Tag Archives: Sebastián Piñera

In Cile Piñera tortura e uccide

ma per Human Rights Watch il nemico è Evo Morales

di Geraldina Colotti

Torture, morti e arresti di massa nel Cile di Sebastian Piñera, stesso scenario nell’Ecuador di Lenin Moreno, omicidi mirati quasi quotidiani nella Colombia di Ivan Duke… ma indovinate contro chi si scaglia il signor Miguel Vivanco, boss della Ong Human Rights Watch? Contro il presidente della Bolivia, Evo Morales, che ha trionfato sul candidato delle destre alle recenti presidenziali.

Continue reading “In Cile Piñera tortura e uccide” »

Share Button

Mattatoio Cile

Fabrizio Casari www.altrenotizie.org

Sono decine i morti, centinaia i feriti e quasi duemila gli arrestati. Notizie di violenze ai danni dei prigionieri si succedono e pare che le donne siano i bersagli preferiti. Le forze armate cilene mostrano al mondo la loro meritata fama di aguzzini. Sparano ad altezza d’uomo a ogni essere umano che si muove. Senza nessuna distinzione tra chi protesta pacificamente e chi cerca di difendersi dalla violenza cieca di militari privi di ogni coraggio ed ogni dignità. Le forze armate cilene sono la vergogna del Cile intero.

Continue reading “Mattatoio Cile” »

Share Button

Cile: la «democrazia» che reprime

La dichiarazione del coprifuoco non ha impedito la continuazione delle mobilitazioni popolari.

Il bilancio non potrebbe essere peggiore, con morti e feriti e più di 1500 detenuti in Cile, espressioni della furia neoliberale che ha presentato scenari simili in Brasile, Argentina e in Ecuador.

Continue reading “Cile: la «democrazia» che reprime” »

Share Button

Tra i carri armati di Sebastián Piñera e i voti per Evo Morales

Gennaro Carotenuto –  https://nostramerica.wordpress.com

New York – Solo il Cile riesce ad accendere uno spot informativo sull’America latina nuovamente in fiamme, felicemente restituita al suo destino di essere governata dalle destre, col bastone e senza carota, rispetto all’anomalia dei governi di centro-sinistra definiti da Donald Rumsfeld “l’asse del male latinoamericano da colpire”. E colpita, non con le bombe, ma con un uragano di propaganda.

Continue reading “Tra i carri armati di Sebastián Piñera e i voti per Evo Morales” »

Share Button

Lo tsunami cileno

Atilio Borón  www.cubadebate.cu

Il regime di Piñera -ed insisto su “regime” perché un governo che reprime con la brutalità che tutto il mondo ha visto non può considerarsi democratico- affronta la più grave minaccia popolare mai affrontata da qualsiasi governo dal rovesciamento di Unità Popolare, l’11 settembre 1973.

Continue reading “Lo tsunami cileno” »

Share Button

Il Cile e la sua ‘notte delle streghe’

L’incendio spontaneo del modello neoliberista

di Paul Walder (*); da: surysur.net

 

Può essere che il 18 ottobre sia considerato come un momento della rivolta popolare. O forse che altri momenti di maggiore intensità lo seguano. Ma senza dubbio, a partire da questo giorno qualcosa è cambiato in Cile. Il modello neoliberista, oggi amministrato da Sebastián Piñera ma amato dai tempi di Ricardo Lagos e di Michelle Bachelet, è ferito a morte.

Continue reading “Il Cile e la sua ‘notte delle streghe’” »

Share Button

Il Cile torna nell’oscurità

Fabrizio Casari www.altrenotizie.org

Stato d’emergenza e coprifuoco. Militari che sventagliano con i mitra e carabinieri che si lanciano con affanno contro ogni essere umano che muove passi. Proibito uscire di casa in tutta Santiago dalle nove di sera alle 7 del mattino. Il pinochettismo torna a respirarsi a pieni polmoni.

Continue reading “Il Cile torna nell’oscurità” »

Share Button

Vittoria popolare in Cile

www.lantidiplomatico.it

Vittoria popolare in Cile. Il presidente neoliberista Sebastián Piñera ha annunciato che l’aumento del prezzo dei biglietti della metropolitana, misura che aveva innescato la rivolta popolare, sarà sospeso.

