Tag Archives: Leopoldo Lopez

Venezuela: rivelazioni Wall Street Journal

Leopoldo López ha pianificato l’assunzione di mercenari

 

Il quotidiano USA The Wall Street Journal ha rivelato, venerdì, che il latitante dalla giustizia venezuelana, Leopoldo López, è stato incaricato, per mesi, di assumere mercenari, al fine di rovesciare il Presidente della Repubblica Bolivariana del Venezuela, Nicolás Maduro.

Continue reading “Venezuela: rivelazioni Wall Street Journal” »

Share Button

I fattori politici che hanno portato allo smantellamento di Azione Democratica

https://medium.com/@misionverdad2012

Dopo la nomina dei nuovi rettori del Consiglio Nazionale Elettorale (CNE) da parte del Tribunale Suprema di Giustizia (TSJ), a seguito dell’omissione legislativa dell’Assemblea Nazionale, il partito anti-chavista Acción Democrática (AD) è stato coinvolto in una forte crisi interna e di leadership.

Continue reading “I fattori politici che hanno portato allo smantellamento di Azione Democratica” »

Share Button

L’accordo umanitario tra governo ed opposizione

fumo bianco e nuovo crocevia

Franco Vielma  https://medium.com/@misionverdad2012

Lo scenario politico si è caratterizzato, negli ultimi mesi, per la stagnazione e la deriva mercenaria dell’ala estremista dell’anti-chavismo.

È indispensabile comprendere la politica come l’atto del confrontare idee e progetti nei termini stabiliti dalle regole del gioco.

Continue reading “L’accordo umanitario tra governo ed opposizione” »

Share Button

Voluntad Popular, un’organizzazione terrorista

Il partito diretto da Leopoldo López si è staccato dalla politica da anni. E se è ancora legato ad alcuni legamenti istituzionali, come l’Assemblea Nazionale, anche nel periodo in cui si è trovato in ribellione, è perché qualcosa delle apparenze deve essere mantenuto. Ma Voluntad Popular (VP) è l’organizzazione che più notoriamente ha condotto la fase terrorista dell’agenda politica dell’anti-chavismo.

Continue reading “Voluntad Popular, un’organizzazione terrorista” »

Share Button

Venezuela, il pantano di Trump

quali opzioni ha il paese per sbloccare il conflitto?

Franco Vielma https://medium.com/@misionverdad2012

Il crocevia venezuelano, delineato mediante una strategia di smantellamento del potere politico nazionale orchestrata da Washington e replicata dai suoi vassalli locali nel paese, è stato, in forma pericolosa, il quadro politico.

L’avvento della pandemia mondiale di Covid-19 ha radicato i fattori della politica interna. Ha confinato l’opposizione venezuelana (la sua ala dura) nelle reti sociali ed all’arringa destabilizzatrice, mediante sponsorizzazione USA, mentre il chavismo si è concentrato sull’azione di governo per affrontare la crisi sanitaria.

Continue reading “Venezuela, il pantano di Trump” »

Share Button

Narcotrafficanti e golpisti contro il Venezuela

Leopoldo López era il collegamento tra Clíver Alcalá e Jordan Goudreau

Alba Ciudadhttp://aurorasito.altervista.org

Leopoldo López, capo del Partito della Voluntad Popular e latitante venezuelano nascostosi nell’ambasciata spagnola a Caracas, era il collegamento tra il mercenario venezuelano Clíver Alcalá e Jordan Goudreau, proprietario della società Silvercorp assunta per lanciare un’incursione militare in Venezuela il 3 maggio.

Continue reading “Narcotrafficanti e golpisti contro il Venezuela” »

Share Button

Sette anni di operazioni mercenarie contro il Venezuela

una cronologia di tutti i piani smantellati

https://medium.com/@misionverdad2012

Con l’assunzione di Nicolás Maduro come presidente del Venezuela, è iniziata un’epoca di destabilizzazione senza precedenti nella nostra storia contemporanea, con attori interni ed esterni che hanno propalato un conflitto irregolare, di carattere terroristico e non convenzionale, che hanno avuto come obiettivo il cambio di regime e l’assassinio dei principali dirigenti del chavismo.

