Category Archives: – repressione

USA: dove la morale non c’è mai stata

Ci sono molti esempi di tale immoralità, come quando, in due occasioni, lo stesso Presidente USA ha riconosciuto che le armi e le munizioni inviate a Israele vengono utilizzate nel genocidio di Gaza, un’ammissione che arriva poche ore dopo aver inviato spedizioni di guerra per milioni di dollari alla sua principale punta di diamante in Medio Oriente.

Continue reading “USA: dove la morale non c’è mai stata” »

Share Button

È un delitto camminare in terra cubana?

Continue reading “È un delitto camminare in terra cubana?” »

Share Button

Argentina: il ‘libertario’ Milei censura teleSUR

Il canale di informazione multistatale teleSUR, la cui sede principale si trova in Venezuela, ha denunciato la cancellazione delle sue trasmissioni sulla Televisione Digitale Aperta (TDA) argentina, come ha denunciato l’emittente attraverso un comunicato.

Continue reading “Argentina: il ‘libertario’ Milei censura teleSUR” »

Share Button

Assange o la verità tra le sbarre

Un tribunale del Regno Unito considererà di nuovo, il 2 maggio, il permesso del giornalista per fare appello contro la sua estradizione.

 

Con i documenti che rese pubblici, forse il giornalista fondatore di Wikileaks, Julian Assange, ha evitato che molti giovani statunitensi morissero, inviati in guerre straniere, in luoghi che molti non sapevano identificare nelle carte geografiche, così come avvenne con l’Iraq.

Continue reading “Assange o la verità tra le sbarre” »

Share Button

Cubainformacion: Cuba – Ecuador

Cuba ed Ecuador: patetiche menzogne sugli assalti alle ambasciate

 José Manzaneda, coordinatore di Cubainformación

“Perché l’assalto di Fidel Castro all’Ambasciata dell’Ecuador a Cuba (nel 1981) non fu condannato?” (1). È uno dei titoli dei giornali che, in questi giorni, cercano di giustificare il recente assalto della polizia dell’Ecuador all’Ambasciata del Messico, per catturare l’ex vicepresidente Jorge Glas (2).

Continue reading “Cubainformacion: Cuba – Ecuador” »

Share Button

Crisi diplomatica Ecuador-Messico e il diritto internazionale

Fabrizio Verde

“Nemmeno nelle peggiori dittature è stata violata l’ambasciata di un Paese. Non viviamo in uno stato di diritto, ma in uno stato di barbarie, con un uomo improvvisato che confonde la patria con una delle sue piantagioni di banane”, con queste parole l’ex presidente dell’Ecuador Rafael Correa ha commentato quanto accaduto a Quito su ordine del governo di Daniel Noboa, un fantoccio eterodiretto. Le forze di sicurezza ecuadoriane hanno infatti assaltato l’ambasciata del Messico per trarre in arresto l’ex vicepresidente ecuadoriano Jorge Glas a cui il presidente messicano Andres Manuel Lopez Obrador aveva concesso asilo politico in quanto vittima di persecuzione giudiziaria.

Continue reading “Crisi diplomatica Ecuador-Messico e il diritto internazionale” »

Share Button

Ecuador: violata l’ambasciata del Messico

La polizia ecuadoriana irrompe violentemente nell’ambasciata messicana a Quito e porta via l’ex vicepresidente Jorge Glas

Un gruppo di poliziotti ecuadoriani ha fatto irruzione venerdì nell’ambasciata messicana a Quito e ha arrestato l’ex vicepresidente Jorge Glas, che si trovava lì dallo scorso dicembre in attesa del trattamento di una richiesta di asilo, concessa venerdì dal governo messicano.

Continue reading “Ecuador: violata l’ambasciata del Messico” »

Share Button

Cubainformacion: Cuba – Palestina

State con Cuba e la Palestina o con USA e Israele?

 

Contro 187, solo due paesi votano, ogni anno, alle Nazioni Unite a favore del blocco economico che rende la vita impossibile alla popolazione cubana: USA e Israele. Gli stessi esecutori dello sterminio della popolazione palestinese a Gaza.

Continue reading “Cubainformacion: Cuba – Palestina” »

Share Button

Il Venezuela commemora il 35° anniversario del ‘Caracazo’

la rivolta popolare contro il FMI

lantidiplomatico.it

Il presidente venezuelano Nicolás Maduro ha commemorato il 35° anniversario del “Caracazo”, una ribellione popolare contro un pacchetto di misure economiche imposte al paese dal Fondo Monetario Internazionale.

Continue reading “Il Venezuela commemora il 35° anniversario del ‘Caracazo’” »

Share Button

Assolti i Coordinatore di Cubainformación e di Euskadi-Cuba

Il coordinatore di Cubainformación e di Euskadi-Cuba sono stati assolti con formula piena e il presidente di Prisoners Defenders è stato condannato a pagare parte delle spese.

Continue reading “Assolti i Coordinatore di Cubainformación e di Euskadi-Cuba” »

Share Button

L’operazione contro Cubainformación e Euskadi-Cuba: tutti i dettagli

Questo 15 febbraio 2024 affronterò, in qualità di giornalista e coordinatore del media Cubainformación, insieme al rappresentante legale dell’associazione Euskadi-Cuba, l’entità che fino al 2020 deteneva la proprietà del dominio cubainformacion.tv, un processo penale a causa di una denuncia per diffamazione, calunnia e crimine d’odio, presentata da Javier Larrondo (JL), presidente dell’organizzazione Prisoners Defenders (PD), che chiede una condanna a sei anni di carcere per entrambi e una somma che, tra risarcimento e multe, sfiora i 70.000 euro.

Continue reading “L’operazione contro Cubainformación e Euskadi-Cuba: tutti i dettagli” »

Share Button

Dichiarazione della Casa de las Américas

Un altro colpo fascista alla verità: dichiarazione della Casa de las Américas sul caso Cubainformación.

La prestigiosa istituzione cubana Casa de las Américas si unisce alla protesta internazionale in solidarietà con Euskadi-Cuba e Cubainformación.

Continue reading “Dichiarazione della Casa de las Américas” »

Share Button

Con Cubainformación e Euskadi-Cuba

Con Cubainformación e Euskadi-Cuba. Difendiamo la cooperazione, la libertà di espressione e la fine del blocco statunitense contro Cuba”: le adesioni dei collettivi al comunicato.

Continue reading “Con Cubainformación e Euskadi-Cuba” »

Share Button

Spagna: processo contro la solidarietà con Cuba

Il portale Cubainformación ha denunciato che il processo previsto per il prossimo febbraio a Madrid contro José Manzaneda, coordinatore di questo mass media e rappresentante legale dell’associazione Euskadi-Cuba, vuole ferire la solidarietà con il paese caraibico.

Continue reading “Spagna: processo contro la solidarietà con Cuba” »

Share Button

Il «timore rosso» e la caccia alle streghe, cose del passato?

Il sistema ha perfezionato i meccanismi di repressione del dissenso, e il «timore rosso» continua ad essere un’arma efficace per mantenere il controllo della società.

Alla fine della Seconda guerra Mondiale  gli Stati Uniti necessitavano un nemico e per ottenerlo la cosa migliore era recuperare un antico «spaventa passeri»: il pericolo rosso, tanto utile per la costruzione del consenso attorno alla necessaria difesa del «sogno americano».

Continue reading “Il «timore rosso» e la caccia alle streghe, cose del passato?” »

Share Button