Tag Archives: giornalismo

Cubainformacion: Cuba – Ecuador

Cuba ed Ecuador: patetiche menzogne sugli assalti alle ambasciate

 José Manzaneda, coordinatore di Cubainformación

“Perché l’assalto di Fidel Castro all’Ambasciata dell’Ecuador a Cuba (nel 1981) non fu condannato?” (1). È uno dei titoli dei giornali che, in questi giorni, cercano di giustificare il recente assalto della polizia dell’Ecuador all’Ambasciata del Messico, per catturare l’ex vicepresidente Jorge Glas (2).

Continue reading “Cubainformacion: Cuba – Ecuador” »

Share Button

Cubainformacion: viaggi giornalistici nel futuro

Hermann Tertsch nel 2012, Camila Acosta nel 2023: viaggi giornalistici nel futuro

 

La Televisione Cubana ha denunciato, questo sabato, come si stia preparando una nuova operazione politica e mediatica contro Cuba, a Bruxelles, in occasione del Vertice Unione Europea-CELAC. E ha scoperto un vero scandalo di pratica giornalistica fraudolenta: due reporter della Controrivoluzione cubana, Nelson Rubio (da Miami) e Camila Acosta (dall’Avana), hanno registrato, il 12 luglio, la trasmissione – presumibilmente in diretta – di quanto stava accadendo a Bruxelles in un atto contro il Governo cubano tenuto… cinque giorni dopo, il giorno 17! (1)

Continue reading “Cubainformacion: viaggi giornalistici nel futuro” »

Share Button

I titoli per il perdente

Nonostante la partecipazione a Cuba superi in modo significativo quella delle giornate elettorali nei paesi in cui si trovano questi media, l’astensionismo è la parola d’ordine dei loro servizi.

Iroel Sanchez

Continue reading “I titoli per il perdente” »

Share Button

La stampa cubana tra trasformazioni e sfide nel campo simbolico

Sempre in coincidenza con la data di nascita del giornale Patria per mano di José Martí (New York City, 1892), i professionisti della stampa cubana celebrano ogni 14 marzo la loro Giornata. L’omaggio, che risale all’inizio degli anni ’90, prende una pausa dall’intensità della routine giornalistica per dedicare qualche giorno a una giornata con alcune sfumature “festive”.

Continue reading “La stampa cubana tra trasformazioni e sfide nel campo simbolico” »

Share Button

Rivoluzione, socialismo, giornalismo

Julio García Luis (*) Selezione di Javier Gómez Sánchez

Uno dei temi dove con maggior forza si riflette il consenso di giornalisti, dirigenti e specialisti è quello della potenzialità della proprietà sociale dei mezzi stampa, come presupposto fondamentale per un giornalismo che non sia soggetto a interessi commerciali o privati ​​e che possa svolgere un’  opera di autentico servizio sociale (…)

Continue reading “Rivoluzione, socialismo, giornalismo” »

Share Button

Caso Prensa Latina: gli USA contro il libero esercizio del giornalismo

Gli USA, che si sono eretti a paladini della libertà di stampa, della libertà d’espressione e del libero esercizio del giornalismo, dimostrano ancora una volta la loro falsità negando ai corrispondenti cubani i visti per svolgere il loro nobile compito di cronisti.

Continue reading “Caso Prensa Latina: gli USA contro il libero esercizio del giornalismo” »

Share Button

Cubainformacion: NO NATO!

Il diritto all’autodeterminazione secondo la NATO

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

Vi immaginate che il presidente di Cuba, in televisione, minacciasse i trasportatori privati ​​di sospendere le loro licenze o di assegnare loro una fedina penale che inciderà sul loro futuro sostentamento economico (1)?

Il Primo Ministro del Canada l’ha fatto (2). E non succede…nulla. A Ottawa, per reprimere le proteste dei camionisti, la polizia ha arrestato 190 persone e sequestrato quasi 80 veicoli (3). Ha usato spray al peperoncino, granate stordenti e cavalli e ha attivato un centinaio di posti di blocco per impedire l’accesso al centro città (4). Avete letto, in qualche media, la parola “repressione”?

Continue reading “Cubainformacion: NO NATO!” »

Share Button

Cubainformacion: immaginate…

200 morti in un carcere, il suo presidente nei Pandora Papers: vi immaginate se il paese fosse… Cuba?

