Tag Archives: brasile

Cubainformacion: missione Mais Medicos e media

Share Button

Argentina e Brasile: destre gemelle

di Emir Sader* | da alainet.org  Traduzione di Marx21.it

derecha-latinoamericana-usaLa destra latinoamericana non è mai stata così debole. Perde una dietro l’altra le elezioni in paesi come Brasile, Argentina, Uruguay, Bolivia, Ecuador, Venezuela, El Salvador. Non è mai stata così spesso sloggiata dal governo in questi paesi come in questo secolo.

Continue reading “Argentina e Brasile: destre gemelle” »

Share Button

Cubainformazion: Venezuela e AL aggrediti

Share Button

Correa: cospirazione della destra in America Latina

http://www.contrainjerencia.com

obamagolpistaIl presidente dell’Ecuador, Rafael Correa, ha avvertito circa lo sviluppo di una cospirazione delle destre nazionali ed internazionali contro il suo Governo e le altre Amministrazioni latinoamericane di sinistra.

“C’è una restaurazione conservatrice articolata nazionale ed internazionale, nei mezzi di comunicazione, in rete. Guardate il caso contro il Governo dell’Ecuador, contro il Governo venezuelano, argentino, brasiliano. Guarda quello che stanno facendo a Cristina (Fernandez), Dilma (Rousseff) (…). Dobbiamo essere molto vigili compagni”, ha allertato il presidente dell’Ecuador.

Continue reading “Correa: cospirazione della destra in America Latina” »

Share Button

Quello che le inchieste non dicono

Argyle /http://cubaonline.wordpress.com

Medicos-cubanos-en-BrasilRecentemente il giornale on-line ‘Martínoticias’, con sede a Miami, ha diffuso informazioni sui dissensi di gruppi brasiliani per la presenza di medici cubani nel gigante sudamericano.

Continue reading “Quello che le inchieste non dicono” »

Share Button

Dilma Presidente

10615451_10152861487678799_5359146050931946242_n

 La vittoria di Dilma Roussef apre una nuova tappa di cambi per il Brasile

L’attuale presidentessa del Brasile,  Dilma Rousseff,  ha vinto nel ballottaggio delle elezioni politiche sul suo rivale di destra, del Partito  della Social Democrazia Brasiliana (PSDB), Aécio Neeves, e resterà alla guida del paese nei prossimi quattro anni, continuando l’opera economica e sociale del Partito dei Lavoratori (PT).

Continue reading “Dilma Presidente” »

Share Button

La Presidentessa del Brasile ha promesso di ampliare il programma Más Medicos

mais_medicos_0“Se vincerò le elezioni, ho come priorità l’offerta di ulteriori servizi alla cittadinanza con ‘Más Medicos’ e ‘Mis casa, Mi vida’, ha segnalato Dilma Roussef in un’intervista offerta alle emittenti radiofoniche dello stato di Bahía. Continue reading “La Presidentessa del Brasile ha promesso di ampliare il programma Más Medicos” »

Share Button

IL PROGRAMA MÁS MÉDICOS COMPIE IL SUO PRIMO ANNO

CON UNA COPERTURA DI 51 MILIONI DI PERSONE

mais_medicos-300x168

 El Moncada – http://www.granma.cu


Il programma “Más Médicos” (Più Medici) ha compiuto il suo primo anno di vita, con 14.462 medici presenti oggi in 3.819 municipi del Brasile e una copertura della sanità che raggiunge i 51 milioni di cittadini.
Lanciato nel luglio del 2013 dalla presidentessa brasiliana, Dilma Rousseff, il programma cerca di ampliare le visite mediche alla popolazione mediante l’incremento del numero dei professionisti della salute. Continue reading “IL PROGRAMA MÁS MÉDICOS COMPIE IL SUO PRIMO ANNO” »

