Category Archives: – sovversione

America Latina: si estende l’ombra della NATO

https://misionverdad.com

A partire da un riaggiustamento di forze e da un declivio civilizzatore, diversi assi regionali hanno creato organismi come l’Organizzazione del Trattato per la Sicurezza Collettiva (CSTO) sotto la guida della Russia e dei paesi alleati dell’Asia centrale, inoltre si è rafforzata l’Organizzazione per la Cooperazione di Shanghai (OCS) mentre le forze armate russe e cinesi sono state modernizzate e sono stati creati assi economici come l’Unione Economica Eurasiatica (UEE) e il BRICS (Brasile-Russia-India-Cina-Sud Africa).

Continue reading “America Latina: si estende l’ombra della NATO” »

Share Button

Cubainformacion: Ucraina e la Neolingua

Ucraina e la Neolingua

 José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

Ci hanno bandito i media russi affinché, sul conflitto in Ucraina, potessimo godere di una informazione veritiera… e plurale (1). Tanto plurale quanto questo titolo: “L’Ucraina evacua i suoi militari dall’acciaieria Azovstal”, che è stato ripetuto in decine e decine di media occidentali (2).

Continue reading “Cubainformacion: Ucraina e la Neolingua” »

Share Button

Anime gracili

Randy Alonso Falcon www.cubadebate.cu

La pillola somministrata dall’amministrazione Biden non punta ai mali maggiori del blocco: ci lascia con le nostre finanze internazionali quasi paralizzate, non ci permette esportare né importare ciò di cui abbiamo bisogno dal mercato più grande e più vicino al mondo, ci lascia intatto il cinico aggettivo di patrocinatori del terrorismo con tutta la sua carica sanzionatoria.

Continue reading “Anime gracili” »

Share Button

Cubainformacion: l’arte del collaborazionismo

Yotuel Estefan o l’affare di “paralizzare Cuba” un 20 maggio

 

Cinque milioni di persone, in tutta Cuba, sfilando il 1 maggio, a sostegno della Rivoluzione, a malapena hanno generato notizie internazionali.

Ma leggiamo decine di note che hanno diffuso il lancio, il prossimo 20 maggio, di una nuova canzone contro la Rivoluzione, prodotta da Emilio Estefan.

Continue reading “Cubainformacion: l’arte del collaborazionismo” »

Share Button

Cubainformacion: collaborazione medica Cuba-Messico

Menzogne e scatti d’ira contro l’accordo medico Messico-Cuba

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

L’annuncio del Governo del Messico che assumerà 500 professionisti medici cubani ha scatenato la furia dell’élite medica, della destra politica e dei media messicani (1).

Che ripetono gli stessi falsi argomenti che hanno distrutto i precedenti accordi medici di Cuba in Bolivia (2), Ecuador (3) o Brasile (4).

Continue reading “Cubainformacion: collaborazione medica Cuba-Messico” »

Share Button

Rivelazioni contro Nostra America

 Testimonianze dell’ex capo del Pentagono in un nuovo libro

Abel Gonzalez Santamaria  www.cubadebate.cu

La scorsa settimana è venuto alla luce un nuovo libro che rivela i fili che si intrecciano per plasmare la politica estera e la sicurezza nazionale USA, intitolato: “A Sacred Oath: Memoirs of a Secretary of Defense during Extraordinary Times”. Il suo autore, Mark Thomas Esper, offre le sue testimonianze del periodo in cui ha servito come capo del Pentagono agli ordini del presidente Donald Trump, dal luglio 2019 fino al suo allontanamento dall’incarico dopo le elezioni del novembre 2020.

Continue reading “Rivelazioni contro Nostra America” »

Share Button

Discorso pronunciato da Miguel Mario Díaz-Canel Bermúdez

Discorso pronunciato da Miguel Mario Díaz-Canel Bermúdez, Primo Segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba e Presidente della Repubblica, in occasione della chiusura della Quinta Sessione Straordinaria dell’Assemblea Nazionale del Potere Popolare nella sua IX Legislatura, presso il Palazzo della Convenzione, il 16 maggio 2022, “Anno 64 della Rivoluzione”.

Continue reading “Discorso pronunciato da Miguel Mario Díaz-Canel Bermúdez” »

Share Button

Trump a Guaidò: eliminare maduro

L’ex Presidente USA Donald Trump avrebbe proposto a Juan Guaidò di eliminare il Presidente del Venezuela Nicolas Maduro. secondo quanto ha scritto in un libro Mark Esper, ex Segretario alla Difesa.

