Tag Archives: colombia

Colombia: il Presidente Petro dialoga con il governo del Venezuela

Il neo Presidente della Colombia, Gustavo Petro, ha confermato di aver comunicato con il governo venezuelano per aprire la frontiera comune e ristabilire il pieno esercizio dei diritti umani lungo il confine.

Continue reading “Colombia: il Presidente Petro dialoga con il governo del Venezuela” »

Share Button

Colombia: le sfide che attendono Petro dopo la storica vittoria

Geraldina Colotti

Gustavo Petro è il nuovo presidente della Colombia, per il periodo 2022-2026. Il candidato della coalizione Pacto Historico è stato votato da 11.281.013 di persone, totalizzando il 50,44% delle preferenze, contro i 10.580.412 dello sfidante, Rodolfo Hernandez, che ha corso per l’alleanza Liga de Gobernantes Anticorrupción, ottenendo il 47,31%.

Continue reading “Colombia: le sfide che attendono Petro dopo la storica vittoria” »

Share Button

Cubainformacion: reportage e labirinto

Reportage di viaggi e il labirinto di una Cuba indecifrabile

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

Vada alla sezione viaggi di un giornale. Di “El País”, per esempio (1). Scoprirà le “spiagge caraibiche, gastronomia e patrimonio” dello Yucatan (2). Il “Porto Rico più musicale” (3). La “fucina culturale ed etnica” di Trebisonda, Turchia (4). Le “otto ragioni per cui Chicago merita un viaggio”, tra esse vedere “la prigione più curiosa”, perché ha “le finestre così strette che non hanno bisogno di sbarre” (5). Prigione “curiosa” tranne per i detenuti che la abitano, immaginiamo. E sulla Colombia, scopriremo Cali, “la capitale della salsa”, tra molti altri materiali (6).

Continue reading “Cubainformacion: reportage e labirinto” »

Share Button

Colombia: il programma rivoluzionario di Petro e Márquez, la vittoria degli ultimi

“Il trionfo di oggi è un fatto storico per trasformare la Colombia. Andiamo insieme per la dignità, per la giustizia sociale e ambientale e per la nostra libertà. Riceviamo un impegno per l’integrità e la trasparenza. Una consegna del popolo per la vita.

Continue reading “Colombia: il programma rivoluzionario di Petro e Márquez, la vittoria degli ultimi” »

Share Button

Cuba – Colombia: congratulazioni x vittoria Gustavo Petro

Cuba si è congratulata oggi con il presidente colombiano eletto, Gustavo Petro, candidato del Patto Storico, vincitore del ballottaggio di domenica.

Nel suo account Twitter, il presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha sancito la volontà di approfondire le relazioni tra le due nazioni.

Continue reading “Cuba – Colombia: congratulazioni x vittoria Gustavo Petro” »

Share Button

Intervista a Maria Fernanda Barreto

Oggi, 19 giugno, si svolge in Colombia il secondo turno delle elezioni presidenziali. Un appuntamento determinante che potrebbe dare la vittoria al candidato di sinistra, Gustavo Petro, rappresentante del Patto Storico, contro il secondo classificato al primo turno, l’imprenditore Rodolfo Hernández, che si candida per la Lega dei Governatori Anticorruzione. A questo proposito, abbiamo intervistato María Fernanda Barreto, analista internazionale colombiano-venezuelana, che ringraziamo per aver risposto alle nostre domande.

Continue reading “Intervista a Maria Fernanda Barreto” »

Share Button

Intervista a Celmira Fernandez, rappresentante del Pacto Historico in Italia

“Del gruppo politico di cui facevo parte al liceo, siamo sopravvissuti in due”, dice Celmira Orozco Fernandez, responsabile del Pacto Historico in Italia. Celmira, emigrata a Milano dalla fine del secolo scorso, sta facendo campagna elettorale per la coalizione di sinistra che, in Colombia, sostiene la formula Gustavo Petro-Francia Marquez, e che, dopo aver vinto il primo turno, compete per la presidenza al secondo turno di domenica prossima.

Continue reading “Intervista a Celmira Fernandez, rappresentante del Pacto Historico in Italia” »

Share Button

La Colombia degli ultimi spera nel Pacto Histórico

Geraldina Colotti

La Colombia si prepara al secondo turno delle presidenziali, il prossimo 19 giugno. Al primo turno, che si è svolto il 29 maggio, hanno votato 21.146.287 aventi diritto. L’astensione è stata del 45,2%. Il più votato è stato Gustavo Petro, candidato del Pacto Historico, la coalizione che raccoglie forze di sinistra e progressiste. Ex senatore ed ex sindaco della capitale, Bogotà, Petro ha ottenuto 8.526.352 di voti, più del 40%. All’ex primo cittadino della città di Bucaramanga, Rodolfo Hernández, che si presentava come “indipendente”, sono andate 5.952.748 preferenze, poco più del 28%.

