Debacle dei “partiti d’ordine” in Cile

Histoire et Societé

Sorpresa elettorale, debacle dei partiti tradizionali, “notte dei lunghi coltelli” nella destra, inizio della fine per gli eredi di Pinochet, enorme sconfitta del presidente Sebastián Piñera, che l’ha riconosciuto, vittoria del movimento popolare …

Continue reading “Debacle dei “partiti d’ordine” in Cile” »

Share Button

Colombia, Duque “dichiara guerra” al popolo in lotta

Fabrizio Verde www.lantidiplomatico.it

Alle sacrosante proteste popolari in Colombia il regime di estrema destra guidato da Ivan Duque risponde solo con militarizzazione e brutale repressione. Così il Comitato Nazionale dello Sciopero in Colombia, la piattaforma che raggruppa le istanza popolari in rivolta contro il governo, scende di nuovo sul piede di guerra.

Continue reading “Colombia, Duque “dichiara guerra” al popolo in lotta” »

Share Button

Venezuela. Megaelezioni per il “laboratorio bolivariano”

Geraldina Colotti

Il presidente del CNE, l’intellettuale Pedro Calzadilla, ha annunciato il calendario di massima che porterà alle elezioni del 21 novembre in Venezuela: le “mega-elezioni”, come sono state definite, giacché si voterà lo stesso giorno per eleggere i 23 governatori o governatrici, i 335 sindaci o sindache e centinaia di membri dei consigli regionali e comunali.

Continue reading “Venezuela. Megaelezioni per il “laboratorio bolivariano”” »

Share Button

Che l’8º Congresso segua vivo

Continue reading “Che l’8º Congresso segua vivo” »

Share Button

Quando tutte le vite importano

Secondo il documento intitolato Economic Sanctions, Agencies Face Competing Priorities in Enforcing the U.S. Embargo on Cuba (pubblicato nel novembre del 2007 dalla United States Government Accountability Office), l’embargo è: «il più esteso gruppo di sanzioni degli USA contro qualsiasi paese, includendo il resto dei paesi designati dal governo USA come Stati patrocinatori del terrorismo».

Víctor Fowler

Continue reading “Quando tutte le vite importano” »

Share Button

MINSAP

Share Button

Guaidó, dispuesto a renunciar a su ‘cargo’

Share Button