Tag Archives: argentina

Manuale di istruzioni per indurre un magnicidio

Robert Montoya | Cubadebate

Questa volta è fallito ma poteva non fallire. Solo il nervosismo o l’imperizia nel maneggio di armi da fuoco possono spiegare perché Fernando Andrés Sabag, l’uomo che ha cercato di uccidere, con la sua pistola a pochi centimetri di distanza, la vicepresidentessa Cristina Fernández de Kirchner fallendo, due volte, nel premere il grilletto della sua pistola.

Continue reading “Manuale di istruzioni per indurre un magnicidio” »

Share Button

Cubainformacion: Cuba, crisi elettrica o gli effetti di una guerra?

Cuba, crisi elettrica o gli effetti di una guerra?

José Manzaneda

La crisi elettrica a Cuba, i blackout, sono notizia internazionale (1). La sua causa è ovvia e oggettiva: la precarietà tecnologica delle centrali elettriche di un Paese senza valuta estera e sotto il blocco USA (2). Ma ciò che leggiamo è che tutto è dovuto al “fallimento del comunismo” (3), ad un presunto “stato fallito” (4). A proposito, anche a Porto Rico, con il servizio elettrico privatizzato, ci sono continui blackout (5). Sarà colpa del comunismo?

Continue reading “Cubainformacion: Cuba, crisi elettrica o gli effetti di una guerra?” »

Share Button

Solidarietà a Cristina Fernández de Kirchner, dopo un attentato alla sua vita

La Vicepresidente argentina è stata presa di mira da un individuo che le ha puntato una pistola alla testa vicino a casa sua a Buenos Aires, ma è stato immediatamente arrestato.

Il dirigente della Rivoluzione cubana, il generale dell’esercito Raúl Castro Ruz, ha inviato ieri un messaggio di sostegno alla Vicepresidente della Repubblica argentina, Cristina Fernández de Kirchner, a seguito di un attentato.

Continue reading “Solidarietà a Cristina Fernández de Kirchner, dopo un attentato alla sua vita” »

Share Button

Cristina, la speranza e la prospettiva

Angel Guerra Cabrera | La pupila insomne

L’ultimo e scandaloso episodio della guerra giudiziaria e mediatica contro Cristina Fernández de Kirchner sta facendo pagare un alto costo politico alla destra, incapace di calcolare le riserve di energia politica accumulate nel popolo. Non è ozioso ricordare la richiesta del PM  per l’imputata: 12 anni di reclusione e inabilitazione a vita dall’occupare cariche pubbliche.

Continue reading “Cristina, la speranza e la prospettiva” »

Share Button

Contro Cristina Kirchner, un nuovo piano Condor giudiziario

Geraldina Colotti

Eliminare Cristina Kirchner dalla scena politica. Questo l’evidente proposito delle forze conservatrici, che ritengono un ostacolo ingombrante la presenza della vicepresidenta argentina. L’arma utilizzata, il lawfare, l’uso della magistratura a fini politici. In questo caso, si cerca di processare Cristina come capo di una vasta rete di corruzione relativa alla costruzione di opere pubbliche durante gli anni della sua presidenza, tra il 2007 e il 2015. Diego Luciani, pubblico ministero del processo Vialidad, ha chiesto per lei 12 anni di carcere e l’inabilitazione perpetua dai pubblici uffici.

Continue reading “Contro Cristina Kirchner, un nuovo piano Condor giudiziario” »

Share Button

Cristina: da accusata ad accusatrice

Alessandra Riccio

Angel Guerra Cabrera su “La Pupila Insomne” del 25.8.22 ci racconta della guerra legale scatenata contro Cristina Fernández, Vicepresidente della Repubblica argentina nel suo stesso paese, e ne riassume le ragioni:

Continue reading “Cristina: da accusata ad accusatrice” »

Share Button

Emtrasur: il caso dell’aereo venezuelano sequestrato su ordine USA in Argentina

Fabrizio Verde  www.lantidiplomatico.it

Causa scandalo e provoca indignazione in America Latina il caso dell’aereo venezuelano sequestrato in Argentina su ordine degli Stati Uniti.

L’aereo della Emtrasur (Empresa de Transporte Aerocargo del Sur), una filiale della Conviasa di proprietà dello Stato venezuelano, è atterrato in Argentina il 6 giugno, dove avrebbe dovuto consegnare un carico di ricambi auto per la società tedesca Volkswagen nel Paese sudamericano.

