Tag Archives: iran

Cubainformacion: e se fosse a Cuba?

E se a Cuba chiedessero un intervento militare internazionale negli USA?

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

“Chi è stata la prima persona al mondo a ricevere il vaccino contro il coronavirus?”, titolava un media del Perù, riferendosi a Margaret Keenan (1). Ma questa britannica non è stata la “prima persona”, né ha ricevuto “il vaccino”, ma uno di essi, lo statunitense Pfizer (2). In effetti, il vaccino cinese Sinopharm era già stato fornito ad un milione di persone (3) e quello russo Sputnik si è incominciato a somministrare tre giorni prima rispetto al Regno Unito (4). Niente che interessi alla stampa occidentale, se non per associarlo alle “mosse geopolitiche di Vladimir Putin” (5) o alle “ambizioni della Russia” (6).

Continue reading “Cubainformacion: e se fosse a Cuba?” »

Share Button

La Bolivia riapre le ambasciate chiuse dalla Añez

Oggi la Bolivia vuole ricostruire le relazioni congelate dal governo di fatto di Jeanine Añez con Venezuela, Messico, Cuba, Argentina, Nicaragua e Iran, ha informato il cancelliere Rogelio Mayta.

In una dichiarazione alla stampa locale, il ministro degli Esteri ha affermato che lo Stato della Bolivia deve avere relazioni con tutti i paesi in una cornice di rispetto della sovranità chiarito che con il Venezuela esiste già un piano di ristabilimento.

Continue reading “La Bolivia riapre le ambasciate chiuse dalla Añez” »

Share Button

Venezuela, uno scenario operativo di Russia ed Iran affinché sfidino gli USA

Elijah J. Magnier, AHTribune  –  http://aurorasito.altervista.org

Il Presidente Nicholas Maduro e il suo team hanno posto fine al sogno del presidente Donald Trump di rovesciare il sistema democratico in Venezuela con un KO, la schiacciante vittoria alle elezioni dell’Assemblea Nazionale con oltre il 67% a favore del partito al governo di Maduro.

Continue reading “Venezuela, uno scenario operativo di Russia ed Iran affinché sfidino gli USA” »

Share Button

Cosa sta facendo PDVSA per recuperare il suo circuito di raffinazione?

https://misionverdad.com

Se c’è un fattore storico che determina il lungo ciclo di golpe continuo contro il Venezuela, dal 2002 ad oggi, è senza dubbio il fattore petrolio. E, più precisamente, è stato decisivo l’ampio circuito di raffinazione della compagnia petrolifera statale PDVSA, centro delle più importanti battaglie politiche ed ideologiche della storia contemporanea del nostro paese.

Continue reading “Cosa sta facendo PDVSA per recuperare il suo circuito di raffinazione?” »

Share Button

Alcune azioni che il Venezuela esercita per eludere il blocco

https://misionverdad.com

In un reportage stigmatizzante contro il Venezuela, ma presentato attraverso spiegazioni dettagliate, l’agenzia di stampa Reuters ha fatto riferimento ad una serie di pratiche che Petróleos de Venezuela, SA (PDVSA) starebbe eseguendo per superare gli ostacoli commerciali che sono stati imposti dal blocco USA.

La pubblicazione descrive diverse azioni che il Venezuela starebbe intraprendendo, congiuntamente con Iran e Russia ed anche con un gruppo di nuove società alleate, per collocare spedizioni di greggio sul mercato internazionale e così superare le misure coercitive ed unilaterali che sono state eseguite dagli USA e da altri. alleati contro il nostro paese.

Continue reading “Alcune azioni che il Venezuela esercita per eludere il blocco” »

Share Button

Il Cancelliere dell’Iran ha iniziato una visita di lavoro a Cuba

Il cancelliere dell’Iran, Mohammad Yavad Zarif, ha iniziato una visita di lavoro i a Cuba durante la quale si riunirà con le autorità dell’Isola.

Continue reading “Il Cancelliere dell’Iran ha iniziato una visita di lavoro a Cuba” »

Share Button

Il Governo di Luis Arce prevede riannodare le relazioni con Cuba, Venezuela e Iran

La schiacciante vittoria del candidato del Movimento Al Socialismo (MAS), Luis Arce, che ha superato di più di 20 punti il più vicino rivale.

Il virtuale presidente eletto della Bolivia, Luis Arce, pianifica nell’ambito della politica estera del suo futuro Governo di riannodare le relazioni diplomatiche con Cuba, Venezuela e Iran, ha informato Telesur.

Continue reading “Il Governo di Luis Arce prevede riannodare le relazioni con Cuba, Venezuela e Iran” »

Share Button

Cubainformacion: aneddoti senza notizia

Chiudere siti web negli USA, bandire l’ “ideologia LGBT” in Polonia, massacrare in Colombia: aneddoti senza notizia

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

Una persona su una sedia a rotelle è stata scaraventata a terra dall’impatto del getto d’acqua della polizia antisommossa (1).

Nello stesso scenario, giorni prima, un poliziotto gettava nel fiume, da un ponte, un manifestante minorenne (2). Entrambe le immagini di repressione sarebbero state prima pagina sulla stampa di mezzo mondo, se fossero avvenute a Cuba o in Bielorussia (3). Ma poiché corrispondono al Cile, non ci sono prime pagine, né condanne da parte USA o dell’Unione Europea (4).

