Tag Archives: Donald Trump

Cuba. “Ora basta”

di Gianni Minà – giannimina.it

Sessant’anni e 12 presidenti fa, scattava l’embargo nordamericano a Cuba. Obama, nel dicembre 2014, dichiarò: “Abbiamo fallito, non abbiamo piegato Cuba. E’ ora di cambiare”.

I cubani avevano dimostrato, in tutti questi anni, dopo aggressioni subite, contrarietà e sacrifici, di voler rimanere fedeli ai loro ideali di indipendenza e giustizia sociale, secondo un modello economico socialista. Cuba non solo non è collassata, ma ha dimostrato come l’embargo economico a un popolo è una delle forme di pressione “diplomatica” tra le più crudeli mai conosciute.

Continue reading “Cuba. “Ora basta”” »

Share Button

Pretesti fabbricati per mantenere la politica contro Cuba

Arthur González https://heraldocubano.wordpress.com

Vergogna per una nazione che si auto definisce come un “paradiso della democrazia”, che meno di dieci persone possano incatenare la politica estera USA e gli impediscano di prendere decisioni sovrane nei confronti di Cuba, perché queste persone occupano posizioni rilevanti nel Congresso, grazie al denaro di gruppi di emigranti cubani che fanno della politica un fruttuoso affare.

Continue reading “Pretesti fabbricati per mantenere la politica contro Cuba” »

Share Button

Chi è realmente Anthony Blinken?

Iroel Sánchez  https://lapupilainsomne.wordpress.com

Due sono stati i pretesti più utilizzati dall’amministrazione Trump per far deteriorare all’estremo i rapporti con Cuba: gli “attacchi sonici” del governo cubano contro i diplomatici statunitensi all’Avana ed il sostegno al Venezuela “con 20mila militari”. Di nessuno è stata fornita prova alcuna. Al contrario, Washington sembra star valutando una nuova politica sul Venezuela e il massimo che si sa degli “attacchi sonici” è che non si sa nulla, tacitamente riconosciuto dal fatto che l’attuale amministrazione ha aperto una nuova inchiesta sul tema. .

Continue reading “Chi è realmente Anthony Blinken?” »

Share Button

Come cercano di rendere invisibile il blocco contro il Venezuela a Washington

https://misionverdad.com

Sono innegabili le devastanti conseguenze delle Misure Coercitive Unilaterali (MCU) degli USA per il funzionamento dello Stato venezuelano e il loro impatto sulla popolazione, soprattutto negli ultimi quattro anni, quando il blocco è stato amplificato comprendendo aree come energia, trasporti, servizi, salute, tra  altre, vitali per lo svolgimento della vita quotidiana.

Continue reading “Come cercano di rendere invisibile il blocco contro il Venezuela a Washington” »

Share Button

La politica di Biden su Cuba si è bloccata sul pilota automatico di Trump

Nei suoi primi sei mesi, l’amministrazione Biden si è mossa per annullare molti dei danni fatti dall’unilateralismo “America first” del suo predecessore, riallineando le politiche statunitensi più strettamente con quelle dei suoi alleati occidentali e riprendendo alcuni degli approcci dell’ex presidente Obama alle questioni internazionali. Ma rimane un paese dove l’approccio dell’amministrazione sembra congelato nella gelatina: Cuba.

Continue reading “La politica di Biden su Cuba si è bloccata sul pilota automatico di Trump” »

Share Button

“Fame, disperazione, rovesciamento del governo”

Abel Prieto Jiménez  www.cubadebate.cu/

Il 23 giugno sarà presentato all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite (AGNU) un nuovo rapporto sulla risoluzione “Necessità di porre fine al blocco economico, commerciale e finanziario imposto dagli USA contro Cuba”. Dal 1992, in 28 occasioni, la proposta dell’isola ha contato su un ampio sostegno internazionale. Nel 2019, sono stati 187 paesi i paesi del mondo che hanno respinto questa inumana aggressione contro il popolo cubano.

Continue reading ““Fame, disperazione, rovesciamento del governo”” »

Share Button

5 mesi di complice inazione

Pedro Martínez Pírez

Il prossimo 20 giugno segnerà cinque mesi della nuova amministrazione statunitense il cui candidato e ora presidente, Joe Biden, ha annunciato durante la campagna elettorale che avrebbe modificato la crudele politica verso Cuba lasciata dal suo predecessore, Donald Trump.

