Tag Archives: terrorismo

Trump vs democrazia, Pompeo vs Cuba

Katu Arkonada www.cubadebate.cu

Mercoledì 6 gennaio, una turba incoraggiata da Donald Trump e composta da diversi settori dell’alt-right USA ha assaltato, con la forza, il Campidoglio e realizzato uno spettacolo che mostrava la decomposizione di un regime incapace di aggregare la comunità politica di un impero in declino.

Continue reading “Trump vs democrazia, Pompeo vs Cuba” »

Share Button

Gli USA non hanno credibilità per condannare chicchessia

Arthur González https://heraldocubano.wordpress.com

Con tanti problemi interni che gli USA hanno, pretendono ancora condannare Cuba a dimostrazione dell’odio per la sua vittoriosa resistenza sopportando, per 62 anni, una guerra implacabile per distruggere la sua Rivoluzione.

L’11 gennaio 2021, il Dipartimento di Stato ha annunciato che è tornato ad inserire Cuba nella lista dei paesi “Patrocinatori del Terrorismo”, in cui è stata inclusa, nel 1982, dal presidente Ronald Reagan, e rimossa, nel 2015, da Barack Obama; denominazione ridicola e per niente credibile per i cittadini onesti di questo mondo.

Continue reading “Gli USA non hanno credibilità per condannare chicchessia” »

Share Button

Chi sono i veri terroristi?

L’amministrazione Trump ha rimesso Cuba nella falsa e manipolata lista degli “stati sponsor del terrorismo”, un passo insolito pieno di cinismo.

Nonostante gli restino solo 6 giorni alla Casa Bianca, il magnate di New York non ha rinunciato alla sua ossessione anti-cubana, incoraggiato dal suo Segretario di Stato, Mike Pompeo (l’ex capo della CIA), e dalle forze anti-cubane al Congresso.

Continue reading “Chi sono i veri terroristi?” »

Share Button

Diaz-Canel: Cuba vittima del terrorismo

Cuba si oppone al terrorismo: è stata vittima di questo flagello e mai patrocinatore, ha sottolineato sul suo account Twitter il Presidente Miguel Díaz-Canel.

Continue reading “Diaz-Canel: Cuba vittima del terrorismo” »

Share Button

Dichiarazioni alla stampa del direttore generale per gli USA del MINREX

Dichiarazioni alla stampa del direttore generale per gli USA del MINREX, Carlos Fernández de Cossío, sulla decisione del governo USA di includere Cuba nella lista degli Stati patrocinatori del terrorismo

www.granma.cu

Continue reading “Dichiarazioni alla stampa del direttore generale per gli USA del MINREX” »

Share Button

I fatti rivelano la sfrontatezza dell’impero

Nella loro ipocrita politica, gli USA qualificano Cuba come Stato patrocinatore del terrorismo.

Gli USA, il più grande terrorista del mondo, chiamano la nazione che ha inviato il maggior numero di medici al mondo per aiutare a salvare vite dal flagello del Covid-19, uno sponsor del terrorismo.

Continue reading “I fatti rivelano la sfrontatezza dell’impero” »

Share Button

Dichiarazione MINREX

Il Ministero di Relazioni Estere condanna nei termini più decisi ed assoluti la qualificazione disonesta di Cuba come Stato patrocinatore del terrorismo, annunciata dal governo USA in un atto cinico ed ipocrita.

Da mesi, si conosceva la possibilità di includere Cuba nella lista unilaterale del Dipartimento di Stato che qualifica i paesi, senza mandato o legittimità alcuna, carente di una motivazione autentica, riferita al terrorismo ed alle sue conseguenze, e come strumento di diffamazione, per applicare misure economiche coercitive contro nazioni che si rifiutino di piegarsi ai capricci dell’imperialismo USA.

Continue reading “Dichiarazione MINREX” »

Share Button

USA: respinti i piani x inserire Cuba nella lista nera del terrorismo

Un gruppo di chiese ed organizzazioni cristiane USA, in una lettera al Segretario di Stato USA Mike Pompeo, hanno respinto i piani per inserire Cuba in una lista degli stati patrocinatori del terrorismo.

“Secondo la stampa, lei sta pensando di aggiungere ancora una volta Cuba alla lista degli “stati sponsor del terrorismo”, e noi scriviamo per esprimere la nostra ferma opposizione”, affermano i firmatari nella loro epistola.

