Tag Archives: Carlos Manuel de Céspede

Il 10 Ottobre, la Rivoluzione e i sequestratori

Ricardo Ronquillo www.juventudrebelde.cu

Come se rompesse il sussurro della natura, a La Demajagua, quell’appartato e sacro altare della storia cubana, può sentirsi il rintocco delle campane. L’agitazione di quella data fondatrice non cessa. 153 anni dopo.

La meritata calma è negata alla nazione che emerse da una Rivoluzione di tanti anni, dopo tutti i sacrifici. È come se ogni 10 ottobre ci trovassimo di fronte allo stesso dilemma: El Yara o Madrid nella storica disputa tra l’ansia  indipendentista, libertaria e giustiziera o la mentalità colonizzata della sottomissione.

Continue reading “Il 10 Ottobre, la Rivoluzione e i sequestratori” »

Share Button

Trionfo degli ideali nel primo giorno di libertà dei cubani

Cuba deve essere una nazione grande e civile per estendere un braccio amico e un cuore fraterno a tutti gli altri popoli, disse Carlos Manuel de Céspedes quando dichiarò l’indipendenza, prese le armi insieme ad altri patrioti e liberò i suoi schiavi.

Il 10 ottobre 1868, l’avvocato insurrezionalista Céspedes ottenne un trionfo delle idee indipendentiste contro il fondamentalismo ispanico e le correnti riformiste e annessioniste con il suono della campana del suo zuccherificio La Demajagua a Manzanillo, nell’est dell’isola, davanti a circa 500 insorti riuniti.

Continue reading “Trionfo degli ideali nel primo giorno di libertà dei cubani” »

Share Button