Category Archives: – storia

Un anno dalla liberazione di tutti i Cinque Eroi

5eroiSaranno sempre “I Cinque eroi cubani”, i cinque agenti cubani, che facevano parte di organizzazioni infiltrate dall’Isola negli Usa, e più precisamente a Miami, per prevenire le azioni terroristiche che partivano dagli Stati Uniti.

Continue reading “Un anno dalla liberazione di tutti i Cinque Eroi” »

Share Button

Il giornalista della Rivoluzione Cubana

elmuzaElmuza nacque a Marianao il 24 novembre del 1917. Entrò nel Collegio Nazionale dei Giornalisti e nel 1949 si laureò nella Scuola Márquez Sterling.

Lavorò nel quotidiano El Sol, fu reporter in La Discusión e per l’emittente Radio Progreso. Nel 1943 andò in esilio per le sue attività rivoluzionarie e anni dopo si riunì con Fidel in Messico.

Continue reading “Il giornalista della Rivoluzione Cubana” »

Share Button

L’ultimo discorso del Comandante Chávez

chavez madurohttp://albainformazione.com

Qui di seguito vi proponiamo la traduzione in italiano dell’ultimo discorso del Comandante Eterno Hugo Rafael Chávez Frías dell’8 dicembre del 2012, trasmesso in diretta TV a reti unificate.

Continue reading “L’ultimo discorso del Comandante Chávez” »

Share Button

40°del Plan Condor: globalizzazione e terrorismo di stato

di Alex Anfruns, Martin Almada http://albainformazione.com/

el plan condorPer aver immaginato una società più giusta e solidale, l’insegnante Martin Almada è stato definito dalla dittatura Stroessner sovversivo e “terrorista intellettuale.” Come migliaia di studenti, insegnanti, intellettuali e attivisti sociali, il professore Almada è stato vittima di tortura e repressione militare da parte dell’”Operazione Condor” in Sud America.

Continue reading “40°del Plan Condor: globalizzazione e terrorismo di stato” »

Share Button

Da Las Coloradas ad Alegría de Pío

Pedro Antonio García

granmaNel luogo dove sbarcarono il mare era basso e abitualmente tranquillo. Tre ribelli saltarono dalla nave. Juan Almeida li osservava: prima l’acqua gli arrivò alla cintola, al petto e al mento (…) poi di nuovo sotto il collo e al petto. Tengono in mano una corda, giungono alle mangrovie e la legano. Ora scendono uno a uno. Gli uomini più pesanti scendendo sprofondano nel fango e i più leggeri li devono aiutare ad uscirne.

Continue reading “Da Las Coloradas ad Alegría de Pío” »

Share Button

Una risposta alla minaccia terrorista: Cuba

K. de Muynck e M. Vandepitte http://albainformazione.com

cuba no terrorismoLa maggior parte della gente associa Cuba alle vetture antiche originali, alla deliziosa salsa, alle spiagge di sogno, ai sigari, ai mojitos … rari sono quelli che sanno che il paese vive dal 1959 sotto un livello di minaccia 4. Come lo vivono i cubani e cosa possiamo imparare dalla loro esperienza di specialisti?

Al livello 4 da 55 anni

57 anni fa, quando Fidel e i suoi vincono l’esercito e cacciano il dittatore Batista, l’1% dei cubani più fortunati devono anche loro fare le valigie. Si ritirano nelle loro seconde case a Miami, circa 200 km dall’isola.

Continue reading “Una risposta alla minaccia terrorista: Cuba” »

Share Button

Dieci anni di una vittoria minacciata

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

noALCAL’alba del 5 novembre 2005 fu fredda e piovosa a Mar del Plata. Il Vertice dei Popoli, contestatario del Vertice delle Americhe che aveva luogo nella stessa località, univa organizzazioni e movimenti sociali dell’Argentina e del continente e aveva l’intenzione di marciare attraverso la città e riempire lo stadio costruito per il mondiale di del 1978, in un grande atto di rifiuto dell’Accordo di Libero Commercio delle Americhe (ALCA), dove si attendeva la presenza del presidente venezuelano Hugo Chavez.

Continue reading “Dieci anni di una vittoria minacciata” »

Share Button

Massivo rifiuto dell’ONU al blocco compie 23 anni

E. J. Gomez Figueredo http://www.granma.cu

blocco obama eleganteOggi si compiono 23 anni da quando, nel 1992, Cuba portò in votazione, per la prima volta, un progetto di risoluzione affinché i membri delle Nazioni Unite (ONU) ha condannassero il blocco economico, commerciale e finanziario imposto a Cuba dagli USA.

