Tag Archives: America Latina

Cubainformacion: la Cuba made in USA?

Una Cuba “democratica” che cesserebbe di essere pacifica e illuminata?

 

Lo scrittore Javier Mestre ci chiede di immaginarci una transizione a Cuba, verso l’unica forma di “democrazia” approvata dai media: la liberale capitalista.

 Continuerebbe ad essere l’unica nazione, in America Latina, senza bambini/e di strada, senza sfruttamento minorile su larga scala, senza analfabetismo, senza bande criminali che, come in tanti paesi della sua regione, controllano interi quartieri?

Continue reading “Cubainformacion: la Cuba made in USA?” »

Share Button

Le Nuove Relazioni Internazionali dell’America Latina

Kawsachun News, Internationalist 360°, 30 agosto 2021

Abbiamo parlato con il ministro degli Esteri boliviano Rogelio Mayta che guida l’incarico per un processo democratico d’integrazione regionale. Il Paese alza la voce contro Luis Almagro, capo dell’Organizzazione degli Stati americani, sia per il suo ruolo nel golpe del 2019, sia per le sue più azioni politiche, in nome degli Stati Uniti, negli affari interni degli Stati membri.

Continue reading “Le Nuove Relazioni Internazionali dell’America Latina” »

Share Button

Effemeridi fasciste

Il presidente Manuel López Obrador, inaugurando un modello commemorativo del Tempio Maggiore azteco nella Plaza del Zócalo, ha confutato tutti i falsi argomenti di coloro che “tendono a giustificare l’invasione in nome della libertà, della fede, della superiorità razziale o della civilizzazione”

Abel Prieto  www.granma.cu

Continue reading “Effemeridi fasciste” »

Share Button

Geopolitica in evoluzione in America Latina

NELLA DISPUTA DI POTERE IN AMERICA LATINA, I PEZZI NEL BOARD REGIONALE SI MUOVONO ANCORA: IL GRUPPO DI LIMA LANGUISCE E L’OSA SI INDEBOLISCE

di Pedro Brieger* https://amicuba.altervista.org

Con l’ ascesa presidenziale di Pedro Castillo Terrones in Perù, i pezzi si muovono nuovamente nel board regionale latinoamericano.

Se osserviamo questo tabellone negli ultimi vent’anni vedremo che il “gioco” è lontano dall’avere un vincitore consolidato, le fiches sono in continuo movimento. Da un lato i chip progressivi e popolari; dall’altro i neoliberisti di destra.

Continue reading “Geopolitica in evoluzione in America Latina” »

Share Button

Avanzate progressiste nella nostra America

Angel Guerra Cabrera

In America Latina e nei Caraibi si presentano o si intravedono nuovi sviluppi che devono impattare positivamente sul consolidamento di quella che è stata definita la seconda ondata progressiva. Questa ondata si sarebbe innescata con l’emergere di nuovi governi popolari nella regione, dopo diverse sconfitte del progressismo dall’Honduras e Paraguay sino a Brasile, Argentina, Ecuador, Uruguay e Bolivia. Ad eccezione dell’Argentina e dell’Uruguay, questi rovesci sono stati dovuti a colpi di stato; in Ecuador, ad un astuto tradimento.

Continue reading “Avanzate progressiste nella nostra America” »

Share Button

Blocco, OAS, mercenari, assassinio…e la politica del tero

Aram Aharonian, Portal ALBA

Il tero è un piccolo trampoliere lungo circa 35 centimetri, che abbonda nei campi del Sudamerica, anche se mi dicono che si trova anche in Costa Rica. Di solito usa altri alias o nomi di battaglia come pavoncella, chiurlo della pietra, pellar, queltehue. Si prende cura delle proprie uova o dei piccoli in coppia: uno rimane vigile a terra occupandosi dei piccoli, mentre l’altro vola in direzione della minaccia e con voce stridula e vibrante canta lontano dal nido, distraendo il predatore. Un tero urla da una parte, e si mette nel nido dall’altra.

Continue reading “Blocco, OAS, mercenari, assassinio…e la politica del tero” »

Share Button

Brasile, Haiti, Cuba e le grinfie USA in America Latina

L’America Latina è al centro della disputa geopolitica che gli Stati Uniti conducono con la Russia e, soprattutto, Cina, da qui l’intensificarsi dell’attivismo imperialista per rovesciare governi e cambiare regimi.

