Tag Archives: bolivia

Il golpe in Bolivia e le sue ripercussioni in America Latina

El Destape- Verónica Zapata

Il paese attraversa una crisi multidimensionale: politica sociale, economica e sanitaria, sotto uno stato terrorista che gestisce la pandemia con l’intento di eliminare il “nemico interno”, provocando un genocidio degli indigeni. Questo è reso evidente dall’indice di letalità, che è la percentuale di morti rispetto alla popolazione, in relazione al Covid 19. Il paese ha il 5,8% di letalità, il secondo più alto della regione e supera la media mondiale del 3,2%, secondo cifre ufficiali. La cosa allarmante è che la Bolivia ha 11 milioni di abitanti e quasi triplica l’indice del 2% dell’Argentina che ha 44 milioni di abitanti.

Continue reading “Il golpe in Bolivia e le sue ripercussioni in America Latina” »

Share Button

Cubainformacion: Bolivia, fame o inganno?

Elezioni in Bolivia: fame o inganno?

In Bolivia, con Evo Morales, la povertà estrema è scesa dal 39% al 15%. La disoccupazione e la denutrizione si sono dimezzate.

L’aspettativa di vita è cresciuta di dieci anni. E, con il sostegno di Cuba, l’analfabetismo è stato sradicato.

Continue reading “Cubainformacion: Bolivia, fame o inganno?” »

Share Button

Jeanine Áñez renuncia como candidata

Share Button

In Bolivia, Washington replica gli orrori fascisti del passato

Rainer Shea, Internationalist 360°, http://aurorasito.altervista.org

Le campagne degli agenti della propaganda imperialista per bollare il regime golpista boliviano come una sorta di governo progressista, o come superiore al governo Morales sui diritti umani, sono puro fumo. Installatosi dopo una settimana di violenze razziste, il regime della fondamentalista cristiana Jeanine Anhez promosse fin dall’inizio la pulizia etnica in stile croato, compiendo massacri anti-indigeni cogli squadroni della morte.

Continue reading “In Bolivia, Washington replica gli orrori fascisti del passato” »

Share Button

Maduro: Democrazia contro il blocco

Angel Guerra Cabrera  www.cubadebate.cu

Il 6 dicembre ci sono le elezioni in Venezuela per eleggere tutti i deputati all’Assemblea Nazionale (AN), fatto di straordinaria rilevanza politica. Ma prima di entrare in tale tema, accennerò alle elezioni che si svolgeranno in diversi paesi dell’America Latina nei prossimi mesi, tutte molto importanti nella disputa per la nostra America tra la destra e le forze popolari.

Continue reading “Maduro: Democrazia contro il blocco” »

Share Button

Cubainformacion: Lula, Evo,Correa

Lula, Evo, Correa: immaginario collettivo vs guerra mediatica

 

Lula, Evo e Correa hanno trasformato Brasile, Bolivia ed Ecuador, migliorando la vita di decine di milioni di persone. Ora sono proscritti politicamente.

In Brasile, dopo un golpe parlamentare che ha rimosso dal governo il Partito dei Lavoratori, un giudice – in seguito ministro di Jair Bolsonaro – ha mandato in prigione ed inabilitato Luiz Inácio Lula da Silva. Così hanno evitato la vittoria elettorale anticipata dai sondaggi.

Continue reading “Cubainformacion: Lula, Evo,Correa” »

Share Button

Non lasciarci convertire in mansuete colonie

Quanto accaduto contro Evo e Correa rafforza la giuridicizzazione intrapresa dalla destra, l’OSA ed il governo USA, contro tutti i dirigenti popolari della regione latinoamericana

Elson Concepción Pérez  www.granma.cu

Continue reading “Non lasciarci convertire in mansuete colonie” »

Share Button

America Latina: disinformazione su Facebook, nuovo piano Condor?

Luis Gonzalo Segura, www.resumenlatinoamericano.org

Profili di media venezuelani, boliviani e messicani, organizzazioni civili, partiti politici e sostenitori politici su Facebook spacciavano informazioni contro il governo del loro Paese. Erano tutte bugie.

Dalle viscere stesse degli USA, dalla sua capitale, da una società vicina alla Casa Bianca, è nata una rete mediatica grazie a cui l’Impero nordamericano pretendeva di promuovere i suoi interessi che altro non sono che gli interessi a cui si oppongono in maggioranza i latinoamericani.