Continue reading “Sette anni di operazioni mercenarie contro il Venezuela” »

Share Button

I media nascondono i vincoli di Trump e Duque nell’Operazione Gedeon

https://medium.com/@misionverdad2012

Si è scatenata una serie di racconti d’evasione di responsabilità dopo gli eventi che hanno portato alla sconfitta dell’incursione marittima da parte di mercenari pianificata dai governi di USA e Colombia.

L’azione, che è stata messa in moto da Juan Guaidó e dai suoi stretti consiglieri dall’ottobre 2019, ha avuto come esecutori il generale disertore venezuelano Clíver Alcalá Cordones, che si è consegnato agli USA accusato di narcotraffico e Jordan Goudreau, un “contrattista” canadese collegato alla sicurezza di Donald Trump.

Continue reading “I media nascondono i vincoli di Trump e Duque nell’Operazione Gedeon” »

Share Button

I 5 golpe falliti dell’opposizione venezuelana nel 2019

Marco Teruggi  www.cubadebate.cu

Cinque grandi azioni violente della destra venezuelana sono state disattivate durante il 2019. Ciò spiega, in parte, perché il paese arriva alla fine dell’anno con una tranquillità che sorprende molti. L’ultima grande operazione doveva aver luogo il 15 dicembre. Rivediamo quali sono state quelle azioni.

Continue reading “I 5 golpe falliti dell’opposizione venezuelana nel 2019” »

Share Button

Chiusura 2019: su chi ricade il fallimento dell’antichavismo?

http://misionverdad.com

L’attuale punto critico dell’opposizione venezuelana compromette ulteriormente la limitata facoltà dei settori politici più reazionari di consolidare un cambio di regime in Venezuela. L’anno 2019 si chiude, per loro, come un nuovo clamoroso naufragio, benché in principio avessero tutte le condizioni per consolidare una deposizione del chavismo.

Continue reading “Chiusura 2019: su chi ricade il fallimento dell’antichavismo?” »

Share Button

Venezuela, avvoltoi 2.0

di Geraldina Colotti

A sei mesi dalla comparsa dell’avatar Juan Guaidó, scelto dagli USA per imporre al Venezuela un nuovo gioco di guerra, a che punto stanno le cose?

Di sicuro l’immagine dell’autoproclamato si va diluendo come un puntino fastidioso, ancorché persistente. Un rumore di fondo, sempre meno adatto a rappresentare la propria utenza, foss’anche come comunità virtuale: quella venduta dai media come un’alleanza, pur essendo composta da bande fameliche in lotta per il bottino.

Continue reading “Venezuela, avvoltoi 2.0” »

Share Button

Auge e caduta del mito di Leopoldo Lòpez

Augusto Márquez  http://misionverdad.com

Se volessimo definire brevemente Leopoldo López, sarebbe sufficiente affermare che è il simbolo più fedele dell’oligarchia venezuelana. Il suo balzo in politica, alla fine del XXI secolo, sarebbe semplicemente un procedimento determinato dal suo lignaggio.

Continue reading “Auge e caduta del mito di Leopoldo Lòpez” »

Share Button

Il colpo di stato in Venezuela non era un golpe

Amauri Chamorro  www.cubadebate.cu

Cercare di fare un colpo di stato in Venezuela da un ponte nella zona dei ricchi di Caracas, con due carri antisommossa e quindici soldati semplici, ha lasciato gli USA in un vicolo cieco.

Il tentativo è stato un fallimento militare e politico per gli statunitensi e la destra venezuelana, riconosciuto da gran parte delle società di comunicazione del mondo. Le diverse analisi, frettolose e superficiali, variavano di forma ma, in fondo, ammettevano che Forze Armate Bolivariane sono assolutamente allineate con il Presidente Nicolas Maduro e che i golpisti non hanno ottenuto motivare la sollevazione delle forze militari.

Continue reading “Il colpo di stato in Venezuela non era un golpe” »

Share Button

Il Venezuela resiste, Trump fallisce

Angel Guerra Cabrera www.cubadebate.cu

Dopo il fallito tentativo golpista di Leopoldo Lopez e Juan Guaidó nel distributore Altamira di Caracas, senza che i militari bolivariani avessero bisogno sparare un colpo per disattivarlo, alcuni media egemonici sono stati costretti a spiegare le cause del fallimento.

Continue reading “Il Venezuela resiste, Trump fallisce” »

Share Button