Tag Archives: USA

Gli USA e il tentativo di dominare storicamente Cuba

Il desiderio di dominio degli USA su Cuba ha segnato il destino del paese caraibico dalla metà del XIX secolo fino ad oggi, con una svolta storica dopo il trionfo rivoluzionario del 1959.

La Rivoluzione frustrò la relazione di dipendenza culturale, ideologica, politica ed economica che la nazione caraibica mantenne per decenni con il suo vicino del nord, secondo il maggior generale Fabián Escalante (in pensione).

Continue reading “Gli USA e il tentativo di dominare storicamente Cuba” »

Share Button

Il declino degli USA: il punto di vista di un accademico convenzionale

Attilio Borón www.cubadebate.cu

Fino a pochi anni fa, noi critici dell’imperialismo USA eravamo tradizionalmente ignorati dagli esperti, dagli accademici e dai media. Siamo stati accusati di essere “ideologici” e irrispettosi di fronte alla realtà dello scenario internazionale, o, in alcuni casi, emarginati; accusati di essere solo chiassosi pamphlettisti “antiamericani” che non meritavano alcuna considerazione sia nell’opinione pubblica come nel mondo accademico. Tuttavia, questo non è più così.

Continue reading “Il declino degli USA: il punto di vista di un accademico convenzionale” »

Share Button

Dal “sogno americano” a incubo alla frontiera USA

“Vendono al mondo il “sogno americano” e aspettano i migranti con un incubo al confine. Chi ha parlato di diritti umani? Con questo messaggio, il Primo Segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba e Presidente della Repubblica, Miguel Díaz-Canel Bermúdez, ha inaugurato la mattina su Twitter.

Le “orribili” immagini della pattuglia di frontiera USA che carica i migranti haitiani hanno scosso un mondo i cui massimi dirigenti hanno ascoltato alle Nazioni Unite il discorso del presidente USA, Joseph Biden, presumibilmente incentrato sulla pace.

Continue reading “Dal “sogno americano” a incubo alla frontiera USA” »

Share Button

L’amico di Haiti

Le scene della guardia di frontiera statunitense che a cavallo frusta i migranti haitiani rimanda all’Alabama degli anni ’50, quando un nero era solo un “negro”, il cui valore era inferiore a quello di un animale. L’essenza più profonda del fascismo americano ha così avuto eco sui media anche in questa occasione, esibendo concretamente la autentica concezione dei diritti umani che gli USA sbandierano strumentalmente contro i loro avversari politici.

Continue reading “L’amico di Haiti” »

Share Button

Cubainformacion: le differenze

La differenza tra protestare da un ospedale a Cuba o negli USA

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformación

Cuba è, oggigiorno, il paese al mondo con il più alto tasso di vaccinazione contro il Covid-19 (1). Anche l’unico che utilizza propri vaccini, creati dal suo settore pubblico (2). E il primo a immunizzare massicciamente bimbi/e (3). Sono pietre miliari che dimostrano che la campagna nella reti “SOS Cuba”, lanciata due mesi fa per una presunta crisi sanitaria nell’isola, non è stata un’iniziativa umanitaria, bensì una grande operazione di destabilizzazione politica basata su fake news (4).

Continue reading “Cubainformacion: le differenze” »

Share Button

Il rapporto USA sull’origine del coronavirus è incriminante, senza basi scientifiche nè credibilità

Il Partito Comunista di Cuba ha condannato per la sua marcata posizione incriminante verso la Cina, il suo carattere politico, l’assenza di basi scientiche e la sua mancanza di credibilità, il rapporto  sulle investigazioni delle origini del nuovo coronavirus, pubblicato dai Servizi  d’Intelligenza USA.

Continue reading “Il rapporto USA sull’origine del coronavirus è incriminante, senza basi scientifiche nè credibilità” »

Share Button

Gli USA ed i suoi 62 anni di sconfitte a Cuba

Arthur González https://heraldocubano.wordpress.com

Gli yankee non apprendono dai loro fallimenti, perché le loro guerre sono un affare economico di cui vivono molte società e persone, principalmente il complesso militare industriale, la CIA, la National Security Agency, politici che raggiungono posti al Congresso e persino importanti giornali USA che sono favoriti con i profitti, ma il vero perdente è il popolo che suffraga, con le sue tasse, le spese multimilionarie.

Continue reading “Gli USA ed i suoi 62 anni di sconfitte a Cuba” »

Share Button

È possibile la normalizzazione delle relazioni tra Cuba e gli USA?

