Category Archives: – storia

Organi della Sicurezza dello Stato: radici e vittorie

Tomás Gutiérrez González professore e storico cubano

 http://razonesdecuba.cubadebate.cu

seguridad-del-estado-2Anno dopo anno, ogni 26 marzo, i rivoluzionari cubani ed in particolare i membri del Ministero dell’Interno e delle Forze Armate Rivoluzionarie insieme al nostro popolo, commemoriamo con emozione un altro anniversario della creazione degli Organi della Sicurezza dello Stato.

Continue reading “Organi della Sicurezza dello Stato: radici e vittorie” »

Share Button

Marco Rubio smemorato

Arthur Gonzalez https://heraldocubano.wordpress.com

marco-rubio-y-kerryTutto indica che il senatore Marco Rubio, membro della mafia terrorista anticubana radicata negli USA, ha completamente perso la memoria.

Continue reading “Marco Rubio smemorato” »

Share Button

Mai più

Arthur Gonzalez https://heraldocubano.wordpress.com

cuba-macheteIl 25 febbraio 1901 il senatore del Connecticut, Orville H. Platt, presentò davanti al Senato USA, un emendamento al progetto di Legge H.R.14017 su Cuba, per concedere crediti al fine di mantenere l’esercito durante l’anno fiscale che culminava il 30 giugno 1902. Secondo i documenti contenuti nel Congressional Record, in occasione della sessione del giorno successivo, si resero conto che tale emendamento aveva un’importanza significativa e su richiesta del senatore dell’Alabama, Morgan, data la preoccupazione che lo stesso causò per l’influenza sfavorevole sugli animi del popolo cubano e forse in quello degli USA, si dà lettura alla proposta per decisione del  presidente del Senato.

Continue reading “Mai più” »

Share Button

L’assenza di Hugo Chavez e il golpe “morbido”

A.Guerra Cabrera  https://lapupilainsomne.wordpress.com

venezuela con maduroLa Rivoluzione Bolivariana e Chavista è stata attaccata sin dai suoi inizi, ma non ha avuto un attimo di tregua dalla morte di Hugo Chavez, dalla quale si compiono oggi due anni.

Continue reading “L’assenza di Hugo Chavez e il golpe “morbido”” »

Share Button

La Coubre

coubreL’esplosione della nave francese La Coubre è stata ricordata oggi dal popolo cubano, bersaglio di innumerabili azioni terroriste pianificate dalla CIA.

Continue reading “La Coubre” »

Share Button

Campioni del pretesto

Arthur Gonzalez  https://heraldocubano.wordpress.com

pretestoDa molti anni, milioni di persone conoscono i pretesti utilizzati dagli USA per giustificare le loro aggressioni militari, ma pochi ricordano che uno dei più spregevole fu utilizzato nel 1898 per dichiarare guerra alla Spagna e potersi impossessare di Cuba, sogno che ancora perdura nelle menti contorte di alcuni funzionari yankee.

Continue reading “Campioni del pretesto” »

Share Button

Cuba-USA: revisione conti pendenti

di José Luis Rodríguez*

latuff_cubaAlla luce del nuovo scenario che si comincia a profilare nelle relazioni tra Cuba e USA, uno dei temi che è ha cominciato ad avere più evidenza nei mezzi di stampa internazionali è quello della compensazione per le nazionalizzazioni di proprietà USA effettuate a Cuba agli inizi degli anni ’60 dello scorso secolo.

Continue reading “Cuba-USA: revisione conti pendenti” »

Share Button

Beatificano un ufficiale CIA

 Arthur Gonzalez https://heraldocubano.wordpress.com

WMorganLo scorso sabato 25 gennaio, il libello The Miami Herald ha pubblicato un articolo su William Alexander Morgan, ufficiale CIA infiltrato nell’esercito ribelle comandato da Fidel Castro Ruz, che combatteva contro il dittatore Fulgencio Batista, sponsorizzato dal governo USA che fece il suo primo colpo di stato negli anni ’40 del XX secolo, e lo ripeté nel 1952. Nello scritto il comandante Morgan è disegnato come un “santo innocente” e fucilato “ingiustamente”, ignorando che assolse importanti compiti per la CIA, che pretendeva evitare il trionfo rivoluzionario. Dato il suo status di militare i suoi atti si considerano alto tradimento.

