Tag Archives: Luis Almagro

Ingerenza USA nelle elezioni ecuadoriane

Katu Arkonada  www.cubadebate.cu

Il 7 febbraio si celebrano, in Ecuador, le elezioni presidenziali e legislative (137 membri dell’assemblea). Il candidato meglio collocato per vincere le elezioni è Andrés Arauz, candidato della coalizione Unione per la Speranza (UNES). Arauz è il rappresentante dell’identità politica chiamata correísmo, erede di una rivoluzione cittadina che l’attuale governo ha cercato di annientare e bandire elettoralmente.

Continue reading “Ingerenza USA nelle elezioni ecuadoriane” »

Share Button

Perché agli USA preoccupa la recente legge approvata in Nicaragua?

Elson Concepcion Perez www.granma.cu

A solo pochi giorni da che il Segretario di Stato USA, Mike Pompeo, alzi i tacchi ed esca dalla Casa Bianca dietro Donald Trump, ha osato chiedere al presidente del Nicaragua, Daniel Ortega, che “cambi rotta” nel suo paese, ed ha affermato che “Washington non tollererà le minacce alla democrazia del Nicaragua”.

Continue reading “Perché agli USA preoccupa la recente legge approvata in Nicaragua?” »

Share Button

Il Ministero delle Colonie USA prende posizione sul Vzla

Non si smentisce l’Organizzazione degli Stati Americani (OSA, OEA), il cui segretario Almagro è allineato sulle posizioni oltranziste statunitensi e che appoggiò il colpo di Stato in Bolivia di un anno fa, ha approvato una risoluzione in cui non riconosce le elezioni del 6 dicembre in Venezuela, sostenendo che non c’è stata “trasparenza” durante il processo.

Continue reading “Il Ministero delle Colonie USA prende posizione sul Vzla” »

Share Button

Venezuela, geopolitica post-elettorale

Geraldina Colotti  www.lantidiplomatico.it

Mentre è in corso la farsa dell’autoproclamato con la sua “consultazione popolare”, le reazioni alle parlamentari, che si sono svolte in Venezuela il 6 di dicembre, fotografano la contesa geopolitica per come si va configurando in questo scorcio del 2020. Un anno segnato dalla pandemia da coronavirus, che ha già provocato 1,57 milioni di morti (3.000 al giorno solo negli USA), quasi mezzo milione in Europa.

Continue reading “Venezuela, geopolitica post-elettorale” »

Share Button

Arbitrarietà della UE e del Gruppo di Lima contro le parlamentarie

https://misionverdad.com

Alcuni paesi allineati all’agenda politica USA contro il Venezuela hanno espresso la loro opposizione allo svolgimento delle elezioni in Venezuela. Questi sono raggruppati, soprattutto, in due blocchi: l’Unione Europea (UE) ed il Gruppo di Lima.

Continue reading “Arbitrarietà della UE e del Gruppo di Lima contro le parlamentarie” »

Share Button

Show anticubano a San Isidro

Dalla fine del XIX secolo, il quartiere di San Isidro all’Avana Vecchia è diventato una “zona di tolleranza”.

Un quartiere di gente umile, tormentata dalla presenza dei Marines degli Stati Uniti che sono venuti a terra in cerca di divertimento e di sesso a buon mercato. La sua vita è cambiata quando la Rivoluzione ha trionfato nel 1959.

Continue reading “Show anticubano a San Isidro” »

Share Button

Bolivia, il Gruppo di Puebla chiede le dimissioni di Almagro (OSA)

www.lantidiplomatico.it

Nelle elezioni scippate l’anno passato al MAS che hanno poi innescato il processo di eventi che ha portato al golpe della destra e alla fuga di Evo Morales prima in Messico e poi in Argentina viste le gravi minacce alla sua incolumità che avrebbe portato la permanenza in Bolivia, un ruolo centrale fu quello giocato dall’Organizzazione degli Stati Americani (OSA) e dal suo Segretario Generale Luis Almagro. Una pedina nelle mani di Washington.