Continue reading “Massivo rifiuto dell’ONU al blocco compie 23 anni” »

Share Button

L’assassinio del presidente John F. Kennedy

Fabian Escalante Font* http://www.granma.cu

Lee Harvey OswaldPer più di 50 anni vari investigatori USA e di altre latitudini, hanno studiato le particolarità del crimine di Dallas alla ricerca degli assassini, quando queste sempre questi sono stati sotto gli occhi di tutti. La maggior parte sono d’accordo con la teoria di un complotto, e escludono la possibilità di un assassino solitario, poiché per la sua realizzazione si è dovuto impiegare una squadra di uomini con addestramento e risorse necessario.

Continue reading “L’assassinio del presidente John F. Kennedy” »

Share Button

Cuba contro il terrorismo

Arthur Gonzalez https://heraldocubano.wordpress.com

fotoeffetti.com__final_160429121005_Cuba si oppone al terrorismo, perché il suo popolo ha sofferto e ancora soffre sulla propria carne, con un elevato numero di vittime e danni materiali; per questo la solidarietà immediato con la Francia per i terribili eventi che si sono verificati v​enerdì 13.11.2015.

Continue reading “Cuba contro il terrorismo” »

Share Button

Carlota, il Che…e non siamo un fulmine nel deserto

Norelys Morales Aguilera – http://islamiacu.blogspot.it

Carlota y el CheCon la sua paradigmatica e gustosa scrittura Gabriel García Márquez, ha raccontato dell’epopea cubana in Angola, sotto il nome in codice di “Operazione Carlota“, in onore all’eroica schiava, presumibilmente portata a Cuba da quella terra africana, di origine Lucumì, che si ribellò il 5 novembre 1843 insieme a molti altri schiavi nello zuccherificio, di Matanzas, Triumvirato.

Continue reading “Carlota, il Che…e non siamo un fulmine nel deserto” »

Share Button

Angola indipendente: una storia di vita e di sangue

angolaOggi si sono compiuti 40 anni dall’Indipendenza dell’Angola, ma per garantire la pace e la sovranità di questo paese africano furono necessari vari anni di lotta del suo popolo contro il colonialismo portoghese ed anche il generoso contributo di migliaia di cubani che, a 10.000 chilometri dalla Patria, andarono a combattere per una giusta causa.

Continue reading “Angola indipendente: una storia di vita e di sangue” »

Share Button

Cuba: omaggio all’abolizione della tratta degli schiavi

schiavi_shutterstock_90052981

All’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, Cuba ha accolto con beneplacito la proclamazione del Decennio Internazionale per gli Afro – Discendenti, così come l’approvazione del programma di attività del decennio ed ha reiterato il suo impegno di continuare a parteciparvi attivamente e di coadiuvare gli sforzi per la loro realizzazione effettiva.

Continue reading “Cuba: omaggio all’abolizione della tratta degli schiavi” »

Share Button

Il Nicaragua ricorda Carlos Fonseca, fondatore del FSLN

Gabriela Ávila Gómez http://www.granma.cu

fonseca-sandino-vive“La trasformazione del Nicaragua non è questione d’ideologia, ma questione di amare il nostro popolo e bramare, ardentemente, il suo miglioramento”, espresse Carlos Fonseca Amador, fondatore del Fronte Sandinista di Liberazione Nazionale.

Continue reading “Il Nicaragua ricorda Carlos Fonseca, fondatore del FSLN” »

Share Button

Quando l’America Latina seppellì l’ALCA

Laura Bécquer Paseiro  http://www.granma.cu

10-no-alcaALCA, ALCA, alcarajo; così grida l’America Latina e rifiuta il progetto egemonico USA. Si riunisce il Vertice dei Popoli nella località balneare di Mar del Plata, in Argentina, il 4 e 5 novembre 2005. I presidenti Lula, Chavez e Kirchner raccolgono in una frase la disperazione di una regione che non vuole né può permettersi più la dominazione, che capisce, finalmente, che non è possibile un rapporto tra pari con il suo potente vicino del nord, dato il suo immaginario di potenza.

Continue reading “Quando l’America Latina seppellì l’ALCA” »

Share Button