Continue reading “Beatificano un ufficiale CIA” »

Share Button

1959: Fidel in Venezuela

fidel-en-caracas2-fidel-ernesto-vasquezUna Caracas piena d’attesa riceve il leader ribelle, a soli 22 giorni  dopo la vittoria rivoluzionaria.

È il primo viaggio di Fidel dopo il trionfo nell’Isola  e lui va lì  per ringraziare, perchè dal Venezuela, Cuba ha ricevuto solo favori.

Venerdì 23 gennaio del 1959 la nazione sudamericana commemora un anno dalla caduta della dittatura di Marcos Pérez Jiménez.

Continue reading “1959: Fidel in Venezuela” »

Share Button

Questa è la differenza

Arthur Gonzalez https://heraldocubano.wordpress.com

dirittiumaniUSAIl governo USA assicura che “i diritti umani saranno al centro delle sue relazioni diplomatiche con Cuba”, così ha sottolineato il presidente Barack Obama, e tornò, pochi giorni fa, a segnalarlo, in Avana, Roberta Jacobson, segretaria per l’America Latina del Dipartimento Stato, che presiede la delegazione del suo paese ai colloqui tra le due nazioni. Tuttavia a Miami sono ospitati numerosi assassini, ladri e terroristi, senza che i loro reati costituiscano un impedimento ad ottenere rifugio negli USA, solo per il fatto di essere cubani che si oppongono alla Rivoluzione socialista.

Continue reading “Questa è la differenza” »

Share Button

Occultano la vera storia

Arthur Gonzalez https://heraldocubano.wordpress.com/

mentirasAlcuni cubani residenti a Miami, che hanno vissuto del racconto di essere “esiliati”, cercano d’inventare storie per giustificare il loro atteggiamento coccodrillesco contro il Governo cubano, ma la verità s’impone per quanto essi intendano ingannare l’opinione pubblica. Su questo aspetto i documenti declassificati della CIA e della Casa Bianca s’incaricano di chiarire il tutto.

Continue reading “Occultano la vera storia” »

Share Button

Come e perché gli USA ruppero le relazioni?

http://temas.cult.cu Nelson P. Valdés *

Questo è  morte o vita, e non si può sbagliare.

José Martí, “Lettera a Manuel Mercado”

cubalibreL’annuncio del presidente Obama, il 17 dicembre, riguardante il fatto che gli USA  avrebbero ripreso le relazioni diplomatiche con Cuba, non ha incluso una spiegazione su ciò che fu deviato mezzo secolo fa, quando decisero romperle, il 6 gennaio 1961.

Continue reading “Come e perché gli USA ruppero le relazioni?” »

Share Button

J.F. Kennedy voleva eliminare il blocco a Cuba

C. Lechuga http://www.granma.cu

kennedy-6È sorprendente il passaggio realizzato da (John F.) Kennedy per esplorare una possibile intesa con Cuba, se si considera la situazione che imperava in quei momenti di persistenza   delle azioni aggressive, ma dimostrò che in qualche modo desiderava abbattere questa solida muraglia d’intransigenza  con la Cuba rivoluzionaria.

Continue reading “J.F. Kennedy voleva eliminare il blocco a Cuba” »

Share Button

56 anni e Playa Giron

Share Button

Un’epopea di 56 anni

Atilio Boron http://www.cubadebate.cu

logo56In una giornata come quella di ieri, 56 anni fa, si apriva una nuova tappa storica nella Nostra America. Batista ed i suoi sbirri,  insieme ai suoi mentori e complici nord americani ed all’oligarchia filo yankee, fuggivano da L’Avana e si consumava il trionfo della Rivoluzione Cubana. Da quel momento nulla sarebbe stato lo stesso in America Latina.

Continue reading “Un’epopea di 56 anni” »

Share Button