La crescente influenza della Cina in America Latina in vari ambiti, commerciale, finanziario, politico, economico, tecnologico e degli investimenti, ha innescato vigorose reazioni dalla dirigenza statunitense coll’obiettivo di ricostruire la sua indebolita egemonia emisferica. È la famosa dottrina Monroe, del 1823: “L’America per gli americani”.

Continue reading “Brasile, Haiti, Cuba e le grinfie USA in America Latina” »

Share Button

Uno spettro si aggira per l’America Latina

Fabrizio Verde  www.lantidiplomatico.it

Fino a non molto tempo fa era comune ascoltare ragionamenti sulla fine del cosiddetto ciclo progressista in America Latina. Discorsi forse più vicini al pensiero illusorio, wishful thinking in inglese, che ad analisi fondate sulla realtà dei fatti. E’ vero che negli ultimi anni in America Latina la sinistra aveva perso alcune posizioni, ma nonostante tutto il nocciolo duro di paesi socialisti e integrazionisti ha tenuto.

Continue reading “Uno spettro si aggira per l’America Latina” »

Share Button

Golpes con mercenarios en América Latina: ¿una tendencia al alza?

Share Button

L’interferenza USA minaccia le elezioni latinoamericane

Stella Calloni, Internationalist 360°,

Nel piano per il controllo coloniale dell’America Latina, gli USA intervengono apertamente nelle elezioni della regione attraverso l’Organizzazione degli Stati americani (OSA) il cui segretario generale Luis Almagro, che fu a capo del colpo di Stato in Bolivia contro il Presidente Evo Morales, manipolando i risultati delle elezioni dell’ottobre 2019, agì anche nelle elezioni dell’Ecuador, come in Perù e Messico.

Continue reading “L’interferenza USA minaccia le elezioni latinoamericane” »

Share Button

Nuova ondata di ripudio del modello capitalista

Geraldina Colotti

Con Fernando Buen Abad, filosofo messicano esperto in semiotica militante e analista politico internazionale, abbiamo discusso delle elezioni in Messico, in Perù e delle proteste che annunciano, nel continente, una nuova ondata di ripudio del modello capitalista.

Continue reading “Nuova ondata di ripudio del modello capitalista” »

Share Button

Una nuova internazionale nera, dalla Spagna all’America Latina

Geraldina Colotti

L’attualità dell’America latina mette in primo piano le elezioni di domenica 6 giugno in Messico e in Perù, mentre continuano le proteste in Colombia, a cui il governo Duque risponde con massacri silenziati dai media occidentali.

Continue reading “Una nuova internazionale nera, dalla Spagna all’America Latina” »

Share Button

Biden e l’America Latina: prosecuzione e aggravarsi della politica delle cannoniere…

Ariel Noyola Rodriguez, Histoire et Societé,

.La politica estera e di sicurezza del presidente USA nei confronti della cosiddetta Grande Patria non è esattamente caratterizzata da “rispetto reciproco” e “cooperazione internazionale”. Quando era candidato, Joe Biden era pronto a “costruire ponti negoziali” con tutti i governi dell’America Latina e dei Caraibi se avesse vinto, tuttavia, una volta in carica, la politica estera e di sicurezza del presidente verso la cosiddetta Grande Patria non è esattamente caratterizzata da “rispetto reciproco” e “cooperazione internazionale”. La politica di Biden è più diplomazia delle cannoniere, politica estera che enfatizza l’imposizione di sanzioni economiche e l’istituzione di accordi di sicurezza e difesa per tenere a bada i governi che considera come avversari e per imporre posizioni strategiche dal Rio Grande alla Patagonia.

Continue reading “Biden e l’America Latina: prosecuzione e aggravarsi della politica delle cannoniere…” »

Share Button

Una Corte penale internazionale per l’America Latina

di Fabio Marcelli. https://patriagrande.it

In grave difficoltà per le loro politiche scellerate, che hanno diffuso la miseria tra le popolazioni e alle prese oggi col flagello del COVID, i sopravvissuti regimi neoliberali latinomericani (in particolare Brasile, Cile e Colombia) ricorrono con frequenza crescente alla più selvaggia repressione.

Continue reading “Una Corte penale internazionale per l’America Latina” »

Share Button

¿Evangelismo al poder en Latinoamérica?

Share Button