Tag Archives: cultura

Dietro i passi di Hemingway

Il suo amore per l’Isola lo portò a stabilirvisi dal 1940 al 1960 (soprattutto nella Finca Vigía, oggi Museo Hemingway)

Continue reading “Dietro i passi di Hemingway” »

Share Button

Hemingway: un ponte di unità tra Cuba e gli USA

Cuba ha organizzato un incontro virtuale internazionale su Ernest Hemingway che ha descritto lo scrittore che ha vissuto sull’isola come un “ponte” con gli USA.

La stampa locale ha descritto il 18° colloquio internazionale organizzato nel paese su Hemingway come “intenso” nei suoi scambi.

Continue reading “Hemingway: un ponte di unità tra Cuba e gli USA” »

Share Button

Scienza e politiche pubbliche contro brecce d’equità per il colore della pelle

Il concetto di una messa a fuoco integrale affermativa per superare le brecce di equità relazionate al colore della pelle, deve apportare elementi sostantivi nella formulazione delle politiche pubbliche espresse dal Programma Nazionale contro il Razzismo e la Discriminazione Razziale.

Continue reading “Scienza e politiche pubbliche contro brecce d’equità per il colore della pelle” »

Share Button

L’ISA dove l’arte cresce

La direzione dell’ISA ha presentato un ampio programma ,disegnato partendo dal contesto epidemiologico che il paese vive, con quale si propone di rendere omaggio sino al prossimo mese di dicembre il 60º anniversario delle Parole agli Intellettuali, ad Armando Hart e a varie personalità e istituzioni che in questi anni hanno dato prestigio con il loro operato all’Università delle Arti

Continue reading “L’ISA dove l’arte cresce” »

Share Button

L’Università all’avanguardia della scienza e l’innovazione nel paese

L’Università Centrale Marta Abreu di Las Villas (UCLV) ha consegnato venerdì 28, in una cerimonia solenne, i titoli di Dottore in Scienze a una trentina di professionisti tra i quali il Primo Segretario del Partito Comunista e Presidente della Repubblica, Miguel Díaz-Canel Bermúdez.

Continue reading “L’Università all’avanguardia della scienza e l’innovazione nel paese” »

Share Button

Ancora “Cibermenzogne” mi dedica il suo affetto: che strano?

Israel Rojas  www.cubadebate.cu

Ho partecipato a molte produzioni musicali. Una di queste, sicuramente, è stata la canzone vincitrice del concorso per il 60° Anniversario di MININT. Mi sono laureato in uno dei suoi Istituti di Istruzione Superiore. Non lo nascondo né lo ostento.

Continue reading “Ancora “Cibermenzogne” mi dedica il suo affetto: che strano?” »

Share Button

Fina García Marruz compie 98 anni

Rosa Miriam Elizalde

Quando il poeta spagnolo Juan Ramón Jiménez vide le due sorelline, chiese: “Di che scuola sono queste bimbe?” Bella e Fina García Marruz indossavano scarpe simili, gonne dello stesso taglio, berretti leggermente inclinati. Non avevano compiuto 20 anni. Nel 1941 e nell’orbita juanramoniana, le sorelle conobbero due amici, Cintio Vitier ed Eliseo Diego. Nel 1946 Fina si sarebbe sposata Cintio e, due anni dopo, Bella con Eliseo.

Continue reading “Fina García Marruz compie 98 anni” »

Share Button

L’Università de L’Avana è una delle 500 migliori del mondo

Il QS World University Rankings ha informato sulla lista delle mille migliori università del mondo

In un elenco tanto importante, collocarsi tra le prime 500 parla del prestigio internazionale che gode la più antica delle case di alti studi dell’arcipelago, istituzione d’eccellenza con quasi 300 anni di storia

Share Button

Il vero significato del blocco per l’educazione a Cuba

Il 23 gennaio 2019, la Banca Societé General di Parigi, Francia, ha rifiutato un trasferimento a Cuba per il pagamento di servizi di educazione professionale in Guinea Equatoriale.

