Tag Archives: Vzla

Breve storia della CIA (e nuovi metodi) in Vzla

https://comitatoitaliavenezuelabolivariana.blogspot.com

Vi sono abbondanti prove che rivelano l’infiltrazione dell’Agenzia Centrale d’Intelligence-CIA negli affari interni della regione dell’America latina sotto forma di colpi di stato e promozione di guerre civili.

Le sue operazioni in Venezuela sono cambiate nel tempo. Dall’essere negli anni 60 una base non dichiarata per pianificare le sue attività segrete nel resto del continente, all’essere, attualmente, il centro geopolitico che definisce la prevalenza o meno degli USA come potere egemonico nella regione latinoamericana.

Continue reading “Breve storia della CIA (e nuovi metodi) in Vzla” »

Share Button

In politica il dialogo fa avanzare le cose

Il 13/05/19, ho salutato e conversato con Nicolas Maduro, presidente del Venezuela, nel suo ufficio del Palazzo di Miraflores, Caracas. Nella sede del governo la più completa normalità. Prima di incontrare il Presidente mi hanno sistemato in una saletta perché l’Ambasciatore della Confederazione Elvetica (Svizzera) stava presentando le sue carte credenziali. La guardia d’onore, con il suo vistoso abito rosso da ussaro, presenta gli onori e interpreta gli inni nazionali. Il Presidente costituzionale della Repubblica Bolivariana riceve anche una delegazione di rappresentanti delle Nazioni Unite.

Continue reading “In politica il dialogo fa avanzare le cose” »

Share Button

La nuova strategia USA: affamare la base sociale del Chavismo

Álvaro Verzi Rangel, CLAE, http://aurorasito.altervista.org

La nuova strategia degli Stati Uniti nella disperata pressione per un cambio di governo in Venezuela, che comprende minacce di invasione, consiste nella punizione collettiva della popolazione civile, in modo che i disordini sociali si intensifichino aumentando le difficoltà della crisi economica producendo la caduta del Presidente costituzionale Nicolás Maduro.

Continue reading “La nuova strategia USA: affamare la base sociale del Chavismo” »

Share Button

Venezuela. Parla la ministra Blanca Eeckhout

di Geraldina Colotti www.lantidiplomatico.it

Blanca Eeckhout, ministra delle Comunas e dei Movimenti popolari, risponde, gentile, a tutte le sollecitazioni. La incontriamo a Caracas, durante il IV Congresso del PSUV, riunito su indicazione del presidente Maduro dopo la manifestazione del Primo Maggio. Per tutta la settimana, si sono svolte assemblee con tutti i settori popolari in ogni angolo del paese.

Continue reading “Venezuela. Parla la ministra Blanca Eeckhout” »

Share Button

Venezuela, gli USA prendono di mira gli aiuti alimentari

Moon of Alabamahttp://aurorasito.altervista.org

I palloni gonfiati che gli Stati Uniti usavano per gli sforzi di cambio di regime in Venezuela non funzionavano. Il New York Times dichiarava che il loro movimento si è “sgonfiato”. Undici ore dopo che l’articolo andava on line (la Casa Bianca aveva chiamato?) il titolo cambiava. Mentre ripete ancora la propaganda, l’articolo chiariva che Guaidó non aveva sostegno pubblico:

Continue reading “Venezuela, gli USA prendono di mira gli aiuti alimentari” »

Share Button

Intervista a Maria Leon

Passare un pomeriggio a Caracas con Maria Leon, deputata ed eletta all’Assemblea Nazionale Costituente, vuol dire raccogliere materiale per un intero libro. E ci ripromettiamo di farlo, mentre conversiamo di storia, di guerriglia, di militanza comunista, di femminismo, con la partecipazione attenta di Melba Garcia. A 86 anni, “la leona di Chavez” è più battagliera che mai, più che mai decisa a continuare quello che considera “il principale contributo del Comandante al socialismo e alla rivoluzione mondiale: il socialismo femminista, che nessuna rivoluzione precedente aveva mai incluso nel suo programma”.

Continue reading “Intervista a Maria Leon” »

Share Button

Venezuela: Amnesty International al servizio dell’impero

Roger D. Harris, Mint Press http://aurorasito.altervista.org

Zio Sam ha un problema nel suo “cortile di casa” sudamericano con quegli impetuosi venezuelani che insistono ad eleggere democraticamente Nicolás Maduro a presidente invece di bypassare il processo elettorale e installare l’agente statunitense non eletto Juan Guaidó.

Continue reading “Venezuela: Amnesty International al servizio dell’impero” »

Share Button

Il Venezuela non è la Siria

ma le tattiche di guerra sono le stesse

Eva Bartlett http://misionverdad.com

Da quando Juan Guaidó si è autoproclamato presidente ad interim del Venezuela, la retorica emanata da Washington è diventata sempre più familiare.