 José Manzaneda, coordinatore di Cubainformación

L’ultimo rapporto della Federazione Internazionale dei Giornalisti, che denuncia l’assassinio di 65 professionisti nel 2020, 17 in più rispetto all’anno precedente, ha avuto soltanto qualche nota di agenzia (1).

Continue reading “Cubainformacion: immaginate…” »

Share Button

Girasoli al sole e i mass media al dollaro

Proprio come un girasole cerca il sole per germogliare, ci sono media che germogliano alla ricerca del dollaro che gli piace tanto. Possiamo dire che attraverso il dollaro raggiungono la fotosintesi delle notizie, ma cosa succede quando ogni parola che scrivi è sottoposta a un tale processo? Evidentemente, il dollaro si trasforma in parole, e le parole di un giornalista sono sostituite dalle parole dei proprietari della moneta.

Continue reading “Girasoli al sole e i mass media al dollaro” »

Share Button

Cubainformacion: libertà di stampa

Libertà di stampa a Cuba e in Colombia

 

In Colombia, in meno di un mese, si sono registrate 165 violazioni della libertà di stampa: 59 aggressioni, 31 minacce e 6 detenzioni illegali, oltre a decine di vessazioni e impedimenti all’attività giornalistica.

Continue reading “Cubainformacion: libertà di stampa” »

Share Button

Ambasciata USA in Venezuela arruola “giornalisti”

Da dove vengono le sempre abbondanti fake news diffuse senza soluzione di continuità contro il Venezuela? Intuirlo è facile, ma qui abbiamo proprio la traccia.

Lo scorso 3 di maggio l’ambasciata USA a Caracas ha pubblicato un ‘bando’ per finanziamenti dedicati a media venezuelani.

Continue reading “Ambasciata USA in Venezuela arruola “giornalisti”” »

Share Button

Quando bruciano le regole di base del giornalismo e della comunicazione

È tragico che un grande incendio si verifichi nelle aree del Parco Nazionale Alejandro de Humboldt, un sito naturale dichiarato Patrimonio dell’Umanità, e che, insieme ai suoi valori endemici, lasciamo ardere i principi e le regole di base della comunicazione pubblica di cui abbiamo tanto discusso negli ultimi tempi nel paese.

Continue reading “Quando bruciano le regole di base del giornalismo e della comunicazione” »

Share Button

Miseria morale del “giornalismo indipendente”

Atilio Borón

Risaminando alcuni vecchi appunti accumulati nel disco rigido del mio computer, ho trovato una serie di dichiarazioni dell’Accademia Nazionale di Giornalismo (ANP) d’Argentina che manifestava la propria preoccupazione per la libertà di espressione e l’attacco a “giornalisti” come Luis Majul e Daniel Santoro.

Continue reading “Miseria morale del “giornalismo indipendente”” »

Share Button

L’ultimo giornalista ucciso a Cuba

Articolo di Pedro Martínez Pírez

Chi di noi sostiene in qualche modo l’azione dell’ONU ricorda che il 2 novembre è stata proclamata la Giornata internazionale per porre fine all’impunità per i crimini contro i giornalisti.

E come presidente della Commissione Stampa dell’Associazione cubana delle Nazioni Unite, dove ricordiamo sempre l’ultimo giornalista assassinato a Cuba, vorrei questo lunedì rendere omaggio al giovane ecuadoriano Carlos Bastidas Argüello, assassinato all’Avana martedì 13 maggio 1958, pochi mesi dopo la fine della dittatura di Fulgencio Batista.

Continue reading “L’ultimo giornalista ucciso a Cuba” »

Share Button

Quello che chiamano “giornalismo”

di Fernando Buen Abad* https://amicuba.altervista.org

Ogni giorno più mediocre, più corrotto e più servile quello che chiamano ” giornalismo “, nelle società che commercializzano “notizie” o “informazioni”, costituisce oggi una delle più degenerate macchine da guerra capitaliste ideologiche …

La sua degenerazione è il suo fallimento e allo stesso tempo la sua denuncia. La sua definizione si rivela in base alla sua funzione distorcente e ciò che dovrebbe servire a guidare la società è, in realtà, un’attività per disorientare.

Continue reading “Quello che chiamano “giornalismo”” »

Share Button