Nonostante sia coperto dagli accordi di collaborazione tra i due paesi, l’istituzione finanziaria ha considerato l’operazione dubbia, un espediente che nasconde la vera ragione dietro quel comportamento: il blocco economico, commerciale e finanziario USA contro la nazione caraibica.

Continue reading “Il vero significato del blocco per l’educazione a Cuba” »

Share Button

Come gli USA utilizzano la cultura per sovvertire il governo cubano

Andrea Puccio – www.occhisulmondo.info

“Il parco orizzontale” è un progetto finanziato dagli Stati Uniti che ha lo scopo di creare in Cuba nella società civile la convinzione che sia necessario un cambio di governo secondo la collaudata modalità dei golpe morbidi. Per questo vengono reclutati giovani artisti che con il pretesto di sviluppare arti alternative si occupano invece di veri e propri atti di sovversione. Il noto Movimento di San Isidro fa parte di questi gruppi di artisti che si dovrebbero occupare di sovvertire il governo cubano.

Share Button

Reti sociali, post-verità e cultura: armi di sovversione contro Cuba

L’attività sovversiva contro Cuba ha, negli ultimi tempi, come protagonista i social network, in cui fa appello alla sensibilità dei giovani e cerca anche di mettere a tacere la verità e amplificare le bugie.

Da queste piattaforme digitali emergono concetti astratti manipolati, privi di argomenti e dotati di impulsi, istinti, emozioni o reazioni affettive, secondo il presidente della Casa de las Americas, Abel Prieto.

Continue reading “Reti sociali, post-verità e cultura: armi di sovversione contro Cuba” »

Share Button

Questo strumento emancipatore

Il 31 marzo si celebra il Giorno del Libro Cubano, nella data in cui, nel 1959, s’inaugurò la Tipografia Nazionale di Cuba.

Amador Hernández Hernández

I tentativi di realizzare a L’Avana una Fiera del Libro, rimontano all’epoca repubblicana, quando nel mese di maggio del 1937 si organizzò il primo evento di questo tipo con un successo promozionale, effettuata nei terreni della spianata di La Punta, Malecón e il Paseo del Prado.

Continue reading “Questo strumento emancipatore” »

Share Button

Il libro e la lettura, impegno “fidelista” inalterabile

Il fomento del libro e della lettura, passione alla quale il Comandante in Capo Fidel Castro dedicò tanto impegno, è un compromesso inalterabile del Governo, delle istituzioni culturali cubane e dell’avanguardia artistica e letteraria.

Questa priorità, e il modo di renderla efficace nel mezzo del circostanze attuali e di fronte al futuro immediato, è stata al centro del più recente incontro tra il Presidente della Repubblica, Miguel Díaz-Canel Bermúdez, il membro della Segreteria del Partito, Víctor Gaute, dirigenti del Ministero della Cultura e noti creatori, ed ha continuato gli accordi e le proposte del IX Congresso della Uneac.

Continue reading “Il libro e la lettura, impegno “fidelista” inalterabile” »

Share Button

I paesi dell’ALBA-TCP hanno alfabetizzato 4 milioni di persone

Nonostante il peso della pandemia della COVID-19, l’alfabetizzazione di circa quattro milioni di persone è un risultato che in materia d’educazione avalla la pertinenza dell’Alleanza Bolivariana per i Popoli di Nuestra America (ALBA-TCP) come blocco regionale che articola politiche integrali per il benessere dei popoli che la formano

Continue reading “I paesi dell’ALBA-TCP hanno alfabetizzato 4 milioni di persone” »

Share Button

Roma non paga i traditori

L’USURPAZIONE DI UNA NOSTRA FRASE

Roma traditoribus non praemiat! 

Quando vedo i quattro individui che, denigrando la vera arte, cantano contro la nazione in cui sono nati, hanno vissuto e hanno approfittato delle possibilità che la Rivoluzione ha dato loro per la loro formazione, senza che nessuno li disturbasse, non posso non pensare a un uomo il cui colore della pelle era più intenso del loro e che non ha potuto realizzare il suo desiderio di essere un declamatore di poesia afrocubana.

Continue reading “Roma non paga i traditori” »

Share Button