Tag Archives: Alex Saab

Il momento attuale di Maduro: i tre piani della sua vittoria

misionverdad.com

Dopo un’intensa lotta esistenziale per la conservazione del suo mandato e, di conseguenza, della propria struttura organica della Repubblica Bolivariana come istituzione politica, il Presidente venezuelano si avvia a terminare il 2022 riaffermando la sua autorità a capo del Paese, allo stesso tempo, da forma ad una nuova fase economica nazionale.

Continue reading “Il momento attuale di Maduro: i tre piani della sua vittoria” »

Share Button

In Venezuela l’economia cresce, e il governo offre aiuto alla UE

Geraldina Colotti

Quanti sono i media, le piattaforme, le ong per i “diritti umani” con relativo portale informativo e diffusioni di statistiche che ricevono, direttamente o indirettamente, finanziamenti da Washington e suoi derivati? A volte, scoprirlo è facile, perché i finanziatori o gli sponsor sono dichiarati, tanto più da quando, nei paesi capitalisti, è diventato un vanto e non una vergogna essere nelle grazie del grande padrino occidentale.

Continue reading “In Venezuela l’economia cresce, e il governo offre aiuto alla UE” »

Share Button

Alex Saab e Julian Assange

Come l’imperialismo USA viola il diritto internazionale

Geraldina Colotti

Julian Assange e Alex Saab, un giornalista e un diplomatico. Il primo, in attesa di essere estradato negli USA, l’altro sequestrato e mantenuto in una prigione della Florida in spregio al diritto internazionale. Due esempi dell’arroganza imperialista degli Stati uniti appoggiata, nel caso di Assange, dal governo britannico, mentre nel caso di Saab il sequestro è potuto avvenire con la complicità di un paese dipendente, Capo Verde, incapace di dire “no” agli USA

Continue reading “Alex Saab e Julian Assange” »

Share Button

Una nuova svolta nelle negoziazioni bilaterali tra USA e Venezuela

Misión Verdad (misionverdad.com)

Di recente e attraverso negoziati segreti tra i governi di Caracas e Washington, si è effettuato uno scambio di detenuti tra i due paesi che ha suscitato scalpore per il significato di questi annunci secondo i diversi angoli di analisi.

Da parte USA sono stati rilasciati Franqui Francisco Flores de Freitas ed Efraín Antonio Campos Flores, entrambi nipoti della Prima Combattente Cilia Flores. Secondo le autorità venezuelane, questi cittadini venezuelani erano stati sequestrati negli USA con accuse giudiziarie fabbricate come parte delle pressioni sulla famiglia presidenziale.

Continue reading “Una nuova svolta nelle negoziazioni bilaterali tra USA e Venezuela” »

Share Button

Alex Saab, un diplomatico sequestrato. Un documentario sulla vicenda

Geraldina Colotti

Comincia con immagini di forte impatto, il documentario Alex Saab, un diplomatico sequestrato, realizzato dalla giornalista Karen Mendez, produzione esecutiva di Pedro Carvajalino, edito da Bunker: le violenze di piazza dell’estrema destra venezuelana, le cosiddette “guarimbas”, durante le quali quelli che, dai media egemonici venivano definiti “pacifici manifestanti contro la dittatura”, bruciavano vivi le persone per strada, solo per avere la pelle scura e indossare una maglietta rossa.

Continue reading “Alex Saab, un diplomatico sequestrato. Un documentario sulla vicenda” »

Share Button

Convegno e documentario per la liberazione del diplomatico Alex Saab

Geraldina Colotti

Ci sono figure che, in alcune circostanze storiche, finiscono per portare il peso, concreto e simbolico, delle contraddizioni espresse dal conflitto di classe a livello globale. È senz’altro il caso di Alex Saab, sequestrato e deportato negli Stati uniti in spregio alle convenzioni internazionali. Un caso senza precedenti, ha detto Laila Tajeldine, coordinatrice del movimento Free Alex Saab, nel corso di un convegno dal titolo esemplificativo: “Misure coercitive unilaterali come forma di estorsione mondiale, il caso del diplomatico Alex Saab”.

Continue reading “Convegno e documentario per la liberazione del diplomatico Alex Saab” »

Share Button

Alex Saab, prigioniero politico dell’imperialismo

Intervista all’avvocata Laila Tajeldine

Geraldina Colotti

Sono già trascorsi più di due anni da quando, il 12 giugno del 2020, il diplomatico venezuelano Alex Saab fu sequestrato illegalmente durante uno scalo tecnico sull’isola di Capo Verde e condotto in carcere. Vi resterà fino al 16 ottobre del 2021, quando verrà deportato negli Stati Uniti, malgrado il ricorso contro la sua estradizione non fosse ancora concluso, e nonostante le reiterate proteste di vari organismi internazionali contro la detenzione arbitraria e le torture che aveva subito.

