciale e finanziario degli Stati Uniti contro l’Isola č sempre applicato ed anche intensificato con l’attuale presidenza.