Continue reading “La Colombia degli ultimi spera nel Pacto Histórico” »

Share Button

La sterile illusione di un cambiamento dall’alto

Raúl Zibechi* – https://nostramerica.wordpress.com

La Colombia, l’Ecuador e il Cile ci stanno mostrando processi relativamente simili. Governi della destra neoliberale affrontati da grandi rivolte popolari di lunga durata, che hanno aperto brecce nella dominazione e messo sotto scacco la governabilità. Il sistema politico ha risposto indirizzando la disputa verso il terreno istituzionale, con il beneplacito e l’entusiasmo delle sinistre.

Continue reading “La sterile illusione di un cambiamento dall’alto” »

Share Button

Colombia, 1° turno elezioni: Vince Petro

Al ballottaggio contro il fascista Hernández che ha dichiarato: “Sono seguace di Hitler”*.

Guarda il VIDEO:
*“Yo soy seguidor de un gran pensador alemán, Adolfo Hitler”: Rodolfo Hernández|22/agosto/2016|RCN

Domenica (29 maggio 2022, ndt) i colombiani si sono recati alle urne per eleggere il loro nuovo presidente e, come previsto dai sondaggi, il candidato di sinistra Gustavo Petro del Patto storico ha vinto con il 40,3% dei voti, seguito dal candidato indipendente e populista Hernández della Lega dei governanti anticorruzione, con il 28,20% dei voti. Nessuno dei candidati ha raggiunto una percentuale sufficiente per vincere al primo turno, quindi i due candidati con il maggior numero di voti dovranno affrontare un ballottaggio il 19 giugno.

Continue reading “Colombia, 1° turno elezioni: Vince Petro” »

Share Button

Colombia, il vento del cambiamento

Fabio Marcelli  https://www.altrenotizie.org

Le elezioni presidenziali colombiane, il cui primo turno si svolgerà domenica 29 giugno, rappresentano solo una tappa, per quanto importante, di un percorso lungo e complesso, intrapreso da tempo. Una periodizzazione utile potrebbe essere quella che assume come data di partenza il 9 aprile 1948, data dell’assassinio del leader liberale progressista Jorge Eliecer Gaitan. In quanto italiani siamo stupiti dalla vicinanza cronologica alla data del 18 aprile 1948, giorno della vittoria della Democrazia Cristiana e dello schieramento filostatunitense alle elezioni politiche italiane e inizio della lunga estromissione delle forze della sinistra, in particolare il Partito comunista, dal governo del Paese.

Continue reading “Colombia, il vento del cambiamento” »

Share Button

America Latina: si estende l’ombra della NATO

https://misionverdad.com

A partire da un riaggiustamento di forze e da un declivio civilizzatore, diversi assi regionali hanno creato organismi come l’Organizzazione del Trattato per la Sicurezza Collettiva (CSTO) sotto la guida della Russia e dei paesi alleati dell’Asia centrale, inoltre si è rafforzata l’Organizzazione per la Cooperazione di Shanghai (OCS) mentre le forze armate russe e cinesi sono state modernizzate e sono stati creati assi economici come l’Unione Economica Eurasiatica (UEE) e il BRICS (Brasile-Russia-India-Cina-Sud Africa).

Continue reading “America Latina: si estende l’ombra della NATO” »

Share Button

Colombia: Elezioni tra speranze e tensioni sociali

Il 29 maggio si terranno le elezioni presidenziali in Colombia. Gli ultimi sondaggi dell’Istituto Centro Strategico Latinoamericano di Geopolitica (CELAG) del 29 aprile scorso, davano ancora in vantaggio la coalizione del Patto Storico di Gustavo Petro (ex sindaco di Bogotà) e Francia Márquez (vincitrice del Nobel dell’Ambiente).

Continue reading “Colombia: Elezioni tra speranze e tensioni sociali” »

Share Button

Colombia: 120 persone innocenti uccise dall’esercito

Dieci militari dell’esercito colombiano hanno testimoniato di aver ucciso almeno 120 persone innocenti e poi le hanno fatte passare per guerriglieri durante la presidenza di Alvaro Uribe.

In Colombia circa 120 giovani sono stati uccisi da agenti statali  e spacciati per presunti caduti in combattimento confermando tutte le denuncie fatte negli anni dalle organizzazioni per la tutela dei diritti umani.

Continue reading “Colombia: 120 persone innocenti uccise dall’esercito” »

Share Button

La Colombia designata alleata esterna della NATO

La formalizzazione del processo è stata realizzata giovedì 21, quando il presidente USA, Joe Biden, ha inviato una lettera al Campidoglio

Continue reading “La Colombia designata alleata esterna della NATO” »

Share Button