L’importanza di ciò che non avvenne

Rosa Miriam Elizalde  www.cubadebate.cu

Il 15 aprile 1961 iniziarono i bombardamenti aerei all’Avana. Due giorni dopo, 1200 mercenari cubani diretti dalla Central Intelligence Agency USA cercarono sbarcare a Playa Girón, una piccola striscia nel centro-sud di Cuba. Il 19 aprile quasi tutti erano sulla via del carcere.

Continue reading “L’importanza di ciò che non avvenne” »

Share Button

MINSAP

Share Button

Approvati tre Decreti: su telecomunicazioni, imprese e sicurezza sociale

Il Consiglio di Stato ha adottato tre Decreti Legge  e un accordo, relazionati con importanti temi dell’attualità cubana.

Nella  riunione, guidata dal titolare dell’Assemblea Nazionale del Potere Popolare, Esteban Lazo Hernández, e che ha contato con la partecipazione in video conferenza del Presidente della Repubblica di Cuba, Miguel Díaz-Canel Bermúdez, e del primo ministro, Manuel Marrero Cruz, i membri di questo organo hanno approvato il Decreto Legge delle Telecomunicazioni, le Tecnologie dell’Informazione e la Comunicazione e l’Uso dello spettro radioelettrico.

Continue reading “Approvati tre Decreti: su telecomunicazioni, imprese e sicurezza sociale” »

Share Button

Le priorità dell’amministrazione USA e le relazioni con Cuba

Il presidente Joe Biden, a proposito di quel che presenta la strategia di sicurezza nazionale, ha comunicato l’Orientamento Strategico Provvisorio nel quale annuncia i sui obiettivi.

il precedente noto più immediato è il suo articolo pubblicato nella rivista Foreing Affairs, nel qual ha annunciato che prenderà misure per far sì che ancora una volta gli USA guidino il mondo.

Continue reading “Le priorità dell’amministrazione USA e le relazioni con Cuba” »

Share Button

L’affare della musica e la marginalità imposta

La diffusione in tempi recenti della musica con ampi codici che accudono a estetiche maciste, sessiste, socialmente marginali e più, ha generato una sorprendente empatia con determinati gruppi di potere che tentano, con marcato interesse, di usare come bandiera un discorso estraneo, ma potenzialmente delizioso per le sue pretese egemoniche e, logicamente, de stabilizzatrici.

Continue reading “L’affare della musica e la marginalità imposta” »

Share Button