Ripete la stessa altisonante e vuota classe di propaganda di guerra (“crisi umanitaria”) che è stata ripetutamente usata contro nazioni con ricche risorse, dall’Afghanistan all’Iraq, alla Libia, alla Siria. Ora la stiamo vedendo contro il Venezuela.

Continue reading “Il Venezuela non è la Siria” »

Share Button

Venezuela: quasi blocco navale

“Il governo degli Stati Uniti ha sanzionato 10 delle 12 compagnie di navigazione che portano il cibo in Venezuela, causando ritardi nell’arrivo dei beni nel paese, in altri termini, ciò che prima arrivava in un mese, ora ci mette tre mesi o non arriva proprio”, ha informato il capo nazionale dei Comitati Locali di Approvvigionamento e Produzione (CLAP), Freddy Bernal.

Continue reading “Venezuela: quasi blocco navale” »

Share Button

Stati Uniti e Venezuela: il quadro storico

Prof. James Petras http://aurorasito.altervista.org

“Il Venezuela ha le più grandi riserve di petrolio al mondo e loro lo possiedono e noi le vogliamo“.
(Un anonimo funzionario di Trump)

Introduzione
L’ostilità e gli sforzi degli Stati Uniti per rovesciare il governo venezuelano sono parte di una lunga e ingloriosa storia dell’interventismo USA in America Latina risalente al secondo decennio del XIX secolo.

Nel 1823 il presidente USA Monroe dichiarò, a suo nome, la “Dottrina Monroe”, il diritto degli Stati Uniti di escludere gli europei dalla regione, e il diritto degli Stati Uniti d’intervenire nel perseguimento dei loro interessi economici, politici e militari.

Continue reading “Stati Uniti e Venezuela: il quadro storico” »

Share Button

Aznar e Almagro … concordano

José María Aznar, presidente del governo spagnolo tra il 1996 ed il 2004, si è recato a Washington, in questi giorni, ed in un incontro con Luis Almagro, segretario generale dell’OSA, ha fatto riferimento alla “necessità di intervento in Venezuela a sostegno del dirigente oppositore Juan Guaidó »

Elson Concepción Pérez  www.granma.cu

Continue reading “Aznar e Almagro … concordano” »

Share Button

4 operazioni di propaganda dei falchi sul Venezuela

http://misionverdad.com

La pressione che Washington ha esercitato sul Venezuela ha portato ad una insieme di varianti politiche, diplomatiche, economiche e militari che danno corpo ad una tabella di marcia per rimuovere il chavismo dal potere politico.

Continue reading “4 operazioni di propaganda dei falchi sul Venezuela” »

Share Button

Vzla: il continuo fallimento USA e l’opzione invasione

Il sempre più piccolo gruppo di seguaci di Guaidó. Persino i media anti-Chavez hanno dovuto riconoscere quanto esigua sia risultata la loro ultima dimostrazione “libertaria”

Continue reading “Vzla: il continuo fallimento USA e l’opzione invasione” »

Share Button

Venezuela, la lealtà indomita delle camicie rosse

di Geraldina Colotti  www.sinistrainrete.info

Quali sono i parametri attraverso i quali si dovrebbe giudicare la riuscita o il fallimento di un modello sociale? Perlomeno due elementi: il livello della giustizia sociale e quello del consenso. Parametri evidentemente ignorati da chi valuta i risultati in base alle lenti dell’economia borghese, fumose e devianti perché occultano gli interessi di classe e i conflitti che ne derivano. E’ con queste lenti, modulate secondo varie tonalità di chiaroscuri, che viene valutato il procesao bolivariano: sia dalle destre, che dalla sinistra “perbene” in Europa.

Continue reading “Venezuela, la lealtà indomita delle camicie rosse” »

Share Button

Le manovre USA per dividere le FANB

Mision Verdad http://aurorasito.altervista.org

L’annuncio del vicepresidente USA Mike Pence sulla revoca delle sanzioni contro l’ex-direttore del servizio d’intelligence nazionale bolivariano (SEBIN) Manuel Ricardo Cristopher Figuera complice del fallito colpo di Stato del 30 aprile, è un punto di partenza per tracciare le vere motivazioni di tali misure punitive. Il dipartimento del Tesoro sosteneva tale annuncio pubblicando un comunicato stampa che sottolineava che le sanzioni “non hanno bisogno di essere permanenti e hanno lo scopo di provocare un cambiamento positivo nel comportamento”, riferendosi all’appello alla diserzione cui partecipava il generale, il cui intervento nel colpo di Stato portava alla fuga del capo anti-chávista Leopoldo López, presente alla stazione di servizio di Altamira per guidare l’appello per deporre il governo di Nicolás Maduro, accanto al decaduto deputato Juan Guaidó e con armi e munizioni. L’ex-capo del SEBIN veniva espulso e degradato insieme ad altri 55 soldati implicati in tali eventi.

Continue reading “Le manovre USA per dividere le FANB” »

Share Button