Tag Archives: Playa Giron

Il “museo” della sconfitta a Miami

Edmundo García https://lapupilainsomne.wordpress.com

BaiaLa Brigata 2506, armata ed addestrata da un piano congiunto Pentagono, Casa Bianca, Dipartimento di Stato e CIA, fu una marionetta dell’eterna ossessione delle forze più oscure, degli USA, per sconfiggere la Rivoluzione Cubana. Ciò che resta di essa è caduto oggi nelle peggiori mani e parlano a suo nome Felix Ismael Rodriguez, l’assassino del Che Guevara, e Esteban Bovo, padre di un commissario di Miami, che non ha perso l’occasione per promuovere, dice ispirato dall’esempio del progenitore, progetti contro Cuba e la più recente emigrazione cubana a Miami.

Continue reading “Il “museo” della sconfitta a Miami” »

Share Button

L’ultima bandiera USA a l’Avana

Ricardo Alarcón de Quesada /Cubadebate

kerry-fidelLa cerimonia per innalzare, nella sua ambasciata all’Avana, la bandiera USA è stata la notizia del giorno, in tutto il mondo, il 14 agosto. Era logico che così fosse poiché era forse l’espressione più visibile nella politica USA dopo la decisione di ristabilire le relazioni diplomatiche annunciata contemporaneamente dai Presidenti Raul Castro e Barack Obama, il 17 dicembre 2014. Fu, come disse John Kerry, il primo Segretario di Stato che visitava Cuba in settanta anni, una giornata storica.

Continue reading “L’ultima bandiera USA a l’Avana” »

Share Button

Premio Nobel e terrorismo anti-cubano

tratto da http://razonesdecuba.cubadebate.cu

posadasbarreGenerazioni di cittadini USA non sanno che la loro amata Nazione è stata, dopo Cuba, il paese più colpito dal terrorismo anti cubano, che per più di mezzo secolo ha coesistito in molte delle sue principali città, su entrambe le coste. Dalla California, New York, New Jersey, fino alla calda Florida. Ciò è vitale, perché dobbiamo reintegrare alla memoria storica ciò che, al dimenticarsi, ritornerebbe.

Continue reading “Premio Nobel e terrorismo anti-cubano” »

Share Button

Un “italianito” che è morto a Girón

http://it.granma.cu

cariniIl discorso di Fidel lo ascoltarono per radio, andando all’Unità: “Quello che gli imperialisti non ci possono perdonare è che siamo qui… quel che non ci possono perdonare gli imperialisti è la dignità, l’onestà, il valore, la fermezza ideologica, lo spirito di sacrificio e lo spirito rivoluzionario del popolo di Cuba… che abbiamo fatto una Rivoluzione socialista proprio sotto il naso degli Stati Uniti… che questa Rivoluzione socialista la difendiamo con questi fucili… e che questa Rivoluzione socialista la difendiamo con il valore con cui ieri i nostri artiglieri antiaerei hanno abbattuto gli aerei aggressori… e questa Rivoluzione non la difendiamo con mercenari, la difendiamo con uomini e donne del popolo!

Continue reading “Un “italianito” che è morto a Girón” »

Share Button

Carrista tunero a Playa Giron

Share Button

Le vere cause della vittoria

Pedro Antonio García http://www.granma.cu

f0033365Dal posto di osservazione, un miliziano informò: “Una lancia sta sbarcando e spara verso la spiaggia. Abbiamo questa gente su. Rompiamo il generatore di corrente e andiamo in trincea”. Il capo del battaglione 339, composto da 528 lavoratori e studenti della città di Cienfuegos, ordinò formare la truppa accampata da una settimana nello zuccherificio Australia. Uno dei suoi plotoni lo mandò verso Playa Larga, per respingere gli invasori.

Continue reading “Le vere cause della vittoria” »

Share Button

La verità lascia ancora una volta mal messa la CIA

Arthur Gonzalez https://heraldocubano.wordpress.com

BaiaNei giorni scorsi si è conosciuta la declassificazione di documenti archiviati nei sotterranei della CIA, relativi all’invasione di Cuba in Playa Giron, nella Baia dei Porci nell’aprile del 1961 dove le truppe mercenarie addestrate, finanziati ed equipaggiati dalla CIA ed il governo USA, soffrirono una pesante sconfitta in appena 72 ore.

Continue reading “La verità lascia ancora una volta mal messa la CIA” »

Share Button

Giron è Cuba

f0033365J.M.Molina –  http://www.granma.cu

La prima sconfitta dell’imperialismo yankee in America Latina, causata dal nostro popolo nelle sabbie di Playa Girón 54 anni fa, fu conseguenza ed, a sua volta, premonizione.

Continue reading “Giron è Cuba” »

Share Button

Una gioventù consacrata alla Patria

f0007393Eduardo García scrisse con il suo sangue: Fidel

Aerei pilotati da mercenari in stretto vincolo con gli agenti della CIA, al servizio dell’imperialismo, 54 anni fa, bombardarono gli aeroporti di Santiago di Cuba, Ciudad Libertad e San Antonio de los Baños, in un’azione che precedette l’invasione di Playa Girón.

Continue reading “Una gioventù consacrata alla Patria” »

Share Button

56 anni e Playa Giron

Share Button