Continue reading “Bolivia, il Gruppo di Puebla chiede le dimissioni di Almagro (OSA)” »

Share Button

Bolivia: el partido de Evo arrasa en las elecciones (y deja en evidencia a la OEA y Luis Almagro)

Share Button

Le allucinazioni di Vargas Llosa

di Atilio A. Boron* https://amicuba.altervista.org

Nel suo articolo di domenica scorsa, 20 settembre 2020 su El País de Madrid, Mario Vargas Llosa ancora una volta dà libero sfogo a una delle sue frequenti allucinazioni, e probabilmente la più bizzarra di tutte. Secondo lui, i paesi poveri sono poveri perché hanno scelto di esserlo. D’altra parte, altri popoli, più lucidi e laboriosi, hanno invece optato per la prosperità e l’hanno raggiunta.

Continue reading “Le allucinazioni di Vargas Llosa” »

Share Button

Venezuela, Almagro e l’ONU

Fabio Marcelli www.altrenotizie.org

Con la puntualità di una bomba a orologeria è giunto il rapporto della missione d’inchiesta sul Venezuela, nominata nove mesi fa dal presidente del Consiglio dei diritti umani.

La prima cosa da notare è che, sebbene i media si sforzino di presentare tale rapporto come espressione delle Nazioni Unite tout-court, si tratta in realtà del parto di uno specifico e limitato gruppo di lavoro, composto da tre individui che, a quanto pare, non hanno mai messo piede su territorio venezuelano e si sono limitati a qualche testimonianza de relato, raccolta per giunta in buona parte su di un apposito sito web, studiato apposta per garantire l’anonimato dei testimoni https://www.ohchr.org/SP/HRBodies/HRC/FFMV/Pages/Call.aspx.

Continue reading “Venezuela, Almagro e l’ONU” »

Share Button

Non lasciarci convertire in mansuete colonie

Quanto accaduto contro Evo e Correa rafforza la giuridicizzazione intrapresa dalla destra, l’OSA ed il governo USA, contro tutti i dirigenti popolari della regione latinoamericana

Elson Concepción Pérez  www.granma.cu

Continue reading “Non lasciarci convertire in mansuete colonie” »

Share Button

Lotta di classe in Bolivia, possibile un autogolpe

di Geraldina Colotti

Proteste, repressione, denunce, caos istituzionale. Non si placa la tensione in Bolivia a nove mesi dal golpe che, a novembre 2019, ha rovesciato il governo di Evo Morales accusandolo di brogli elettorali. Un piano preparato a lungo nelle stanze di Washington, attivato dalle oligarchie locali con la complicità dei grandi media privati, che si è avvalso dell’intervento diretto di Luis Almagro, Segretario generale dell’OSA.

Continue reading “Lotta di classe in Bolivia, possibile un autogolpe” »

Share Button

Almagro è uscito dalla “quarantena”

Il signor Luis Almagro non dava segno di sé. Ma, per quanto noto, non è per alcuna infermità da parte del COVID-19. Penso, piuttosto, che stesse “caricando le batterie” per proseguire la politica stabilita dal governo USA, che ha proposto ed imposto la sua rielezione come Segretario Generale dell’OSA, lo scorso marzo.

Elson Concepción Pérez www.granma.cu

Continue reading “Almagro è uscito dalla “quarantena”” »

Share Button

Vzla: fallimento d’ideologie e terroristi

Le tesi politiche sul Venezuela che sono fallite insieme alla spedizione mercenaria

William Serafino  https://medium.com/@misionverdad2012

Elenco delle nuove prove delle ultime ore

 

Nelle ultime ore, lo stato venezuelano ha annunciato nuove catture nel quadro della fallita “Operazione Gedeon”.

Gruppi di mercenari nello stato Zulia, nella località costiera di Puerto Maya e sulla strada El Junquito-Carayaca, sono stati neutralizzati dalle forze di sicurezza nell’ambito dell’operazione “Operazione Negro Primero”, attivata dalla FANB in unità civico-militare per proteggere la sovranità nazionale in questo momento di allerta.

Continue reading “Vzla: fallimento d’ideologie e terroristi” »

Share Button

Luis Almagro si esibirà nel teatro di varietà di Miami

M. H. Lagarde www.cubadebate.cu

Un’altra prova di sino a che limite sia giunto il declino della propaganda anticubana sarà senza dubbio l’annunciata apparizione di Luis Almagro, segretario generale dell’Organizzazione degli Stati Americani (OSA), e John Barsa, attuale amministratore dell’USAID, nella politicante teatro di varietà diretto, da Miami, dall’ “influencers” Alexander Otaola.

Continue reading “Luis Almagro si esibirà nel teatro di varietà di Miami” »

Share Button