Donazione Cina

Chen Xi, ambasciatore della Repubblica Popolare della Cina, con Ángel Arzuaga Reyes, vice capo e coordinatore del Dipartimento delle Relazioni Internazionali del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba e Luis Fernando Navarro Martínez, viceministro del MINSAP, hanno presieduto la consegna della donazione del Dipartimento dei Vincoli Internazionali del Partito Comunista della Cina, che incluse 6 mila mascherine  N. 95 e 60 mila mascherine chirurgiche,  realizzata nei magazzini centrali di  EMSUME, a Berroa, L’Avana.

Con quest’altro nuovo gesto solidale che dimostra gli stretti vincoli tra i Partiti Comunisti della Cina e di Cuba, l’organizzazione politica del grande paese asiatico ha consegnato mercoledì 6, a L’Avana, una donazione al suo omologo cubano con materiali di protezione destinati allo scontro alla COVID-19 nell’ Isola.

70000 mascherine chirurgiche del tipo n-95 (filtrano sino al 95 % delle particelle aeree) fanno parte di un lotto umanitario valutata circa 42500 dollari, e saranno poste a disposizione del sistema nazionale di Salute della più grande delle Antille.

Chen Xi, ambasciatore della Cina in Cuba, ha espresso il suo elogio allo Stato e al popolo cubani per come lottano contro questa pandemia, e ha ratificato la solidarietà mutua che ha caratterizzato le relazioni bilaterali in sei decenni.

«Questo nuovo coronavirus non conosce frontiere né nazionalità. Solo con l’appoggio reciproco potremo proteggerci tra tutti.

Per questa ragione Cuba e la Cina condividono la condanna della politicizzazione e la stigmatizzazione della pandemia che è già costata tante vite.

La nostra nazione ha vinto gradualmente la COVID-19 e contiamo che Cuba lo farà a sua volta, grazie alle azioni del Governo e alla disciplina del suo popolo», ha segnalato.

Ángel Arzuaga Reyes, vice capo del Dipartimento delle Relazioni Internazionali del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba, ha ringraziato per il gesto solidale e ha ricordato anche il 60º anniversario delle relazioni diplomatiche tra le due nazioni che, ha assicurato, si trovano in una tappa eccellente.

«In momenti nei quali il Governo degli Stati Uniti incrementa il crudele e genocida blocco economico, commerciale e finanziario contro il nostro paese, e ostacola l’acquisto e il trasporto di prodotti  necessari per affrontare la Sars-cov-2, Cuba e la  Cina  sono diventate un riferimento di cooperazione sulla base dell’uguaglianza e del rispetto mutuo», ha affermato  Arzuaga Reyes.

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.