Continue reading “America Latina: disinformazione su Facebook, nuovo piano Condor?” »

Share Button

Democrazia neoliberale

Angel Guerra Cabrera – https://nostramerica.wordpress.com

L’inabilitazione di Evo Morales come candidato a senatore e la condanna a otto anni con la proscrizione politica a vita per Rafael Correa, entrambe del 7 settembre, confermano che i neoliberali giocano alla democrazia solo fino a quando cominciano a perdere le elezioni. Mi riferisco, è chiaro, alla democrazia formale dato che il neoliberalismo è l’antitesi della democrazia sostantiva, partecipativa, generatrice di potere popolare, come quella che si pratica a Cuba e in Venezuela.

Continue reading “Democrazia neoliberale” »

Share Button

Venezuela. Sanzioni e lawfare, armi subdole delle democrazie borghesi

di Geraldina Colotti

Democrazia “partecipata e protagonista”. Così la costituzione bolivariana definisce l’importanza del potere popolare in Venezuela. Questo significa che la politica, intesa come gestione della polis, non è delegata a un atto rituale da espletare con il voto a ogni tornata elettorale, ma è organizzazione quotidiana, diretta e responsabile che riguarda ogni persona, intesa come essere sociale. Prevede soggetti consapevoli delle cause e delle conseguenze del proprio agire nel mondo, che non si limitano a essere spettatori o spettatrici.

Continue reading “Venezuela. Sanzioni e lawfare, armi subdole delle democrazie borghesi” »

Share Button

Bolivia e Honduras: la storia si ripete

www.pressenza.com

Il Tribunale Supremo Elettorale (T.S.E.) ha rinviato per la terza volta la data delle elezioni in Bolivia dal 6 settembre al 18 ottobre con la scusa della pandemia. Questo ha fatto perdere la pazienza al popolo boliviano che, da lunedì 3 agosto, ha bloccato 150 punti del paese in segno di protesta.

Le richieste vanno oltre la questione elettorale, chiedendo l’accesso al diritto alla salute, all’istruzione e al lavoro. Inoltre, i manifestanti hanno cominciato a chiedere le dimissioni della presidente ad interim Jeanine Áñez.

Continue reading “Bolivia e Honduras: la storia si ripete” »

Share Button

Lotta di classe in Bolivia, possibile un autogolpe

di Geraldina Colotti

Proteste, repressione, denunce, caos istituzionale. Non si placa la tensione in Bolivia a nove mesi dal golpe che, a novembre 2019, ha rovesciato il governo di Evo Morales accusandolo di brogli elettorali. Un piano preparato a lungo nelle stanze di Washington, attivato dalle oligarchie locali con la complicità dei grandi media privati, che si è avvalso dell’intervento diretto di Luis Almagro, Segretario generale dell’OSA.

Continue reading “Lotta di classe in Bolivia, possibile un autogolpe” »

Share Button

Inabilitazione e procrastinazione elettorale

Il lawfare continua in America Latina

Benché il Tribunale per il Contenzioso Elettorale ecuadoriano abbia annullato, questa domenica, la sospensione del Movimento Impegno Sociale, secondo Prensa Latina, è chiara la parzializzazione politica nei confronti delle elezioni del 7 febbraio 2021

Enrique Moreno Gimeranez  www.granma.cu

Continue reading “Inabilitazione e procrastinazione elettorale” »

Share Button

Bolivia, storia di un golpe

di Lorenzo Poli  www.ilperiodista.it

Tra rinvii e proteste, la Bolivia si avvia verso le elezioni. Ma dietro la rimozione di Evo Morales e l’insediamento del governo provvisorio c’è un golpe che viene da lontano. Dal socialismo indigeno e il boom economico agli appetiti delle multinazionali sui minerali boliviani. Fino alle violenze dell’estrema destra, che ha rovesciato senza legittimità il presidente eletto, con la complicità dei principali media. E ora?

Continue reading “Bolivia, storia di un golpe” »

Share Button

MAS: posticipazione delle elezioni in Bolivia è abusiva

L’annuncio questo giovedì del Tribunale Supremo Elettorale (TSE) di posticipare le elezioni fino al 18 ottobre è abusivo ed arbitrario, ha dichiarato oggi il Movimento al Socialismo-Strumento Politico per la Sovranità dei Popoli (MAS-IPSP).

Continue reading “MAS: posticipazione delle elezioni in Bolivia è abusiva” »

Share Button