Cuba è sempre stata disposta, nonostante il passato e proprio per questo, al dialogo aperto per risolvere le questioni in sospeso, tutte, con il governo USA, sulla base dell’uguaglianza, del rispetto reciproco e nel quadro del Diritto Internazionale e della Carta delle Nazioni Unite

Jorge Casals Llano  www.granma.cu

Continue reading “È possibile la normalizzazione delle relazioni tra Cuba e gli USA?” »

Share Button

USA, Cuba e l’uragano IDA

Rete Solidarietà Rivoluzione Bolivariana

Il presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha valutato alcuni giorni fa in una riunione di governo gli effetti dell’uragano Ida nel Paese.

Le autorità della Protezione Civile hanno relazionato sui preparativi all’evento e sul suo impatto nella zona sud dell’Isola della Gioventù, la prima a ricevere l’assalto del fenomeno atmosferico.

Continue reading “USA, Cuba e l’uragano IDA” »

Share Button

Biden “Let Cuba live”, reclamano più di 400 personalità USA e del mondo

Più di 400 ex capi di stato, politici, intellettuali, scienziati, sacerdoti, artisti, musicisti, dirigenti ed attivisti di tutto il mondo hanno invitato Joe Biden, presidente USA, a revocare immediatamente le sanzioni contro Cuba.

Continue reading “Biden “Let Cuba live”, reclamano più di 400 personalità USA e del mondo” »

Share Button

Il popolo USA invia siringhe per salvare

mentre il suo governo cerca di seminare il caos a Cuba

Proprio quando il movimento USA di solidarietà con Cuba annuncia l’invio di sei milioni di siringhe per la vaccinazione contro il COVID-19, l’Agenzia USA per lo Sviluppo Internazionale (USAID) grida ai quattro venti che ora, affinché la controrivoluzione acceda ai tuoi ultimi due milioni destinati alla sovversione, deve adeguare le sue “proposte” a quanto accaduto dopo l’11 luglio

Yisell Rodríguez Milan  www.granma.cu

Continue reading “Il popolo USA invia siringhe per salvare” »

Share Button

Venezuela, la giravolta di Usa, Ue e Canada: Maduro diventa interlocutore

di Roberto Cursi  www.lantidiplomatico.it

Per molti sarà stata una sorpresa quando una settimana fa l‘Alto Rappresentante Ue per gli Affari Esteri Josep Borrell, il Segretario di Stato Usa Antony J. Blinken e il Ministro degli Esteri del Canada Marc Garneau hanno presentato un dichiarazione congiunta nella quale affermavano: “Un processo negoziale completo e vincolato nel tempo dovrebbe ripristinare le istituzioni del Paese e consentire a tutti i venezuelani di esprimersi politicamente attraverso elezioni […] siamo disposti a rivedere le politiche di sanzioni basate su progressi significativi in un negoziato globale.” (le sanzioni di cui parlano sono il blocco economico, commerciale e finanziario)Questa improvvisa apertura al dialogo ha sorpreso più di qualcuno ma non chi ha seguito alcuni recenti avvenimenti Continue reading “Venezuela, la giravolta di Usa, Ue e Canada: Maduro diventa interlocutore” »

Share Button

Il discorso delle omissioni del rappresentante USA all’ONU

In un breve discorso, il funzionario USA ha espresso nell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, ieri mercoledì 23, quando si dibatteva la risoluzione di Cuba sulla necessità di porre fine al blocco economico, commerciale e finanziario del suo paese verso l’Isola, la cinica opinione che il blocco è una politica che «favorisce il popolo cubano».

Continue reading “Il discorso delle omissioni del rappresentante USA all’ONU” »

Share Button

Si può frenare il bellicismo dal seno della società USA?

Benché gli USA continuino ad essere la principale potenza mondiale, da varie decadi ed in diversi campi questo paese viene sperimentando una crescente declinazione e deterioramento della sua base industriale, che si manifesta in maggiori disuguaglianze e fratture sociali, tra le altre conseguenze, includendo nel seno dei gruppi oligarchici di potere.

Continue reading “Si può frenare il bellicismo dal seno della società USA?” »

Share Button

Voci da Washington

I politici USA a favore della rimozione del blocco

 

Durante il 2021, diversi politici statunitensi hanno fatto dichiarazioni favorevoli a Cuba. Molti chiedono di allentare il blocco o di eliminarlo. Tra loro ci sono i senatori Amy Klobuchar, Ron Wyden e Patrick Leahy; e i deputati Gregory Meeks, James P. McGovern e Steve Cohen.

Continue reading “Voci da Washington” »

Share Button