Prevengho-Vir nelle farmacie comunitarie

Mailin Beltrán, capo del Dipartimento dei servizi farmaceutici del Ministero della Salute Pubblica (MINSAP), ha riferito che il farmaco è stato distribuito a 46905 persone in istituzioni sociali e a 2300256 famiglie attraverso l’assistenza primaria.

L’applicazione di PrevengHo-Vir non sostituisce i trattamenti indicati contro COVID-19 o il monitoraggio delle misure igieniche stabilite, ma è un elemento in più per ridurre la diffusione del nuovo coronavirus, ha spiegato.

Ha anche detto che due studi sono stati ispezionati nel Registro Pubblico degli Studi Clinici, un registro post-sanitario per valutare la sicurezza e l’effetto di PrevengHo-Vir, e un’indagine esplorativa sull’effetto terapeutico e la sicurezza dell’ozoneterapia rettale nei pazienti con COVID-19.

A proposito dello studio clinico che utilizza l’ozoneterapia somministrata per via rettale come coadiuvante nel trattamento convenzionale in pazienti con diagnosi di COVID-19, il capo del Dipartimento dei Servizi Farmaceutici del MINSAP ha detto che in via preliminare in pazienti con quadro clinico lieve o moderato era sicuro e ben tollerato.

In particolare, il numero di pazienti con PCR negativa il quinto giorno è aumentato del 31% e la degenza ospedaliera è stata ridotta di 2,5 giorni. Inoltre, lo specialista ha detto che durante lo studio non si sono verificati incidenti di biosicurezza.

Beltran ha aggiunto che, sulla base di questi risultati preliminari, l’ozoneterapia rettale è stata inclusa nel protocollo nazionale per il confronto con la COVID-19, come opzione per il trattamento dei pazienti con CRP positiva il nono giorno.

La medicina naturale e tradizionale cerca di rispondere alla situazione sanitaria della popolazione cubana e in qualche modo contribuisce ad affrontare gli effetti del blocco economico, commerciale e finanziario che per quasi sei decenni è stato mantenuto dai successivi governi degli Stati Uniti contro Cuba, ha sottolineato il dottor Johann Perdomo, capo del dipartimento MNT del MINSAP.

“Sviluppiamo prodotti naturali a partire da piante medicinali cubane, applichiamo modalità terapeutiche che costituiscono opzioni di trattamento disponibili, anche di fronte al deficit di medicinali, che attenua i danni di questa politica genocida nella Salute Pubblica”, ha detto.

La medicina naturale e tradizionale contribuisce a migliorare la qualità della vita della popolazione e viene utilizzata per la promozione della salute, la prevenzione delle malattie, la diagnosi, la cura e la riabilitazione.

Questa modalità è guidata dalle linee guida di politica economica e sociale approvate nei VI e VII congressi del Partito Comunista Cubano, e fa parte delle necessarie trasformazioni realizzate dal MINSAP, ha detto Perdomo.

Fonte: www.cubadebate.cu

Traduzione:  ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI AMICIZIA ITALIA-CUBA

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.