Tag Archives: Fidel Castro

Il giornalismo come festa

Rosa Miriam Elizalde  www.cubaperiodistas.cu

Trent’anni fa, quando iniziavo i miei corsi di giornalismo all’Avana, lei disse agli studenti che l’ascoltavamo parlare del mestiere: Giornalista è gente che dice alla gente lo che succede alla gente. Quella donna era Marta Rojas, leggendaria per essere stata la cronista del Moncada, colei che avrebbe raccontato cosa accadde realmente il 26 luglio 1953 nella fortezza di Santiago de Cuba assaltata da Fidel Castro e dai suoi compagni.

Continue reading “Il giornalismo come festa” »

Share Button

Il 10 Ottobre, la Rivoluzione e i sequestratori

Ricardo Ronquillo www.juventudrebelde.cu

Come se rompesse il sussurro della natura, a La Demajagua, quell’appartato e sacro altare della storia cubana, può sentirsi il rintocco delle campane. L’agitazione di quella data fondatrice non cessa. 153 anni dopo.

La meritata calma è negata alla nazione che emerse da una Rivoluzione di tanti anni, dopo tutti i sacrifici. È come se ogni 10 ottobre ci trovassimo di fronte allo stesso dilemma: El Yara o Madrid nella storica disputa tra l’ansia  indipendentista, libertaria e giustiziera o la mentalità colonizzata della sottomissione.

Continue reading “Il 10 Ottobre, la Rivoluzione e i sequestratori” »

Share Button

Fidel e i giovani creatori

Yasel Toledo Garnache www.lajiribilla.cu Traduzione e aggiunte: GFJ

Diversi amici raccontano alcuni dei loro momenti con Fidel in scambi che avevano il fascino della passione. Parlano del suo entusiasmo, del dialogo, della capacità di trasformare i sogni in realtà, con piena consapevolezza dell’importanza della cultura come anima della nazione.

Continue reading “Fidel e i giovani creatori” »

Share Button

CDR – Un’organizzazione di massa nell’ora decisiva di Cuba

Era il 28 settembre 1960 nell’ex palazzo presidenziale di Cuba quando diversi colpi di pistola hanno interrotto il discorso del leader rivoluzionario Fidel Castro nella notte in cui è nata la più grande organizzazione di massa del paese.

Continue reading “CDR – Un’organizzazione di massa nell’ora decisiva di Cuba” »

Share Button

Fidel all’ONU, cinque ore per la storia

Il primo discorso del dirigente cubano Fidel Castro all’Assemblea Generale dell’ONU ha avuto luogo 61 anni fa (ieri) ed è ancora tra i più critici della filosofia della guerra.

Il discorso ha occupato l’attenzione del forum per quasi cinque ore ed è uno dei discorsi più lunghi mai pronunciati in plenaria.

Continue reading “Fidel all’ONU, cinque ore per la storia” »

Share Button

Vita di Fidel

(13 agosto 1928-13 ottobre 1950)

Come la nascita di una nuova stella, gli elementi si sono uniti per dare alla luce un corpo celeste, circondato da materia oscura, ora sotto il nome dato da una madre, il dolore di un patto fecondo e la gioia all’interno della famiglia Castro-Ruz, che non immaginava nemmeno che anni dopo sarebbe stata la gioia di un intero popolo.

Continue reading “Vita di Fidel” »

Share Button

Fidel ed i grandi temi nazionali di oggi

Pochi giorni fa abbiamo commemorato il 95esimo anniversario della nascita di colui che è stato una delle personalità politiche più rilevanti del XX secolo: Fidel Castro.

E sebbene si celebri, giustamente, la sua impronta nella storia, non appena le idee cominciano a fluire, ci si rende conto che i dibattiti su Fidel non sono dibattiti sul passato: riguardano il futuro. Di Fidel non si può parlare “al passato”. Fidel appartiene al futuro e abbiamo bisogno di lui per costruire il futuro.

