Tag Archives: sovversione

Cuba, una minaccia?

Lungo, ma necessario per capire e agire…

Leggo come sempre, passo in rassegna varie fonti e piattaforme, consulto vari autori su argomenti di interesse didattico, mi soffermo nelle mie riflessioni, la motivazione viene da una recente conversazione con amici abituali e stretti, vecchi analisti di quartiere, pensionati polemici, amici che sanno e danno la loro opinione su tutto, mi dicono che apprezzano il branco anticubano che si rifugia nel sud della Florida, la disperazione e l’intensificazione di una brutale persecuzione dell’impero sul Paese.

Continue reading “Cuba, una minaccia?” »

Share Button

Nuove operazioni USA contro Cuba rivelano il loro interventismo

Mediante l’Operazione 11.7.24 e il Fondo Acelérate per i Media e i Creatori di Contenuti Indipendenti, cercano di generare destabilizzazione

 

Gli interessi delle agenzie di intelligence USA, evidenziati dall’avvio di ciò che chiamano Operazione 11.7.24, sono stati rivelati in seguito ad una riunione presso l’abitazione del contro-rivoluzionario Marcel Felipe, come denunciato dalla piattaforma contro il terrorismo mediatico Razones de Cuba.

Continue reading “Nuove operazioni USA contro Cuba rivelano il loro interventismo” »

Share Button

Cuba-USA: tentativi di ‘certificare la morte’ della rivoluzione

Il 17 marzo, a Santiago de Cuba, ci sono state proteste per i blackout e la carenza di cibo nell’isola.

Per analizzare queste proteste, la Deutsche Welle (DW) in spagnolo, finanziata dallo Stato tedesco, ha intervistato l’ex analista senior della CIA Fulton Armstrong, che ha commentato in dettaglio il ruolo che l’ingerenza USA ha avuto e ha tuttora a Cuba e il suo rapporto con queste proteste.

Continue reading “Cuba-USA: tentativi di ‘certificare la morte’ della rivoluzione” »

Share Button

La marionetta viaggiatrice

Arthur González

Abbiamo perso il conto dei viaggi internazionali compiuti da Rosa María Payá Acevedo, dall’ottenimento di un visto come rifugiata politica negli USA, poco dopo la morte di suo padre, Oswaldo Payá Sardiñas, in un incidente stradale, nel 2012, quando viaggiava in un’auto guidata, a velocità eccessiva, dallo spagnolo Ángel Carromero, membro della gioventù del Partito Popolare Spagnolo. Il motivo del viaggio nelle province orientali di Cuba era distribuire 4500 $ inviati da Esperanza Aguirre, del Partito Popolare, destinati a creare gruppi politici contro il governo cubano, un’ingerenza totale negli affari di Cuba.

Continue reading “La marionetta viaggiatrice” »

Share Button

Un popolo rivoluzionario non si lascia manipolare dalle campagne politiche dell’imperialismo

Alfonso Alonso Franquiz

Quello che noi cubani sappiamo e non potremo mai dimenticare:

Questa è la Rivoluzione cubana vittoriosa dal 1959 fino all’infinito, portata avanti dal popolo e difesa dall’immensa maggioranza dei cubani a qualsiasi prezzo.

Continue reading “Un popolo rivoluzionario non si lascia manipolare dalle campagne politiche dell’imperialismo” »

Share Button

Blocco e sovversione contro Cuba

multe alle banche e più di 50 milioni per programmi d’ingerenza

Randy Alonso Falcón

Con totale cinismo, il governo USA e la sua ambasciata all’Avana hanno cercato di smarcarsi dalle cause reali e profonde che hanno provocato le proteste popolari di domenica scorsa in alcuni quartieri cubani. “Gli USA non sono dietro le proteste e queste accuse sono assurde”, ha detto il portavoce del Dipartimento di Stato, mentre la legazione diplomatica ha esortato il governo cubano ad attendere “alle legittime necessità del popolo cubano”.

Continue reading “Blocco e sovversione contro Cuba” »

Share Button

Finanziamenti alla controrivoluzione

Riproduciamo questo testo da uno dei media controrivoluzionari, al servizio della politica di soffocamento del governo USA contro il popolo cubano: El Toque. Chi meglio per informarci sulle misure di guerra economica di Washington contro Cuba?