Continue reading “Vittoria popolare in Cile” »

Share Button

Latrati da Lima

Atilio Borón www.cubadebate.cu

In una battaglia senza quartiere per prendere il posto del migliore leccapiedi dell’impero un gruppo di governi latino-americani ha deciso di disconoscere la legittimità del processo elettorale che ha consacrato la rielezione di Nicolas Maduro come presidente della Repubblica Bolivariana del Venezuela e imposto sanzioni contro i suoi ministri e alti funzionari. Gli autoproclamati membri del Gruppo di Lima, il cui nome più appropriato, a causa della forte presenza del narcotraffico in quasi tutti quei governi, sarebbe il “Cartello di Lima”, competono per ottenere l’ambita medaglia concessa dalla Casa Bianca.

Continue reading “Latrati da Lima” »

Share Button

Nicolás Maduro

https://nostramerica.wordpress.com

Ieri, Nicolás Maduro ha preso possesso per il suo nuovo mandato presidenziale a Caracas, nel suo Venezuela.

Oggi, El País, uno dei maggiori quotidiani di lingua spagnola, ha intitolato, velenosamente: Maduro sfida l’Occidente aggrappato alla Cina e alla Russia e cerca l’appoggio del Messico.

Continue reading “Nicolás Maduro” »

Share Button

La battaglia per l’America Latina nel 2018

Non risulta facile, per la prima potenza mondiale, sia economicamente che militarmente, piegare, nella loro totalità, i paesi che per 20 anni hanno plasmato un modello politico di nuovo tipo …

L. Valenzuela  www.cubahora.cu

Continue reading “La battaglia per l’America Latina nel 2018” »

Share Button

Perché quelli di destra odiano i diritti?

Patricio Montesinos  www.cubadebate.cu

Non è una domanda difficile a cui rispondere perché è una realtà quotidiana in questi convulsi tempi che la nostra America ed il mondo stanno vivendo. Quelli di destra hanno un perverso odio per i diritti dei loro concittadini.

Ancora prima di arrivare al potere i rappresentanti del conservatorismo cominciano a vociferare che imporranno tagli sociali, e lo fanno, tolgono la salute e l’educazione ai loro popoli, annunciare e materializzano la privatizzazione di tutto e gettano le forze di sicurezza per le strade a reprimere ed assassinare, se lo ritengono conveniente, quanti che hanno il coraggio di sfidarli.

Continue reading “Perché quelli di destra odiano i diritti?” »

Share Button

Vergognoso servilismo della destra latinoamericana verso gli USA

Dopo il peruviano Kuczynski, arriva il cileno Sebastián Piñera.

Fabrizio Verde https://www.lantidiplomatico.it

Se pensavate che il servilismo verso gli Stati Uniti della destra latinoamericana avesse toccato il fondo quando l’allora presidente peruviano Pedro Pablo Kuczynski si spinse fino a definire il proprio paese come il «cane simpatico» e anche scodinzolante degli Stati Uniti, ecco arrivare il cileno Sebastián Piñera.

Continue reading “Vergognoso servilismo della destra latinoamericana verso gli USA” »

Share Button

Venezuela: i compiti immediati

Atilio A. Boron  https://lapupilainsomne.wordpress.com

L’opposizione venezuelana ha sperperato, questa domenica, una possibilità unica di misurare le forze con il governo di Nicolás Maduro. Se, come dicono i suoi portavoce, dentro e fuori il Venezuela, gli oppositori contano sul favore della stragrande maggioranza della popolazione, perché non hanno presentato una candidatura unica che, forse, avrebbe potuto aprirgli la porta del Palacio de Miraflores e raggiungere, con mezzi istituzionali, la tanta anelata “uscita” del presidente Maduro?

Continue reading “Venezuela: i compiti immediati” »

Share Button

Nuova guerra giuridica in America Latina

Juan Manuel Karg http://www.cubadebate.cu

La condanna in seconda istanza di Lula da Silva è un ulteriore passo nel perseguimento per via giuridica dei leader progressisti che hanno guidato il processo di cambi di inizio secolo nella regione, trasformando la vita quotidiana di milioni di persone.

Continue reading “Nuova guerra giuridica in America Latina” »

Share Button