Continue reading “Fidel ed i grandi temi nazionali di oggi” »

Share Button

Fidel nei Giochi di Tokio-2020

Ascoltavo gli atleti parlare del loro popolo dopo ogni vittoria o dopo la loro presentazione nei recenti Giochi Olimpici di Tokio

Continue reading “Fidel nei Giochi di Tokio-2020” »

Share Button

Poderose trincee

Il regno del pensiero martiano nella società cubana, elogiato dal legato di uno statista della grandezza di Fidel Castro è difeso da poderose trincee di giustizia, onore e dignità

Guille Vilar

Continue reading “Poderose trincee” »

Share Button

Fidel Castro ispiratore e architetto principale della politica estera cubana

Noi stiamo, infine, con tutte le nobili aspirazioni di tutti i popoli.
Questa è la nostra posizione.
Siamo e saremo sempre con tutto ciò che è giusto:
contro il colonialismo, contro lo sfruttamento,
contro i monopoli, contro il militarismo,
contro la corsa agli armamenti,
contro il gioco della guerra.
A tutto questo saremo sempre contrari.
Questa sarà la nostra posizione
.”

Dal discorso pronunciato dal comandante in capo Fidel Castro Ruz
alla sede delle Nazioni Unite, USA, 26 settembre 1960.

Traduzione e adattamento in base al Referendum costituzionale del  24 febbraio 2019: G. Federico Jauch www.cuba-si.ch/it

Per più di cinquant’anni, Fidel è stato il portavoce dei paesi del Terzo Mondo, dei popoli oppressi, dei più sentiti aneliti di giustizia sociale e di rispetto della piena dignità dell’uomo, della lotta contro l’ingiusto ordine economico internazionale, contro  le politiche di sfruttamento dei grandi interessi economici e della distruzione dell’ambiente.

Continue reading “Fidel Castro ispiratore e architetto principale della politica estera cubana” »

Share Button

Fidel: cultura ed emancipazione

Quel 17 novembre 2005 Fidel ha detto di sognare la Cuba del futuro, non come “una società dei consumi”, ma come “una società della conoscenza, della cultura, del più straordinario sviluppo umano che possa concepirsi”. Una società con un’eccezionale “pienezza di libertà”

Abel Prieto www.granma.cu

Continue reading “Fidel: cultura ed emancipazione” »

Share Button

Fidel Vive, Cuba Sigue

Share Button

Con l’antimperialismo di Fidel, per resistere e vincere

Fidel, tra le sue tante virtù, si è convertito in un esperto nel ragionamento del modus operandi dell’imperialismo nordamericano, che ha combattuto con ogni fibra del suo essere per aver annientato milioni di persone, spogliato delle risorse interi continenti, eliminato dirigenti d’avanguardia del Terzo Mondo, silurato l’integrazione dei popoli e imposto a Cuba una spietata ed ininterrotta guerra commerciale, finanziaria, biologica, ideologica e culturale

Julio Martínez Molina www.granma.cu

Continue reading “Con l’antimperialismo di Fidel, per resistere e vincere” »

Share Button

Tutti e un Fidel

«Fidel è Fidel», ha detto Raúl nel suo giorno, e lo sarà. Quello con la rara facoltà, intravista dall’amico algerino di viaggiare al futuro per poi ritornare a raccontarlo

Rete Solidarietà Rivoluzione Bolivariana

All’età di 19 anni, Fidel Castro, col diploma in mano, nel registro del suo Colegio de Belén apparve una menzione singolare, una premonizione: «È riuscito a conquistare l’ammirazione e l’affetto di tutti. Studierà alla facoltà di legge e non dubitiamo che riempirà di pagine brillanti il ​​libro della sua vita. Fidel ha la stoffa e l’artista non mancherà».

Continue reading “Tutti e un Fidel” »

Share Button

Fidel, sempre un’aurora

Fidel per noi è il più fedele, alto e insonne discepolo del Maestro. Viene dal monte e dal torrente, da tutte parti e va in tutte le parti, dall’inizio dei suoi giorni, la sua sorte con i poveri delle terra, il suo andare definito per la giustizia, l’antimperialismo, l’anticapitalismo.

Continue reading “Fidel, sempre un’aurora” »

Share Button