Continue reading “Emtrasur: il caso dell’aereo venezuelano sequestrato su ordine USA in Argentina” »

Share Button

Ricordare sempre per sapere chi siamo e cosa vogliamo

La Notte delle matite (Noche de los Lápices), è il nome in codice dell’operazione organizzata dalla polizia argentina, con lo scopo di sequestrare, sempre durante la notte, reprimere, torturare ed uccidere gli studenti delle scuole superiori che si fossero resi colpevoli di “attività atee ed anti nazionaliste”.

Continue reading “Ricordare sempre per sapere chi siamo e cosa vogliamo” »

Share Button

Riunione della CELAC parallela al Vertice delle Americhe

Il presidente argentino, Alberto Fernández, ha domandato la fine dei blocchi imposti dagli USA a Cuba e al Venezuela ed ha reiterato il suo richiamo alla realizzazione di incontri senza esclusioni.

Continue reading “Riunione della CELAC parallela al Vertice delle Americhe” »

Share Button

Cuba – Argentina

Il Primo Segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba (PCC) e Presidente della Repubblica di Cuba, Miguel Díaz-Canel Bermúdez, ha ricevuto mercoledì 30 marzo, il presidente dell’Istituto Nazionale di Associativismo e di Economia Sociale dell’Argentina (Inaes), Alexandre Roig.

Continue reading “Cuba – Argentina” »

Share Button

¿La Argentina de Macri planeó invadir Venezuela?

Share Button

Macri e la fallita invasione del Venezuela

Angel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

Il servilismo di alcuni governanti latinoamericani davanti alla Casa Bianca non ha limiti, siano esse vili azioni contro la sovranità nazionale dei loro paesi, contro l’unità latino caraibica, o di altri, che possono causare lo spargimento di sangue dei propri popoli e di quelli della Patria Grande. L’ex presidente di destra dell’Argentina Mauricio Macri (2015-2019) ne è un magnifico esempio. Documenti segreti recentemente rivelati dal famoso giornalista argentino Horacio Verbitsky mostrano che l’esercito di quel paese ha partecipato a un frustrato piano multinazionale di invasione del Venezuela bolivariano, promosso dal presidente Donald Trump durante il governo Macri (https://bit.ly/3gQzuXS).

Continue reading “Macri e la fallita invasione del Venezuela” »

Share Button

2019: l’esercito argentino si preparava ad invadere il Venezuela

Bolivar Infos, 14 febbraio 2022

Una nuova indagine giornalistica rivela che l’esercito argentino pianificò l’invasione del Venezuela tra aprile e luglio 2019, sotto il governo del presidente Mauricio Macri sostenuto dagli USA per rovesciare il Presidente Nicolas Maduro.

Continue reading “2019: l’esercito argentino si preparava ad invadere il Venezuela” »

Share Button

Argentina, la scelta di campo di Fernández: con Cina e Russia

di Giulio Chinappi

Il presidente argentino ha effettuato visite ufficiali in Russia e Cina, approvando l’ingresso del Paese sudamericano nella Nuova Via della Seta.

Il boicottaggio diplomatico lanciato da alcuni Paesi occidentali contro la Cina in occasione dei Giochi Olimpici di Pechino 2022 ha avuto l’effetto contrario rispetto a quello sperato, rinsaldando i legami della Repubblica Popolare con i suoi principali amici in tutti i continenti. Non solo il russo Vladimir Putin, ma anche molti altri leader mondiali hanno colto l’occasione della manifestazione a cinque cerchi per recarsi in Cina ed incontrare il presidente Xi Jinping e gli alti vertici dello Stato e del Partito Comunista.

Continue reading “Argentina, la scelta di campo di Fernández: con Cina e Russia” »

Share Button

L’impunità, banalizzata in democrazia

Testimonianza di un ex ministro cileno: il candidato Kast e l’Operazione Condor

Roberto Pizarro www.uypress.net

L’impunità, banalizzata in democrazia, ha delle conseguenze. Tra queste il ​​riciclaggio di coloro che sono stati corresponsabili di crimini e delitti contro l’umanità. L’indulgenza verso coloro che prima hanno stimolato il colpo di Stato, e poi verso i torturatori e gli assassini, è all’origine di una candidatura che mira a rivivere i momenti peggiori della barbara repressione che si è abbattuta sul popolo del Cile.

Continue reading “L’impunità, banalizzata in democrazia” »

Share Button