Category Archives: -aggressione

Il Venezuela pronto a rispondere alle minacce di USA e Guyana

www.lantidiplomatico.it

Le nuove provocazioni contro la Repubblica Bolivariana del Venezuela giungono dalla Guyana. Quindi il presidente Nicolás Maduro ha ordinato alle forze armate venezuelane di di pattugliare costantemente le aree geografiche del paese sudamericano via mare, aria e terra; questo per quanto riguarda le esercitazioni militari annunciate dagli Stati Uniti in spazi molto vicini alle acque giurisdizionali del Venezuela.

Continue reading “Il Venezuela pronto a rispondere alle minacce di USA e Guyana” »

Share Button

Nicaragua: i poteri vogliono imporre la legge

Questo è un esercito con giovani uomini forgiati con tutto l’acciaio della nostra storia, la fermezza dei nostri eroi, la forza del generale Benjamin Zeledon a cui hanno dedicato oggi questa promozione, ha detto il presidente Daniel Ortega a conclusione della cerimonia del 25° Gradimento degli Ufficiali del Centro Superior de Estudios Militares “Il generale maggiore José Dolores Estrada Vado ha tenuto nella Plaza de la Revolución a Managua.

Continue reading “Nicaragua: i poteri vogliono imporre la legge” »

Share Button

Cubainformacion: e se fosse a Cuba?

E se a Cuba chiedessero un intervento militare internazionale negli USA?

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

“Chi è stata la prima persona al mondo a ricevere il vaccino contro il coronavirus?”, titolava un media del Perù, riferendosi a Margaret Keenan (1). Ma questa britannica non è stata la “prima persona”, né ha ricevuto “il vaccino”, ma uno di essi, lo statunitense Pfizer (2). In effetti, il vaccino cinese Sinopharm era già stato fornito ad un milione di persone (3) e quello russo Sputnik si è incominciato a somministrare tre giorni prima rispetto al Regno Unito (4). Niente che interessi alla stampa occidentale, se non per associarlo alle “mosse geopolitiche di Vladimir Putin” (5) o alle “ambizioni della Russia” (6).

Continue reading “Cubainformacion: e se fosse a Cuba?” »

Share Button

USAID e Boronat contro il turismo a Cuba

L’Agenzia USA per lo Sviluppo Internazionale ha assegnato a un’organizzazione no-profit della Florida 97321 dollari per un programma chiamato “The Truth about Exploitation in Cuban Tourism”.

L’USAID ha concesso la sovvenzione alla Direttorio Democratico Cubano, o Dirección Democrática Cubana, il 5 novembre.

Continue reading “USAID e Boronat contro il turismo a Cuba” »

Share Button

La Norimberga dell’impero sarà la storia

Un governo che contempla, quasi senza batter ciglio, la morte di oltre 250000 suoi cittadini da parte del COVID-19, non ha morale per giudicare gli altri né per erigersi a difensore dei diritti umani

Raúl Antonio Capote  www.granma.cu

Continue reading “La Norimberga dell’impero sarà la storia” »

Share Button

La scommessa anticubana di Trump e la macchina del tempo

MSc Luis Daniel Carreras Martorell

Quando Ronald Reagan si è insediato nel 1980, era determinato a collocare ai vertici del suo governo le persone che avevano avuto successo negli affari. La filosofia alla base dell’azione era che queste persone avevano dimostrato la loro capacità di avere successo diventando ricche e che quindi la loro motivazione a servire il governo era di non usare la loro posizione per aumentare il loro patrimonio personale. Al contrario, sono stati in grado di utilizzare la loro esperienza per far funzionare il paese e la società in generale.

Continue reading “La scommessa anticubana di Trump e la macchina del tempo” »

Share Button

Cubainformacion: Vzla la madre di tutte le guerre

Venezuela, la madre di tutte le guerre

Nei primi anni della Rivoluzione Bolivariana, la distribuzione della rendita petrolifera del Venezuela ha ridotto di 5,7 volte il divario tra i settori ricchi e poveri.

La povertà è diminuita del 56% e l’economia è cresciuta del 43%.

Il Potere Imperiale si è proposto di porre fine a questo “cattivo esempio” per il Sud Globale. Ed ha approfittato dello shock per la morte di Hugo Chávez come innesco di una guerra economica su vasta scala.

Continue reading “Cubainformacion: Vzla la madre di tutte le guerre” »

Share Button

In Colombia si preparano mercenari per attaccare il Venezuela

Telesur ha informato che il presidente del Venezuela, Nicolás Maduro Moros, ha denunciato che dalla Colombia si pianificano azioni per sabotare le elezioni del prossimo 6 dicembre, ma ha avvertito che il suo governo è pronto per affrontare questa minaccia.

