Vaccini: un altro tentativo di produrre una “crisi umanitaria”

Franco Vielma, Internationalist 360°

Gli annunci del governo venezuelano sulla politica di vaccinazione contro il COVID-19 nel Paese non furono esenti da accuse e polemiche create dagli oppositori politici nel settore sanitario, come si vide nella diatriba venezuelana nei giorni scorsi. Fu riferito che lo stabilimento Espromed Bio, nella città universitaria di Caracas, produrrà il vaccino Abdala, uno dei principali candidati vaccini di Cuba.

Continue reading “Vaccini: un altro tentativo di produrre una “crisi umanitaria”” »

Share Button

Vittorio Baia dei Porci: un colpo all’arroganza dell’Impero

La silhouette che rappresenta il mare di fucili e machete sollevato dalle vigorose braccia del popolo, contenuta nel logo del Partito Comunista di Cuba, simboleggia il momento fondativo della nostra organizzazione d’avanguardia.

Il fatto è che il 16 aprile 1961, quando Fidel dichiarò il carattere socialista della Rivoluzione nelle onoranze funebri delle vittime dell’aggressione militare negli aeroporti di Ciudad Libertad, San Antonio de los Baños e Santiago de Cuba, fu adottata come data di costituzione del Partito. Era emerso dall’integrazione delle tre organizzazioni che avevano condotto l’ultima battaglia per l’emancipazione, e nel corso degli anni adottò il nome di comunista.

Continue reading “Vittorio Baia dei Porci: un colpo all’arroganza dell’Impero” »

Share Button

Cubainformacion: vaccino cinese?

Il vaccino cubano contro il coronavirus … è cinese?

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

Il merito di Cuba, un paese del Sud e sotto blocco, nello sviluppare non uno, bensì cinque vaccini contro il Covid-19, sta venendo riconosciuto dai grandi media internazionali, tradizionalmente belligeranti contro l’isola. Questo è il caso de The Washington Post (1), BBC (2), CNN (3) o El País (4), tra altri.

Continue reading “Cubainformacion: vaccino cinese?” »

Share Button

Colombia: massacri, torture, deportazioni forzate

Gerladina Colotti

“La Colombia è un paese in guerra che è diventato la principale enclave militare degli Stati Uniti nella regione. Vittima di una brutale spoliazione ad opera delle grandi multinazionali del paese del nord, e uno dei centri di quel grande affare del capitalismo mondiale che è il narcotraffico”. Questo ci dice Maria Fernanda Barreto, militante colombiana-venezolana, scrittrice e autrice del libro “Nuestra América en palabras. 10 entrevistas para comprender la guerra y construir la paz”, edito recentemente in Argentina.

Continue reading “Colombia: massacri, torture, deportazioni forzate” »

Share Button

16 aprile 1961, invasione della Baia dei Porci:

… a Cuba la prima sconfitta militare USA

di Hernando Calvo Ospina*

Il 16 aprile 1961 cominciava un’operazione militare contro la Cuba rivoluzionaria che la storia ricorda come la “invasione della Baia dei Porci (o di Playa Girón)”

Mercenari anticastristi, organizzati dalla CIA e appoggiati da forze navali statunitensi, cercarono di stabilire una testa di ponte con l’intenzione di costituire in un «territorio liberato», un governo provvisorio, che Washington avrebbe riconosciuto, per poi immediatamente chiedere aiuto alla OSA e finirla con il governo rivoluzionario di Fidel Castro. Non ci riuscirono, fu il «fallimento perfetto».

Continue reading “16 aprile 1961, invasione della Baia dei Porci:” »

Share Button

Venezuela, svelata la trama di Guaidò di appropriarsi di 53 milioni $

di Andrea Puccio – Occhisulmondo.info

Mentre il Venezuela continua a chiedere alla comunità internazionale che gli vengano dissequestrati i soldi presenti nelle banche degli Stati Uniti e del Regno Unito congelati dalle sanzioni statunitensi per far fronte alle necessità causate dalla pandemia, prima fra tutte l’acquisto di vaccini per la popolazione, oggi il Presidente dell’Assemblea Nazionale Jorge Rodriguez ha denunciato il tentativo di furto di oltre 53 milioni di dollari presenti nelle banche da parte di Juan Guaidò ed i suoi soci.

Continue reading “Venezuela, svelata la trama di Guaidò di appropriarsi di 53 milioni $” »

Share Button

Cuba in Congresso!

Da oggi e sino al prossimo lunedì 19, tutta Cuba, rappresentata dai suoi delegati al 8º Congresso del Partito Comunista di Cuba, si darà appuntamento nel Palazzo delle Convenzioni della capitale per analizzare in sessioni storiche  l’operato degli ultimi cinque anni e soprattutto delineare sovranamente il domani del paese.

Continue reading “Cuba in Congresso!” »

Share Button

Cuba – Gabon

Un gruppo di 159 professionisti cubani della Salute è arrivato in Gabón per sommarsi alla brigata Henry Reeve che presta servizio in questo paese.

Continue reading “Cuba – Gabon” »

Share Button

MINSAP

Share Button

Preludio di un’invasione e anche della vittoria

L’attacco aveva lo scopo di far credere all’opinione pubblica internazionale che a Cuba era in corso una ribellione interna.

Era l’alba sull’Avana sabato 15 aprile 1961. I raggi del sole cominciavano a filtrare, come se accarezzassero il mattino, quando due aerei nemici, camuffati con le insegne delle Forze Armate Rivoluzionarie, volarono nel cielo per seminare morte.

Continue reading “Preludio di un’invasione e anche della vittoria” »

Share Button

La Vicepresidentessa dell’ANPP ringrazia per la mozione del Senato Italiano

La Vicepresidentessa dell’Assemblea Nazionale del Potere Popolare di Cuba, Ana María Mari Machado, ha ringraziato per la mozione approvata mercoledì pomeriggio dal Senato della Repubblica Italiana a favore della revoca del bloqueo economico, commerciale e finanziario imposto dal governo degli Stati Uniti contro il nostro paese da quasi sessantanni.

Continue reading “La Vicepresidentessa dell’ANPP ringrazia per la mozione del Senato Italiano” »

Share Button