Il Venezuela ricorda a Trump che “a ogni 11 segue il suo 13”

di Geraldina Colotti

L’11 aprile del 2002, un colpo di Stato a guida Cia, realizzato dall’oligarchia venezuelana, dalle gerarchie ecclesiastiche e dai grandi media privati, depose il presidente Hugo Chavez, eletto nel 1998 con una larghissima maggioranza di voti. Il governo fantoccio del capo della locale Confindustria (Fedecamara), Carmon Estanga, durò però solo 48 ore. Il tempo di sospendere tutte le garanzie costituzionali e di procedere a una selvaggia repressione.

Continue reading “Il Venezuela ricorda a Trump che “a ogni 11 segue il suo 13”” »

Share Button

La strategia del Condor 2.0. Come lavora il procuratore Barr.

N. Galiè  – www.farodiroma.it

Il Presidente Nicolas Maduro e 14 alti funzionari del Venezuela sono stati accusati di traffico di droga dal Procuratore Generale statunitense William P. Barr. L’accusa è ridicola e le prove inesistenti, tant’è che il Procuratore, come nei film western più scadenti, è giunto ad offrire una taglia di 15 milioni a chi sarà in grado di racimolare uno straccio di prova.

Continue reading “La strategia del Condor 2.0. Come lavora il procuratore Barr.” »

Share Button

MINSAP

Share Button

Cuba respinge supposti vincoli con narcotraffico citati da Newsweek

Il cancelliere di Cuba, Bruno Rodriguez, ha respinto oggi le accuse di un alto funzionario USA citato da Newsweek su supposti vincoli di narcotraffico tra la maggiore delle Antille e Venezuela.

Continue reading “Cuba respinge supposti vincoli con narcotraffico citati da Newsweek” »

Share Button

Venezuela, la DEA smentisce Trump

Angel Guerra Cabrera  www.cubadebate.cu/opinion

I dati dell’agenzia antidroga USA, la DEA, smentiscono categoricamente, come vedremo, le banali accuse di narcotraffico lanciate da Donald Trump contro il suo omologo venezuelano Nicolás Maduro e membri del suo governo.

Continue reading “Venezuela, la DEA smentisce Trump” »

Share Button

Cuba merita che si revochino le sanzioni

Peter Kornbluh www.cubadebate.cu

Il 25 marzo, mentre una squadra di medici e tecnici sanitari cubani installavano ospedali da campo nella regione della Lombardia, nel nord Italia, per curare migliaia di italiani contagiati dal Covid-19, il Dipartimento di Stato ha emesso un avviso assurdo, via Twitter, contro l’accettazione dell’aiuto umanitario cubano.

Continue reading “Cuba merita che si revochino le sanzioni” »

Share Button

A te che sei giovane, racconto la storia…

https://fortebraccionews.wordpress.com – Ilaria Romeo

Il 10 marzo del 1952, con l’appoggio delle lobby dello zucchero e con il beneplacito di Washington, il sergente Fulgencio Batista instaura la dittatura nell’isola di Cuba con un colpo di Stato.

Il 26 luglio dell’anno successivo, uno studente universitario – Fidel Castro – guiderà in opposizione al regime, insieme al fratello Raul ed alla testa di un centinaio di studenti, l’assalto alla caserma Moncada, avvenimento convenzionalmente indicato come inizio dei fatti svoltisi nello Stato durante gli anni Cinquanta.

Continue reading “A te che sei giovane, racconto la storia…” »

Share Button