Continue reading “In Colombia si preparano mercenari per attaccare il Venezuela” »

Share Button

Il blocco contro il Venezuela come crimine di lesa umanità

https://misionverdad.com

UN QUADRO GENERALE

L’applicazione dI Misure Coercitive Unilaterali (MCU) contro la Repubblica Bolivariana del Venezuela, dalla fine del 2014, si è tradotta in un blocco economico, finanziario e commerciale che ha permeato e colpito tutte le aree sensibili e strategiche dell’economia venezuelana, ma principalmente la sua popolazione.

Il Governo USA, prima durante l’amministrazione Obama e più recentemente con quella di Donald Trump, è stato il principale artefice e responsabile dell’applicazione di queste misure di pressione, attuate con l’obiettivo di rovesciare il presidente Nicolás Maduro, distruggendo la Rivoluzione Bolivariana e propiziare le condizioni per porre un governo fantoccio favorevole agli interessi USA.

Continue reading “Il blocco contro il Venezuela come crimine di lesa umanità” »

Share Button

Vzla: i fattori decisivi delle elezioni parlamentari

Franco Vielma  www.misionverdad.com

Le elezioni parlamentari, previste per il prossimo 6 dicembre, in Venezuela chiuderanno l’attuale ciclo parlamentare. Tuttavia, l’apertura di un nuovo ciclo sarà definita dalla lotta tra fattori interni ed esterni per la ricerca della stabilità e continuità dell’attuale crisi politica.

Il chavismo lotta con varie opposizioni, alcune di esse piegate all’arena politica ed altre alla strategia astensionista, che sappiamo essere sponsorizzata dalla politica estera USA e da altri alleati. Il quadro nazionale è molto complesso, per cui la sfida politica delle forze partecipanti sta nel dare legittimità, legalità ed una solida presenza politica alla loro intenzione democratica.

Tuttavia, le sfide più complesse si trovano lontane da Caracas. Per questo esse rivestono fattori di peso dietro le elezioni programmate.

Continue reading “Vzla: i fattori decisivi delle elezioni parlamentari” »

Share Button

Wikileakes svela piani USA per destabilizzare il Venezuela

Pubblicati file di Wikileakes che svelano piani USA per destabilizzare il Venezuela

Può sembrare retorico, ma d’altronde potevamo aspettarcelo.

La Tabla, media venezuelano specializzato in giornalismo e inchiesta, che ha accompagnato le sue pubblicazioni con prove fotografiche, ha pubblicato documenti di WikiLeaks che rivelano cosa pianificavano gli Stati Uniti in Venezuela già da diversi anni.

Continue reading “Wikileakes svela piani USA per destabilizzare il Venezuela” »

Share Button

Cubainformacion: la barba di Fidel

Due peli della barba di Castro

 

Il dittatore nicaraguense Luis Somoza chiese a coloro che stavano per invadere Cuba, dalla Baia dei Porci, di portargli un paio di peli della barba di Castro. Somoza morì senza soddisfare il suo desiderio.

All’inizio degli anni ’90, Carlos Alberto Montaner pubblicò il suo libro ‘Vigilia della fine: ‘Fidel Castro e la Rivoluzione Cubana’.

Continue reading “Cubainformacion: la barba di Fidel” »

Share Button

Movimenti nello scacchiere geopolitico ed elezioni parlamentari in Venezuela

https://medium.com/@misionverdad2012

La simultaneità di diversi eventi con il Venezuela come epicentro illustra il livello di rilevanza del paese petrolifero nell’approccio strategico USA su più fronti.

Recentemente, il Segretario di Stato Mike Pompeo ha visitato diversi paesi della regione, tre dei quali confinanti con il Venezuela.

Il suo passaggio per Suriname, Guyana, Brasile e Colombia ha avuto il Venezuela al centro del tavolo, attraverso arringhe del funzionario su questioni di sicurezza e crisi interna. Le sue frasi mirando allo smantellamento del chavismo al potere non si sono fatte aspettare.

Continue reading “Movimenti nello scacchiere geopolitico ed elezioni parlamentari in Venezuela” »

Share Button

Trump e la brigata mercenaria 2506: La storia non raccontata

Rafael González Morales www.cubadebate.cu

Lo scorso mercoledì, il presidente USA, Donald Trump, accompagnato da diversi mercenari della brigata 2506 ha annunciato nuove misure contro Cuba dalla Casa Bianca. Queste dichiarazioni hanno un marcato proposito elettorale e sono dirette, particolarmente, agli elettori cubano-americani che difendono posizioni anti-cubane. Trump ed i suoi consiglieri ritengono che lo scontro e l’ostilità verso l’isola gli garantiranno la maggioranza dei voti di quegli elettori.

Continue reading “Trump e la brigata mercenaria 2506: La storia non raccontata” »

Share Button

Le fatiche di Pompeo

di Pablo Vivanco*

Mentre gli alleati dell’America in America Latina stanno perdendo credibilità, gli USA stanno anche assistendo a un declino nella loro capacità di influenzare, per non parlare di dettare, alcune delle scelte politiche ed economiche che i governi stanno facendo lì.

Share Button