Continue reading “USA: respinti i piani x inserire Cuba nella lista nera del terrorismo” »

Share Button

Gli yankee ed i loro omicidi

Arthur González https://heraldocubano.wordpress.com

Con una virtuale licenza di assassinare, gli USA eliminano i propri avversari nella totale impunità, senza essere sanzionati, condannati o accusati da alcun paese dell’Unione Europea, ONU, OSA, Vaticano e ancor meno dalle Organizzazioni Non Governative che si dedicano ad osservare con una lente d’ingrandimento i paesi che assumono posizioni sovrane.

La storia è piena di omicidi eseguiti dagli yankee e persino forniscono un rifugio sicuro per coloro che eliminano gli oppositori in nazioni non affini a loro, senza che siano inclusi in liste spurie.

Continue reading “Gli yankee ed i loro omicidi” »

Share Button

Le indicazioni di lavoro della CIA contro Cuba

Arthur González https://heraldocubano.wordpress.com

Dal 1959, la CIA ha rafforzato il suo lavoro contro Cuba, cosa che ha sempre fatto sin dalla sua fondazione nel 1947, ecco perché all’Avana avevano una potente stazione locale situata nell’ambasciata yankee e un’altra, con una facciata di mercanti, all’esterno di quell’edificio.

Continue reading “Le indicazioni di lavoro della CIA contro Cuba” »

Share Button

Denunciata manovra USA x includere Cuba nella lista nera del terrorismo

“Gli USA garantiscono un rifugio sicuro e l’impunità ai gruppi terroristici che agiscono contro Cuba dal suo territorio”.

Il ministro degli Esteri Bruno Rodríguez Parrilla ha denunciato attraverso il suo account ufficiale su Twitter una manovra del Segretario di Stato USA, Mike Pompeo, per includere Cuba nella sua lista di sponsor statali del terrorismo e per compiacere la minoranza anticubana in Florida.

Continue reading “Denunciata manovra USA x includere Cuba nella lista nera del terrorismo” »

Share Button

Vincitore dell’impossibile

Durante questo anno tanto teso e così difficile, in cui abbiamo dovuto affrontare il COVID-19 ed un’offensiva imperiale senza precedenti, Fidel ci ha accompagnato

Abel Prieto  www.granma.cu

Continue reading “Vincitore dell’impossibile” »

Share Button

Sventata operazione terroristica contro AN

www.occhisulmondo.info

Víctor Estupiñán, un ex funzionario del Corpo investigativo scientifico criminale (CICPC) è stato individuato come uno dei promotori della fallita operazione “Boicot” che doveva impedire all’Assemblea nazionale di insediarsi ma è stata sventata. L’informazione è stata diffusa dal presidente della Repubblica Bolivariana del Venezuela, Nicolás Maduro, durante un incontro con Governatori e Sindaci, tenutosi presso il teatro dell’Università Militare Bolivariana, nella città di Caracas.

Continue reading “Sventata operazione terroristica contro AN” »

Share Button

Pompeo: Cuba sponsor del terrorismo

www.lantidiplomatico.it

Mike Pompeo prevede di includere Cuba nella lista dei paesi che secondo gli USA sponsorizzano il terrorismo internazionale a tre settimane dal passaggio dei poteri a Joe Biden.

Funzionari del Dipartimento di Stato USA hanno formulato una proposta per considerare nuovamente Cuba uno Stato terrorista, dopo averla rimossa dalla lista nera nel 2015 durante l’amministrazione dell’ex presidente Barack Obama, a causa della normalizzazione dei rapporti bilaterali.

Continue reading “Pompeo: Cuba sponsor del terrorismo” »

Share Button

Cubainformacion: e se fosse a Cuba?

E se a Cuba chiedessero un intervento militare internazionale negli USA?

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

“Chi è stata la prima persona al mondo a ricevere il vaccino contro il coronavirus?”, titolava un media del Perù, riferendosi a Margaret Keenan (1). Ma questa britannica non è stata la “prima persona”, né ha ricevuto “il vaccino”, ma uno di essi, lo statunitense Pfizer (2). In effetti, il vaccino cinese Sinopharm era già stato fornito ad un milione di persone (3) e quello russo Sputnik si è incominciato a somministrare tre giorni prima rispetto al Regno Unito (4). Niente che interessi alla stampa occidentale, se non per associarlo alle “mosse geopolitiche di Vladimir Putin” (5) o alle “ambizioni della Russia” (6).

Continue reading “Cubainformacion: e se fosse a Cuba?” »

Share Button