Continue reading “5 mesi di complice inazione” »

Share Button

Di nuovo in vendita l’insaccato “voto cubano”

José Ramón Cabañas Rodríguez  www.cubadebate.cu

Diversi articoli sono apparsi sulla stampa USA nei giorni scorsi ricorrendo all’argomento dell’impatto del “voto cubano”, come probabile motivo che spiega perché il governo di Joe Biden non abbia ancora corretto le retrocessioni registrate nella relazione bilaterale con Cuba, sotto l’amministrazione precedente.

Continue reading “Di nuovo in vendita l’insaccato “voto cubano”” »

Share Button

Altri 20 milioni per la sovversione a Cuba

 li sì c’è priorità per l’amministrazione USA

Redazione Cubadebate

Più di una volta, portavoce e funzionari dell’attuale amministrazione USA hanno dichiarato che Cuba non è un tema di alta priorità per il loro governo. È la linea di messaggio ad uso per giustificare l’inazione di fronte alla barbarie. Sono passati quasi sei mesi di mandato senza che sia stata abrogata una sola delle 243 misure punitive imposte dall’anteriore inquilino della Casa Bianca.

Continue reading “Altri 20 milioni per la sovversione a Cuba” »

Share Button

Gli USA cambiano il loro presidente, ma è più o meno la stessa cosa

L’amministrazione Biden, nonostante le promesse fatte durante la campagna elettorale di rivedere le relazioni bilaterali, dà continuità alla politica aggressiva contro Cuba e cerca così di giustificare la decisione arbitraria di mantenere le 243 misure attuate da Trump.

Continue reading “Gli USA cambiano il loro presidente, ma è più o meno la stessa cosa” »

Share Button

Relazioni USA-Cuba: una questione di priorità o validità trumpista?

Orlando Oramas Leon  https://italiacuba.it

La validità oggi delle più di 240 misure coercitive imposte dal governo di Donald Trump contro Cuba fa sembrare che l’amministrazione di Joe Biden manchi di una politica propria verso la nazione caraibica.

Con l’argomento che Cuba non è una priorità, l’approccio trumpista persiste in pratica nel danneggiare il più possibile l’isola e i suoi abitanti, e nel porre tutti gli ostacoli possibili per un ritorno ai legami bilaterali.

Continue reading “Relazioni USA-Cuba: una questione di priorità o validità trumpista?” »

Share Button

Progetto di legge o nuova burla contro le famiglie cubane

Il tema dei visti per far sì che i nazionali giungano negli USA è stato un altro degli aspetti tirati nella spazzatura dall’ex presidente Donald Trump

Continue reading “Progetto di legge o nuova burla contro le famiglie cubane” »

Share Button

Un nemico molto rancoroso di Biden

Angel Guerra Cabrera  www.cubadebate.cu

Robert Bob Menendez è un eminente senatore cubano-americano del Partito Democratico, ma la sua lealtà è con Donald Trump piuttosto che con il presidente Joe Biden.

Nel New Jersey, stato che rappresenta al Senato, gli esperti vedevano con stupore, alcuni mesi fa, il disinteresse mostrato per la campagna presidenziale del candidato del suo partito e da come dirottava fondi della essa per promuovere la rielezione alla Camera dei deputati del suo amico, anche lui cubano-americano e nemico giurato della Rivoluzione cubana, Albio Sires.

Continue reading “Un nemico molto rancoroso di Biden” »

Share Button

Cubainformacion: nodi trumpiani

Sciogliere i nodi di tre anni di offensiva trumpista contro Cuba

 

In meno di due anni, dal ripristino delle relazioni nel dicembre 2014, Cuba e USA hanno firmato 22 accordi in materia di scienza, salute, sport o cultura. Che, sebbene Donald Trump abbia sepolto sotto una cortina di sanzioni, esistono ancora.

Continue reading “Cubainformacion: nodi trumpiani” »

Share Button

Dal sonico al cinico: l’infamia naufraga di nuovo

Un documento recentemente declassificato permetterà conoscere fino a che punto Trump, Pompeo e Marco Rubio si siano spinti per giustificare, artificialmente, una retrocessione nelle relazioni bilaterali tra USA e Cuba.

Francisco Arias Fernandez  www.granma.cu

Continue reading “Dal sonico al cinico: l’infamia naufraga di nuovo” »

Share Button