Continue reading “Alex Saab, prigioniero politico dell’imperialismo” »

Share Button

Free Alex Saab. Due anni dal sequestro del diplomatico venezuelano

Geraldina Colotti

Sono trascorsi due anni dal sequestro e della deportazione negli Stati Uniti del diplomatico venezuelano Alex Saab. Due anni durante i quali è cresciuta la solidarietà e anche l’indignazione per l’arroganza con cui Washington si è fatta beffe del diritto internazionale, creando un pericoloso precedente. Calpestare l’immunità di un diplomatico, accreditato come ambasciatore plenipotenziario del Venezuela in Africa, non è proprio un atto corrente. Gli Stati Uniti se lo sono permessi nel quadro dell’assedio internazionale al Venezuela, che Saab ha cercato di spezzare, importando alimenti e medicine nonostante le misure coercitive unilaterali imposte dagli Usa.

Continue reading “Free Alex Saab. Due anni dal sequestro del diplomatico venezuelano” »

Share Button

Una giornata per la liberazione di Alex Saab

Geraldina Colotti

Il 16, in Venezuela e in altre città del mondo, è stato il giorno di Alex Saab. A Caracas, si sono svolti tre dibattiti significativi per chiedere la liberazione del diplomatico-imprenditore, sequestrato e deportato negli Stati Uniti, che lo accusano di “cospirazione”. Per la difesa e per il comitato Free Alex Saab, invece, il diplomatico ha solo aiutato il Venezuela bolivariano a evadere il blocco economico-finanziario imposto dagli Usa e dai suoi satelliti, importando alimenti, combustibile e medicine.

Continue reading “Una giornata per la liberazione di Alex Saab” »

Share Button

L’opposizione pro-USA chiede il dialogo?

Giro di valzer o simulazione?

https://misionverdad.com

Una nota di Bloomberg pubblicata di recente espone che l’opposizione venezuelana sostenuta da Washington propone un alleggerimento dal blocco economico, finanziario e commerciale affinché il governo del presidente Nicolás Maduro torni ai tavoli dei negoziati che si stavano svolgendo in Messico, conversa<ioni da cui il Venezuela si è ritiro del Venezuela dopo l’estradizione illegale del diplomatico Alex Saab negli USA.

Continue reading “L’opposizione pro-USA chiede il dialogo?” »

Share Button

Liberate Alex Saab, un uomo buono vittima del bloqueo

Intervista esclusiva a Camilla Fabi Saab

Geraldina Colotti

“Lo spiegherò in modo semplice e colloquiale. Gli Stati Uniti odiano il Socialismo. Perché? Perché se il povero progredisce lo possono sfruttare di meno. E il capitalismo, modello economico degli Stati Uniti, si basa sul plusvalore che non è altro che quanto si può sfruttare il lavoratore perché produca di più e costi di meno”. Così scrive l’impresario Alex Saab nella seconda lettera dal carcere di Capo Verde, inviata a Radio Colombia il 15 dicembre del 2020. L’editrice El Bunker ha pubblicato i suoi scritti in un libro dal titolo Cartas de Alex Saab desde su secuestro, con il prologo di Mario Silva e la presentazione di Pedro Carvajalino.

Continue reading “Liberate Alex Saab, un uomo buono vittima del bloqueo” »

Share Button

¿Quién es Alex Saab y cómo afecta a Venezuela su extradición a EE.UU.?

Share Button

Cubainformacion: immaginate…

200 morti in un carcere, il suo presidente nei Pandora Papers: vi immaginate se il paese fosse… Cuba?

 José Manzaneda, coordinatore di Cubainformación

L’ultimo rapporto della Federazione Internazionale dei Giornalisti, che denuncia l’assassinio di 65 professionisti nel 2020, 17 in più rispetto all’anno precedente, ha avuto soltanto qualche nota di agenzia (1).

Continue reading “Cubainformacion: immaginate…” »

Share Button

Venezuela contro il gioco sporco degli USA

Gli USA hanno affrettato una mossa (sporca) di doppio play: l’illegale estradizione di Alex Saab

José Llamos Camejo www.granma.cu

Incapaci di fare l’out in modo limpido, e impotenti perché la “partita” contro il Venezuela gli sta sfuggendo di controllo, nonostante le continue manovre per impedirlo, gli USA hanno affrettato una “mossa (sporca) di doppio play”: l’illegale estradizione di Alex Saab.

Continue reading “Venezuela contro il gioco sporco degli USA” »

Share Button

Gli USA rapiscono Alex Saab da Capo Verde

Il 16 ottobre, l’uomo d’affari colombiano e inviato speciale venezuelano Alex Saab è stato rapito per la seconda volta, prima da Capo Verde su pressione di Washington, e ora dagli USA, in flagrante violazione del diritto internazionale.

Continue reading “Gli USA rapiscono Alex Saab da Capo Verde” »

Share Button