Tag Archives: Vzla

Venezuela: ¿Retorna la normalidad?

Share Button

Venezuela: grande sconfitta per Washington

 Angelo Guerra Cabrera  www.jornada.com.mx

Il chavismo ha ottenuto una schiacciante vittoria alle mega elezioni regionali e comunali del 21 novembre. C’erano in disputa 3mila 82 posti di elezione popolare, tra cui 23 governatorati, 335 sindaci, 253 deputati a consigli legislativi statali e 2471 consiglieri comunali, per i quali si sono presentati 70mila candidati. Consegna grande legittimità alla convocazione elettorale la partecipazione alle urne della stragrande maggioranza dell’opposizione, compresa quella che, fino a pochi mesi fa, era rimasta legata alla destabilizzazione e al golpismo ordinati dall’impero e che aveva giurato di non partecipare alle elezioni con il chavismo al potere.

Continue reading “Venezuela: grande sconfitta per Washington” »

Share Button

Venezuela: super KO democratico

Caracas, Venezuela – Da quando la rivoluzione bolivariana ha preso il potere nelle urne più di due decenni fa, per i «giocatori» antichavez è divenuto cronico il «daltonismo» neoliberale.

Li ha colpiti tanto che vedono la poltica come una palla e sottovalutano le basi ; invece di toccarle le rubano, le eludono alla Citgo, monomeri, oro e conti bancari depositati all’estero.

Continue reading “Venezuela: super KO democratico” »

Share Button

Il popolo è l’arma segreta del chavismo

Pino Arlacchi www.lantidiplomatico.it

Nei giorni scorsi sono stato in Venezuela in occasione delle elezioni regionali su invito del Consiglio Nazionale Elettorale assieme ad altri 300 osservatori nazionali. Su Il Fatto Quotidiano di oggi trovate questa analisi in cui racconto la mia esperienza.

Venezuela, sono i poveri l’arma segreta del chavismo

Continue reading “Il popolo è l’arma segreta del chavismo” »

Share Button

Cinque motivi per cui la sinistra ha vinto in Venezuela

Leonardo Flores, Orinoco Tribune 22 novembre 2021

Queste elezioni dovrebbero informare l’amministrazione Biden che continuare a sostenere il MUD, e in particolare, la finzione Guaidó “presidente ad interim”, è fallito. Per la prima volta in quattro anni, tutti i principali partiti di opposizione in Venezuela partecipavano alle elezioni. Per la quinta volta in quattro anni, la sinistra ha vinto in maniera schiacciante.

Continue reading “Cinque motivi per cui la sinistra ha vinto in Venezuela” »

Share Button

Vzla: per gli USA le elezioni non sono valide

L’amministrazione statunitense con l’oramai classico tempismo ha affermato in un comunicato di non riconoscere il risultato delle elezioni che si sono svolte domenica in Venezuela.

Il governo degli Stati Uniti, in un comunicato reso noto ieri, ha dichiarato di non riconoscere il risultato delle elezioni che si sono celebrate il 21 novembre in Venezuela. La motivazione di questa ennesima presa di posizione contro i processi elettorali del paese sud americano sarebbe che queste elezioni non avrebbero riflettuto “la volontà del popolo”, perché il governo venezuelano avrebbe distorto “enormemente il processo elettorale”.

Continue reading “Vzla: per gli USA le elezioni non sono valide” »

Share Button

Elezioni Venezuela. Vince la democrazia, perdono anni di fake news

Fabrizio Verde  www.lantidiplomatico.it

Le cosiddette ‘mega-elezioni’ in Venezuela a cui hanno preso parte tutti i settori dell’opposizione, dai moderati ai filo-statunitensi che avevano preso la via golpista, hanno visto trionfare nuovamente il PSUV e le altre forze che si riconoscono nel chavismo.

Continue reading “Elezioni Venezuela. Vince la democrazia, perdono anni di fake news” »

Share Button

Venezuela, vittoria del chavismo

Fabio Marcelli www.altrenotizie.org

Caracas. Insieme a decine e decine di altri osservatori internazionali, provenienti da America Latina, Africa, Asia, Europa e Nordamerica, ho potuto constatare, durante la giornata di Domenica , l’assoluta correttezza delle procedure osservate per consentire lo svolgimento delle elezioni regionali e comunali venezuelane. Procedure che rappresentano oggi, senza alcun dubbio, il riferimento più elevato a livello mondiale, in particolare per gli aspetti costituiti dal ruolo del Consiglio elettorale nazionale  e degli strumenti di tipo informatico utilizzati, con verifica cartacea.