Share Button

Dilma Rousseff perseguitata dalla destra pro yankee

Arthur Gonzalez  hhp://heraldocubano.wordpress.com

bras

È palpabile l’interesse della destra brasiliana, e naturalmente del Governo degli Stati Uniti, che il Partito dei Lavoratori del Brasile non continui a  rimanere al potere; gli eventi avvenuti in quel paese lo dimostrano. Non è un caso che alle porte del Mondiale di Calcio si verifichino tanti scioperi e proteste di piazza; è la stessa ricetta applicata in altri paesi, “i golpe morbidi” per svolgere azioni di “Lotta nonviolenta strategica” sviluppati dallo statunitense Gene Sharp, dell’Albert Einstein Institute. Continue reading “Dilma Rousseff perseguitata dalla destra pro yankee” »

Share Button

L’America Latina progressista contro l’aggressione al Brasile

Beto Almeida, del Direttorio di Telesur altamiroborges.blogspot.com.br | www.marx21.it

brasile-2014

Concludendo il Forum “Congiura Mediatica contro il Venezuela”, il vicepresidente della repubblica bolivariana, Jorge Areaza, genero di Hugo Chavez, ha espresso chiaramente il suo appoggio al governo di Dilma Rousseff di fronte alla campagna politica mediatica internazionale contro il Brasile, che tenta di far credere che la Coppa del Mondo sarebbe un insuccesso.

“Il Brasile è diventato un bersaglio perché la Coppa si svolge in un paese di CELAC, di UNASUR, di MERCOSUR, e anche membro dei BRICS, e che inoltre ha una politica estera antimperialista, di solidarietà a Cuba e al Venezuela e che difende l’integrazione latinoamericana.

Dilma sta provando sulla pelle gli artigli del vampiro imperiale”, ha dichiarato. Continue reading “L’America Latina progressista contro l’aggressione al Brasile” »

Share Button

Autobus con messaggi sui Cinque nel Mondiale di calcio del Brasile

mensajes-loscinco-brasil 

Visión desde Cuba

Un’iniziativa degli amici brasiliani che conoscono l’ingiustizia commessa contro i Cinque combattenti antiterroristi cubani – tre sono ancora reclusi da più di quindici anni nelle prigioni federali degli Stati Uniti – apporterà domande e appelli per la loro libertà dallo stato di Bahía, durante la Coppa Mondiale di Calcio Brasile 2014.

I messaggi “Obama Give me Five”, “Free The Cuban 5 from U.S.” (in inglese) e “Liberdade para os cinco antiterroristas cubanos presos injustamente nos EUA” (in portoghese) sono stati posti su dieci autobus che prestano servizio nei giorni in cui il mondo intero quasi si paralizza per il pallone Brazuca.

I membri del Comitato Nazionale per la Libertà dei Cinque Cubani negli Stati Uniti, hanno informato che gli autobus circolano con le immagini degli antiterroristi cubani, René González, Fernando González, Gerardo Hernández, Antonio Guerrero e Ramón Labañino, con la  bandiera cubana e l’obiettivo di rompere il silenzio mediatico delle multinazionali della stampa e diffondere questi messaggi tra i brasiliani e i visitatori stranieri venuti in Brasile per il Mondiale.

 

Share Button

Il tentativo demagogico di denigrare, con argomenti discutibili, il Mondiale di calcio brasiliano

brasile-2014

http://www.giannimina-latinoamerica.it

Questa interessantissima analisi del professor Gennaro Carotenuto sull’accortezza di organizzare un Mondiale di calcio in Brasile è emblematica del pregiudizio del mondo occidentale verso l’America Latina, piena di contraddizioni, ma anche capace di riscattare se stessa in un mondo dove, invece, i lavoratori in occidente stanno perdendo, uno per volta, tutti i diritti guadagnati con le lotte sindacali e sociali, un vero trionfo dell’ipocrisia che il professor Carotenuto denuncia e condanna con indiscutibile chiarezza.
L’unica critica che mi viene da fare è al titolo, che può confondere la chiarezza di interpretazione del lettore.
[Gianni Minà] Continue reading “Il tentativo demagogico di denigrare, con argomenti discutibili, il Mondiale di calcio brasiliano” »

Share Button