Continue reading “Trump a Guaidò: eliminare maduro” »

Share Button

Risposta a tutte le arpie opportuniste

che potete vedere sulle reti sociale

Pedro Jorge Velazquez  www.cubadebate.cu

No. Queste non sono foto del Saratoga.

L’anno scorso, uno sfortunato incidente ha completamente distrutto in un condominio di Miami 55 appartamenti in un’ala di un edificio. Sono morte 98 persone provenienti da 12 paesi diversi, inclusi quattro cubani. Sono morti anche cinque bambini.

Continue reading “Risposta a tutte le arpie opportuniste” »

Share Button

L’imperialismo sarà sempre nemico dei popoli liberi

osé LLamos Camejo

La Guaira, Venezuela – «L’imperialismo sarà sempre nemico dei popoli che vogliono essere liberi», ha avvisato il vicepresidente del Partito Socialista Unito del Venezuela (PSUV), Diosdado Cabello, riferendosi all’operativo detto Negro Primero, che due anni fa ha frustrato un tentativo di sequestro contro il presidente Nicolás Maduro.

Continue reading “L’imperialismo sarà sempre nemico dei popoli liberi” »

Share Button

L’essenza del conflitto bilaterale tra Cuba e USA: dominio vs sovranità

Abel Gonzalez Santamaria www.cubadebate.cu

Vorrei iniziare condividendo un frammento della pubblicazione che ho realizzato sul mio muro di Facebook sabato 10 luglio 2021, un giorno prima degli eventi, segnalando che Cuba e cito: “è minacciata da due nemici molto pericolosi nel mezzo di una grave crisi economica globale: il governo USA e la pandemia di COVID-19.

Continue reading “L’essenza del conflitto bilaterale tra Cuba e USA: dominio vs sovranità” »

Share Button

Cuba, Venezuela e le loro lotte per la parola

contro i pericoli dell’uso acritico delle reti

di  Enrique Milanés León Traduzione: GFJ

Freddy Ñáñez ha spiegato che dietro le reti sociali c’è un disegno di un mondo post-politico, “senza politica o conflittualità“, che limita ogni azione e dove tutto ciò che non è identico deve essere bloccato.

I rivoluzionari devono condurre una battaglia di comunicazione e noi abbiamo quello che ci serve, ha detto Freddy Ñáñez, ministro del Potere popolare venezuelano per la Comunicazione e l’Informazione, durante una conferenza magistrale all’Avana sul tema, davanti a una platea di giornalisti cubani, dirigenti della stampa, diplomatici, professori e studenti dell’Istituto Raúl Roa García di Relazioni Internazionali (ISRI).

Continue reading “Cuba, Venezuela e le loro lotte per la parola” »

Share Button

La Cuba impossibile proposta da persone vicine all’Impero

Le persone vicine all’Impero (GPI) e lontane da Cuba sembrano vivere in un universo parallelo, in un paese che esiste solo nei loro cervelli febbrili. Cadono in uno stato di alienazione che mette in dubbio la loro salute mentale. Quella del loro presidente sembra essere molto compromessa, basta vedere la foto con cui si presenta, in cui appare in una posa ridicola da grande oratore e le sue dichiarazioni che riflettono la sua convinzione che del socialismo a Cuba è rimasto poco, per capire che siamo in presenza di una persona che è fuori di testa.

Continue reading “La Cuba impossibile proposta da persone vicine all’Impero” »

Share Button

C’erano stati l’11 luglio e il 15 novembre e poi è arrivato il 1 maggio

Roberto Cursi  www.lantidiplomatico.it

Cuba l’11 luglio era finita su tutti i media del mondo, soprattutto su quelli occidentali, per le manifestazioni di protesta iniziate per le carenze di beni alimentari e energia elettrica causati dal duro blocco economico, commerciale e finanziario a cui è sottoposta da sessanta anni, diventato ancor più crudele con l’amministrazione Trump e tutt’oggi continua con Biden. Poi c’è stato il 15 novembre, con il tentativo di ripetere le proteste, e ora abbiamo rivisto i cubani in piazza per il 1° maggio.

Continue reading “C’erano stati l’11 luglio e il 15 novembre e poi è arrivato il 1 maggio” »

Share Button

I mercenari non possono contro un popolo patriota

Il ribelle senza causa, che non è nè ribelle nè ha una causa da difendere che non sia il suo io, ha sempre goduto dello sguardo compiacente degli imperi.

Continue reading “I mercenari non possono contro un popolo patriota” »

Share Button