Continue reading “Venezuela, vittoria del chavismo” »

Share Button

CNE venezuelano: PSUV vince 20 dei 23 governatorati

I venezuelani sono andati ai loro rispettivi seggi elettorali a votare per 3.082 posti pubblici.

Le autorità del Consiglio Nazionale Elettorale (CNE) hanno presentato questa domenica il primo bollettino ufficiale delle elezioni regionali e municipali tenute nella nazione sudamericana, in cui il Partito Socialista Unito del Venezuela (PSUV) ha vinto 20 dei 23 governatorati in discussione.

Continue reading “CNE venezuelano: PSUV vince 20 dei 23 governatorati” »

Share Button

Come si vota in Venezuela?

Fabrizio Verde www.lantidiplomatico.it

In Venezuela domani si terranno quelle che sono state definite come ‘mega-elezioni’ per il rinnovo delle cariche amministrative locali fino ai presidenti dei vari Stati che compongono il paese. Elezioni importanti perché vedranno la partecipazione anche dei settori più duri dell’opposizione. I golpisti facenti capo a Washington e al fantoccio Guaidò per intenderci.

Continue reading “Come si vota in Venezuela?” »

Share Button

Liberate Alex Saab, un uomo buono vittima del bloqueo

Intervista esclusiva a Camilla Fabi Saab

Geraldina Colotti

“Lo spiegherò in modo semplice e colloquiale. Gli Stati Uniti odiano il Socialismo. Perché? Perché se il povero progredisce lo possono sfruttare di meno. E il capitalismo, modello economico degli Stati Uniti, si basa sul plusvalore che non è altro che quanto si può sfruttare il lavoratore perché produca di più e costi di meno”. Così scrive l’impresario Alex Saab nella seconda lettera dal carcere di Capo Verde, inviata a Radio Colombia il 15 dicembre del 2020. L’editrice El Bunker ha pubblicato i suoi scritti in un libro dal titolo Cartas de Alex Saab desde su secuestro, con il prologo di Mario Silva e la presentazione di Pedro Carvajalino.

Continue reading “Liberate Alex Saab, un uomo buono vittima del bloqueo” »

Share Button

Seggi elettorali aperti per le elezioni in Venezuela

Più di 14000 seggi elettorali hanno aperto le loro porte oggi in Venezuela per le elezioni regionali e comunali, in un’atmosfera di pace e tranquillità.

Continue reading “Seggi elettorali aperti per le elezioni in Venezuela” »

Share Button

Cuba-Venezuela, una sola bandiera

Geraldina Colotti

Davanti all’ambasciata di Cuba, a Caracas, si sta svolgendo una dimostrazione di solidarietà e di ripudio ai tentativi destabilizzanti portati avanti dai “gusanos” con il sostegno dei media internazionali. “Cuba-Venezuela, una sola bandiera”, gridano i compagni e le compagne dando il loro contributo alla giornata mondiale “Giù le mani da Cuba”. Dietro la bandiera del Psuv, alcuni dirigenti del processo bolivariano – Tania Diaz, Asia Villegas, Maria Rosa Jimenez, Penelope Alsina, Rander Peña -, volti noti del movimento femminista, accompagnano l’ambasciatore di Cuba in Venezuela, Dagoberto Rodriguez Barrera, l’associazione di cubani residenti in Venezuela e il movimento di Amicizia e solidarietà mutua Venezuela-Cuba.

Continue reading “Cuba-Venezuela, una sola bandiera” »

Share Button

Argus Media: gli USA sono pronti a smettere di riconoscere Guaidó

La farsa Guaidò è terminata da tempo. L’autoproclamato ‘presidente incaricato’ è da tempo tornato al rango di semplice oppositore del governo Maduro. Per di più contestato finanche tra le fila della stessa opposizione venezuelana stufa delle manovre golpiste.

Continue reading “Argus Media: gli USA sono pronti a smettere di riconoscere Guaidó” »

Share Button

Félix Plasencia: “Le sanzioni USA hanno rafforzato il governo Maduro”

www.lantidiplomatico.it

“Il governo Maduro mira alle migliori relazioni con tutti i paesi senza eccezioni”, afferma Félix Plasencia, ministro degli Affari Esteri del Venezuela intervistato dall’emittente RT in occasione della sua visita ufficiale in Russia.

Continue reading “Félix Plasencia: “Le sanzioni USA hanno rafforzato il governo Maduro”” »

Share Button