Continue reading “Cubainformacion: aneddoti senza notizia” »

Share Button

Nuovo capitolo nella battaglia per la benzina

riattivano la Raffineria El Palito

https://medium.com/@misionverdad2012

Nei giorni scorsi fonti dell’industria petrolifera venezuelana citate dai media hanno confermato che la Raffineria El Palito, situata nello stato di Carabobo e una delle principali nel circuito della raffinazione venezuelana, ha ripreso le sue attività dopo una serie di eventi e situazioni che hanno costretto alla sua paralisi alcune settimane fa.

Nello specifico, l’impianto di Cracking Catalitico Fluidizzato, paralizzato circa un mese fa a causa di una fuga di gas, ha riattivato il suo funzionamento.

Continue reading “Nuovo capitolo nella battaglia per la benzina” »

Share Button

L’arte delle sanzioni

“L’arte delle sanzioni”: il suo impatto sulle industrie petrolifere di Iran e Venezuela

 

Molte delle luci mediatiche e geopolitiche degli ultimi tempi si sono concentrate, principalmente, sul sostegno dell’Iran al Venezuela nel settore petrolifero, in un momento di grande tensione e minacce tutelate dagli USA con tutti coloro che non siano d’accordo con la sua agenda ed interessi.

Dalla fine degli anni ’70 del secolo scorso, gli USA hanno iniziato la loro disperata corsa di misure coercitive unilaterali contro l’Iran. E’ stato per un lungo periodo ma il fulcro delle sanzioni si è mantenuto nel tempo; la coercizione colpisce direttamente la sfera finanziaria-economica-commerciale ed i programmi di sviluppo nucleare iraniani.

Continue reading “L’arte delle sanzioni” »

Share Button

Benzina, sanzioni ed il multiforme attacco all’industria petrolifera

A maggio, sbarcava sulle coste venezuelane la prima delle cinque petroliere iraniane cariche di carburante e materiali per le raffinerie attenuando, notevolmente, gli effetti delle sanzioni USA contro l’industria petrolifera venezuelana.

Successivamente, alcuni media annunciavano la riattivazione di alcune raffinerie nel paese, in particolare l’avvio dell’impianto di cracking catalitico di Cardón, che fa parte del Centro di Raffinazione di Paraguaná (CRP), uno dei più grandi complessi industriali di lavorazione del petrolio del mondo.

Continue reading “Benzina, sanzioni ed il multiforme attacco all’industria petrolifera” »

Share Button

Golpe e contro-golpe sul tema della benzina in Venezuela

https://medium.com/@misionverdad2012

Vari media hanno informato che Petróleos de Venezuela (PDVSA) ha riavviato la produzione di benzina nella raffineria Cardón, che fa parte del Complesso di Raffinazione di Paraguaná (Falcón), con la capacità di produrre 310000 barili al giorno (bpd).

Il recupero si deve al fatto che la sua unità di cracking catalitico era già operativa alla fine della scorsa settimana, dopo un preoccupante incendio, secondo quanto indicato da fonti vicine all’azienda.

Continue reading “Golpe e contro-golpe sul tema della benzina in Venezuela” »

Share Button

L’assedio navale al centro della strategia USA contro il Venezuela

Ernesto Cazal  https://medium.com/@misionverdad2012

Lo scenario di asfissia economica-finanziaria-commerciale che il governo USA ha imposto alla Repubblica Bolivariana del Venezuela è un altro pezzo del puzzle della strategia di guerra senza restrizioni che sta attuando contro il paese del bacino dei Caraibi.

In particolare, ha ripercussioni sulla carta di navigazione delle navi di proprietà del Venezuela o che intrattengono rapporti commerciali e di altro tipo con lo stato e compagnie private. Per supportare tale agenda di asfissia, la Marina USA ha un dispiegamento multiplo in tutti i punti del pianeta, che funge da polizia militare e mobile specifico per operazioni navali ed esercitazioni militari di diverso tipo.

Continue reading “L’assedio navale al centro della strategia USA contro il Venezuela” »

Share Button

AMLO nel mirino

Gli USA sanzionano società messicane per le loro relazioni con il Venezuela

https://medium.com/@misionverdad2012

L’Ufficio di Controllo dei Beni Stranieri (OFAC) del Dipartimento del Tesoro USA ha aggiunto tre cittadini messicani alla sua lista nera ed un totale di otto società registrate in questo paese collegate al programma di scambio di petrolio per alimenti con il Venezuela.

Continue reading “AMLO nel mirino” »

Share Button

Venezuela, ginocchio a terra contro l’imperialismo

di Geraldina Colotti

L’assassinio di George Floyd, le sue parole mentre moriva soffocato sotto il ginocchio del poliziotto a Minneapolis, hanno avuto un forte impatto anche simbolico in questi tempi di coronavirus – un male che ti toglie, letteralmente, il respiro. L’asfissia del quarantaseienne afroamericano è diventata quella di tutti gli oppressi dal sistema capitalista, messo a nudo da questa pandemia. E il ginocchio del poliziotto, usato per bloccare a terra la sua vittima, è stato rappresentato migliaia di volte in tutte le piazze che hanno denunciato la violenza razzista, strutturale al modello nordamericano, e senza freni dopo l’arrivo di Trump.

Continue reading “Venezuela, ginocchio a terra contro l’imperialismo” »

Share Button