Continue reading “Finanziamenti alla controrivoluzione” »

Share Button

La politica USA verso Cuba non cambia

Arthur Gonzalez

Gli yankee non si stancano di esigere cambi a Cuba, ma loro mantengono la stessa politica da più di mezzo secolo, perché il loro obiettivo è irremovibile: rovesciare la Rivoluzione socialista iniziata da Fidel Castro a sole 90 miglia dalle loro coste.

Continue reading “La politica USA verso Cuba non cambia” »

Share Button

I signori del caos sono rimasti con le pive nel sacco

Hanno cercato di usare la calunnia e la menzogna come missili per ammorbidire le difese e prendere d’assalto quel bastione inespugnabile che è l’anima della nostra nazione.

Raúl Antonio Capote

Continue reading “I signori del caos sono rimasti con le pive nel sacco” »

Share Button

Cuba di nuovo di fronte ai gestori del caos

 

Cuba è sottoposta dall’estero a un’intensa terapia di  shock.

La sistematica campagna dei media, il lavoro d’influenza permanente, la compulsione a commettere azioni violente contro persone e istituzioni del Governo, tutto forma parte di un ben elaborato piano.

Continue reading “Cuba di nuovo di fronte ai gestori del caos” »

Share Button

Influencer o latitanti?

Attraverso i cybermercenari, la Casa Bianca fa rivivere vecchie pratiche della Guerra Fredda e del Piano Condor

Francisco Arias Fernández

Eseguono ordini della Comunità di Intelligence USA anche se, indistintamente, siano accuditi dall’Agenzia Internazionale per lo Sviluppo (USAID), dal National Endowment for Democracy (NED), dal National Democratic Institute (NDI), Freedom House, Atlas Network o altre mostruosità terroristiche e sovversive, e si presentano come “giornalisti indipendenti“, youtubers, editorialisti, corrispondenti o non nascondino il loro status di agenti mercenari dei monopoli comunicativi occidentali.

Continue reading “Influencer o latitanti?” »

Share Button

Al Dipartimento di Stato -USA- perdono la memoria

Arthur Gonzalez

Anche se può sembrare incredibile e causi risa, i consiglieri del Segretario di Stato, Antony Blinken, hanno perso la memoria o, per incapacità professionale, non si sono presi la briga di cercare nei loro archivi gli antecedenti delle continue menzogne di Martha Beatriz Roque Cabello nella sua attività controrivoluzionaria all’interno di Cuba; ponendo così in ridicolo il capo di quel Dipartimento col permettergli di onorare la suddetta con il Premio Internazionale Donne di Coraggio, assegnato a coloro che hanno dimostrato “coraggio, forza e leadership eccezionali”.

Continue reading “Al Dipartimento di Stato -USA- perdono la memoria” »

Share Button

Elezioni in Venezuela

I liberisti sfoderano già tutto il repertorio di fake news

Fabrizio Verde

Negli ultimi anni, il Venezuela è stato costantemente al centro di una campagna internazionale di discredito, alimentata da una serie di trite e ritrite fake news. L’ultimo esempio di questa strategia è rappresentato da un recente articolo che, con il pretesto di analizzare le prossime elezioni presidenziali, si limita a perpetuare una narrazione distorta e pregiudiziale nei confronti del paese sudamericano.

Continue reading “Elezioni in Venezuela” »

Share Button

Il cadavere della controrivoluzione

La controrivoluzione interna è solo un miraggio.

Sì, rimangono alcuni assuntori recalcitranti che chiedono continuamente profitti a Washington, la cui unica convinzione è il denaro. Si tratta di opportunisti e approfittatori, non di “attivisti” convinti. La presunta libertà del popolo cubano – conquistata più di sei decenni fa con il trionfo rivoluzionario e difesa ogni giorno dai veri patrioti – per loro non è altro che un concetto manipolato, per riempire armadi e tasche.

Continue reading “Il cadavere della controrivoluzione” »

Share Button

Controrivoluzione contro diritti umani nella Rivoluzione Socialista

Ogni movimento sociale e politico nella storia dell’umanità che ha abbracciato idee divisive e retrograde nelle sue fondamenta e nei suoi obiettivi e che, soprattutto, non genera una coscienza di unità, sviluppo e amore, è stato e sarà condannato al fallimento.

Continue reading “Controrivoluzione contro diritti umani nella Rivoluzione Socialista” »

Share Button